Decanter (Oil Catch Can) e il problema del carbon build-up

GenTLe

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
22 Febbraio 2008
1,009
1,057
171
45
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2000 TB AT8 200CV
Se interessa questo è quello della QV (anche più incasinato...)
3251a148-bda5-4d6a-91fb-67e6fd609e40-png.png
 

marcot32

Nuovo Alfista
29 Novembre 2020
6
6
1
Regione
Lazio
Alfa
Mi.To
Motore
1.4 79CV
Salve,
sono Marco (ex Alfista), recentemente passato, per esigenze familiari a Peugeot con motore puretech 1.2 benzina.
Essendo questo motore francese recente, ma affetto da problemi verosimilmente connessi con il ricircolo dei vapori motore (a seguito: blow-by), ho prima studiato quanto disponibile in rete e, dopo l'acquisto, apportato la modifica al circuito PCV (positive crankcase ventilation, quello a cui si fa accenno nei post precedenti).
In sintesi, non mi dilungo nelle spiegazioni tecniche (per chi interessato, fornisco riferimenti e indicazioni dove trovare dettagli circa "effetto blow-by", "fenomeno MegaKnock", "Valve carbon build-up"...), ma questa è la soluzione trovata ed applicabile a qualsiasi motore benzina con iniezione diretta (turbo o aspirato):
- rimozione del tubo del circuito PCV (quello che va da coprimotore/copri valvole) fino al condotto di immissione dell'aria (in alcuni motori è prima del turbo, mentre in altri e negli aspirati è a monte del corpo farfallato).
- installazione di un Oil Catch Can (OCC) o di un Air/Oil Separator (AOS): che consentono la condensazione dei vapori di olio e rinvio dell'aria purificata nel condotto di aspirazione. (la differenza tra OCC e AOS consiste nel fatto che il primo continue i vapori condensati in un decanter, mentre il secondo li rinvia nella coppa dell'olio. Soluzione, quest'ultima che non consiglio).
- collegamento dell'uscita della valvola PCV all'ingresso dell'OCC e l'uscita dell'OCC all'immissione in aspirazione.
Ciò previene non solo la carbonizzazione dei condotti di aspirazione e degli steli delle valvole, ma anche pericolosi fenomeni di de-ottanizzazione della miscela di benzina-aria in camera di combustione, che potrebbero innescare pre-accenzioni con conseguente rottura anche del motore (fenomeno MegaKnock).
Considerata che nei motori benzina, il blow-by è sempre presente e peggiore drasticamente con l'usura ed i kilometri percorsi: in idle (minimo) è meno sensibile ma presente, mentre a regimi maggiori è elevato. (Inoltre, secondo studi pubblicati, quello che comunemente chiamiamo "vapori olio motore" sono in realtà composti da oltre 70% di vapore acqueo, meno 2% da olio ed il resto è benzina non combusta emulsionata con olio).
In conclusione, montare un OCC potrebbe essere una soluzione efficace e legale (se non si reimmettono in aria i vapori, che è atto immorale, criminale oltre che pericoloso).
Unico consiglio: attenzione a comprare OCC after-meaket simil-Mishimoto con filtro microforato in bronzo (made in China), perché non essendo dotate di valvole di compensazione in ingresso ed uscita, in caso di sovrappressione, rischiate di far aumentare in maniera incontrollata la pressione nel basamento del motore, con rischio di far saltare le guarnizioni, paraoli o peggio danneggiare il motore se non saltano i tubi di collegamento.
 
