Diesel Vs Benzina - FAP

Discussione in 'Preventivi - Consigli Acquisti' iniziata da alfastelvio24, 5 Ottobre 2020.

  1. Buongiorno a tutti.
    Sono nuovo nel forum e so che sto facendo una domanda trita e ritrita; vi spiego la mia situazione.
    Dopo diversi anni con altre marche (tedesche), ho deciso di tornare agli albori (la mia prima macchina è stata una 145) e di prendere un'Alfa, e precisamente una Stelvio.
    Cercherò (a partire dall'anno nuovo) una Veloce - usata o km 0 - anno 2020.
    Il dilemma è la motorizzazione. Vi dico subito che di mio preferirei Diesel (210 cavalli), anche perché negli ultimi anni ho guidato diesel e mi sono trovato bene (mi piace la sensazione di guida del diesel).
    Il problema sono i chilometri, perché, dopo molti anni in cui facevo di media almeno sui 16.000/18.000 km l'anno, ultimamente il mio chilometraggio si è (per diverse ragioni, anche familiari oltre che di covid) drasticamente ridotto, e dubito che nei prossimi anni riuscirò a fare più di 8.000/10.000 l'anno (oltretutto per larghissima parte in città, quindi urbano).
    Il mio terrore è il FAP, perché in epoca recente (credo si trattasse di una Euro 3) ho avuto brutte esperienze al riguardo, ed ho paura che facendo pochi chilometri possa diventare un incubo (so bene quanto può essere fastidioso, a un certo punto - tra blocchi motore e mancate accensioni - avrei dato fuoco alla macchina).
    In alternativa al diesel, mi dirotterei su una Benzina 280 cavalli.
    Vi chiedo se a vostro parere faccio bene a preoccuparmi e - con quella percorrenza che vi dicevo sopra (non più di 10.000 km l'anno) - farei meglio a virare sul benzina per evitare grosse noie a causa del FAP, oppure se - avendo voi ottima conoscenza, diretta, della Stelvio - potrei stare tranquillo prendendo la versione diesel.
    Grazie fin d'ora e un saluto a tutti.
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Stelvio benzina o diesel per il mio utilizzo Preventivi - Consigli Acquisti 22 Aprile 2020
    Acquisto probabile, ma diesel o benzina? Preventivi - Consigli Acquisti 22 Settembre 2019
    2.2 diesel 190 o 2.0 benzina 200? Preventivi - Consigli Acquisti 10 Febbraio 2019

  3. Il 210 CV è un grandissimo motore, ma se prevedi 8-10mila km all'anno prevalentemente urbani forse non è quello migliore per te.
    Forse il 200 CV benzina può essere una valida alternativa in questo senso. Oppure il 250 CV, così non paghi il superbollo.
     
    A evilugano, Marcello77, Cristian. S e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. Grazie per la celere risposta.
    Quindi confermi quello che temevo, cioè che con quel chilometraggio dovrei aspettarmi problemi al filtro antiparticolato..
    Non fosse per quello, come dicevo, il diesel mi convincerebbe di più, indipendentemente dal tipo di percorrenza e dall'uso; ma vorrei fortemente evitare di infilarmi nel ginepraio del fap che blocca o limita il motore
     
  5. Per rispettare le normative antinquinamento, i motori (diesel o benzina) devono rimangiarsi buona parte delle scorie che producono e depositare tutto ciò che non è più rimangiabile nel filtro DPF e questo è molto più dannoso per il diesel che per il benzina.
    Io, che raramente faccio meno di un centinaio di km quando prendo la macchina, vedo dall'istogramma dei consumi che il motore fa almeno un paio di rigenerazioni complete in questo tragitto. Ma durante la quarantena, quando i percorsi erano decisamente più brevi e urbani, ho avuto un paio di avvisi di non interrompere la rigenerazione in corso dopo aver sentito qualche volta l'odore tipico della rigenerazione abortita.
    C'è poco da fare: anche i diesel più moderni sono motori fatti per correre. L'uso urbano e con molti start&stop li massacra.
    Nel confermarti che il 210 CV è, secondo me, il motore più giusto per la Stelvio oltre che essere un signor motore in assoluto, ti suggerirei di non sceglierlo se prevedi un uso molto cittadino dell'auto. A meno che non ti impegni a fargli fare una bella galoppata di almeno 100-200 km filati di autostrada alla settimana.
     
    A Cristian. S e alfastelvio24 piace questo messaggio.
  6. Grazie Rosso_620, sei stato molto gentile. Mi metterò l'animo in pace: con scarso chilometraggio, non mi rimane che il benzina
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  7. Il diesel sta diventando rapidamente un'opzione improponibile, tra blocchi cittadini, adblu (un'altra cosa di cui fare rifornimento), e rigenerazioni fap. Se non fai tanti km e soprattutto se non li fai di seguito e non a piccoli tratti, lascialo perdere e prendi benzina. Se non ti spaventa fare 10 al lt nella media (come faccio io) e pagare 1100 euro l'anno tra bollo e superbollo vai di 280cv e sarai felice
     
    A zagros e alfastelvio24 piace questo messaggio.
  8. Benvenuto. Le euro 3 non hanno il FAP. In ogni caso non è il chilometraggio che causa problemi al fap, ma il tipo di utilizzo. Nel tuo caso prenderei comunque un benzina
     
    A il_capitano e alfastelvio24 piace questo messaggio.
  9. Vai di benzina ;). Ma se vuoi vedere la media di 10km/l con il 280 devi avere il piede vellutato. Se ti vuoi divertire, la media scende vertiginosamente verso gli 8/7 (con punte sui 6) km/l e i 10 li vedi col binocolo.:) Nella scelta della cavalleria tieni conto anche del tuo stile di guida; c'è da poco in commercio la 250 cv che -forse- consuma qualcosa meno altrimenti vira vero il 200cv che dai commenti di chi ce l'ha nel forum sembra dare comunque belle soddisfazioni.;)
     
    A maurinoBO, Cristian. S e alfastelvio24 piace questo elemento.
  10. Grazie. Allora probabilmente sarà un successivo tipo Euro 4; è un diesel Volkswagen di metà 2010
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  11. Vi ringrazio tutti per gli ottimi consigli.
    Purtroppo non ho il piede vellutato. Non mi scoccerebbe in sé per il consumo, ma più per il fatto che preferivo (come percezione) il diesel.
    Però mi sembra ci sia poco da fare: o faccio più chilometri oppure vado sul benzina, da quello che dite non c'è molto da parlare in termini di alternative.