  • Like
Reactions: kormrider

DiPancrazio82

Alfista principiante
15 Maggio 2019
148
42
29
Regione
Abruzzo
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Turbodiesel
Salve,
sono Marco (ex Alfista), recentemente passato, per esigenze familiari a Peugeot con motore puretech 1.2 benzina.
Essendo questo motore francese recente, ma affetto da problemi verosimilmente connessi con il ricircolo dei vapori motore (a seguito: blow-by), ho prima studiato quanto disponibile in rete e, dopo l'acquisto, apportato la modifica al circuito PCV (positive crankcase ventilation, quello a cui si fa accenno nei post precedenti).
In sintesi, non mi dilungo nelle spiegazioni tecniche (per chi interessato, fornisco riferimenti e indicazioni dove trovare dettagli circa "effetto blow-by", "fenomeno MegaKnock", "Valve carbon build-up"...), ma questa è la soluzione trovata ed applicabile a qualsiasi motore benzina con iniezione diretta (turbo o aspirato):
- rimozione del tubo del circuito PCV (quello che va da coprimotore/copri valvole) fino al condotto di immissione dell'aria (in alcuni motori è prima del turbo, mentre in altri e negli aspirati è a monte del corpo farfallato).
- installazione di un Oil Catch Can (OCC) o di un Air/Oil Separator (AOS): che consentono la condensazione dei vapori di olio e rinvio dell'aria purificata nel condotto di aspirazione. (la differenza tra OCC e AOS consiste nel fatto che il primo continue i vapori condensati in un decanter, mentre il secondo li rinvia nella coppa dell'olio. Soluzione, quest'ultima che non consiglio).
- collegamento dell'uscita della valvola PCV all'ingresso dell'OCC e l'uscita dell'OCC all'immissione in aspirazione.
Ciò previene non solo la carbonizzazione dei condotti di aspirazione e degli steli delle valvole, ma anche pericolosi fenomeni di de-ottanizzazione della miscela di benzina-aria in camera di combustione, che potrebbero innescare pre-accenzioni con conseguente rottura anche del motore (fenomeno MegaKnock).
Considerata che nei motori benzina, il blow-by è sempre presente e peggiore drasticamente con l'usura ed i kilometri percorsi: in idle (minimo) è meno sensibile ma presente, mentre a regimi maggiori è elevato. (Inoltre, secondo studi pubblicati, quello che comunemente chiamiamo "vapori olio motore" sono in realtà composti da oltre 70% di vapore acqueo, meno 2% da olio ed il resto è benzina non combusta emulsionata con olio).
In conclusione, montare un OCC potrebbe essere una soluzione efficace e legale (se non si reimmettono in aria i vapori, che è atto immorale, criminale oltre che pericoloso).
Unico consiglio: attenzione a comprare OCC after-meaket simil-Mishimoto con filtro microforato in bronzo (made in China), perché non essendo dotate di valvole di compensazione in ingresso ed uscita, in caso di sovrappressione, rischiate di far aumentare in maniera incontrollata la pressione nel basamento del motore, con rischio di far saltare le guarnizioni, paraoli o peggio danneggiare il motore se non saltano i tubi di collegamento.

Grazie delle info. Potresti linkare qualche decanter fatto bene?
 

marcot32

Nuovo Alfista
29 Novembre 2020
6
6
1
Regione
Lazio
Alfa
Mi.To
Motore
1.4 79CV
Questo link, ti fa vedere quali tipologie sono disponibili sul mercato

ma io sconsiglio quelli piccoli con filtro in bronzo: sfortunatamente ne ho comprato uno, ma ho letto su un forum inglese del problema prima di montarlo.
In Australia, è molto diffuso per i grossi pickup diesel il Mann Provent 200 o il Flashlube Catch can pro. Io per il momento ho puntato sul Provent 200, che è adatto a motori fino a 200cv.
 
  • Like
Reactions: kormrider

DiPancrazio82

Alfista principiante
15 Maggio 2019
148
42
29
Regione
Abruzzo
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Turbodiesel
Sono io che non lo trovo o è davvero così alto il prezzo del Provent 200?
Trovo o 150/200€ o 20€ che credo sia la copia cinese...
 

marcot32

Nuovo Alfista
29 Novembre 2020
6
6
1
Regione
Lazio
Alfa
Mi.To
Motore
1.4 79CV
si quello cinese knock-off (similare) costa circa 30€, mentre quello originale sta intorno ai 180€.
L'unica differenza è il peso ed i punti di iniezione per lo stampo, da cui ne deduco che quello cinese potrebbe essere meno resistente. Ma considerando la differenza di prezzo potrebbe valerne la pena comunque (se stiamo parlando di macchine non modificate e non in grado di generare enormi flussi di blow-by), purché:
- siano presenti le valvole di sfogo della sovrapressione a valle del condotto di uscita (sotto) e sopra il tappo
- non si utilizzi il filtro metallico (stain steel mesh) che ti offrono, che non è adatto per quanto detto sopra (in tal caso va comprato un filtro originale Mann tipo LC5001X, prezzo 30/40€)
 
  • Like
Reactions: kormrider

marcot32

Nuovo Alfista
29 Novembre 2020
6
6
1
Regione
Lazio
Alfa
Mi.To
Motore
1.4 79CV
il vero punto critico di queste installazioni non è solo l'OCC, ma i tubi che intendi utilizzare: regola generale è non ridurre mai il diametro dei tubi o creare delle strozzature. Nel caso dei motori FCA, generalmente il diametro è circa 13/14mm, quindi considerando che il Provent 200 necessita di un 23/25mm, ti occorrerebbe un riduttore per passare dal diametro originale a quello superiore.
 
  • Like
Reactions: kormrider

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente