dubbio sul cambio at8

Dado998

Nuovo Alfista
7 Aprile 2020
6
0
1
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.0 200 cv
Buongiorno,sono possessore di una giulia 2.0 200 cv at8 con circa 33.000 km.
Chiedo a voi che sicuramente siete piu' esperti di me.. ho notato che sporadicamente quando rimango fermo col pedale del freno premuto, alla ripartenza avverto uno scatto al mollare il piede dal freno..tutto questo senza accellerare.
Qualcuno saprebbe dirmi se è una caratteristica del cambio automatico o ci potrebbe essere bisogno anche di un aggiornamento?
Saluti e buona giornata
 
Potresti aver biso di un aggiornamento. Ti conviene passare in concessionaria
 
Buongiorno,sono possessore di una giulia 2.0 200 cv at8 con circa 33.000 km.
Chiedo a voi che sicuramente siete piu' esperti di me.. ho notato che sporadicamente quando rimango fermo col pedale del freno premuto, alla ripartenza avverto uno scatto al mollare il piede dal freno..tutto questo senza accellerare.
Qualcuno saprebbe dirmi se è una caratteristica del cambio automatico o ci potrebbe essere bisogno anche di un aggiornamento?
Saluti e buona giornata

Sicuro che lo scatto non sia l'hill holder che si disinserisce?
 
Potrebbe anche essere la funzione che stacca il convertitore di coppia (per lo meno a motore freddo) ad auto in drive ma veicolo fermo. Lo si sente bene dalla fluttuazione del minimo quando, poco dopo aver acceso il motore, ti fermi al primo stop/semaforo e si sente il motore che sale di giri al minimo.
Ad olio del cambio caldo la cosa non è avvertibile, ma appena accesa l'auto si sente in maniera piuttosto netta.
 
  • Like
Reactions: beppe_qv
Sicuro che lo scatto non sia l'hill holder che si disinserisce?
in effetti mi è capitato sempre con la macchina accesa da max 20 minuti..quindi credo ancora con olio del cambio non proprio a temperatura ottimale...
 
Potrebbe anche essere la funzione che stacca il convertitore di coppia (per lo meno a motore freddo) ad auto in drive ma veicolo fermo. Lo si sente bene dalla fluttuazione del minimo quando, poco dopo aver acceso il motore, ti fermi al primo stop/semaforo e si sente il motore che sale di giri al minimo.
Ad olio del cambio caldo la cosa non è avvertibile, ma appena accesa l'auto si sente in maniera piuttosto netta.

Parli del Lock-Up del convertitore?

Ad auto fredda quello che, almeno sulla mia si avverte di più o meglio, lo faceva da nuova, ora con 60.000 km non più, è il passaggio tra prima e seconda e tra seconda e terza, dove infatti c'è un maggiore slittamento del convertitore. Ma da fermo non ho mai sentito questo stacco se non con l'hill holder inserito.

Poi probabilmente dipende anche da come si parte da fermi (uso o meno del gas etc).
 
Parli del Lock-Up del convertitore?

Ad auto fredda quello che, almeno sulla mia si avverte di più o meglio, lo faceva da nuova, ora con 60.000 km non più, è il passaggio tra prima e seconda e tra seconda e terza, dove infatti c'è un maggiore slittamento del convertitore. Ma da fermo non ho mai sentito questo stacco se non con l'hill holder inserito.

Poi probabilmente dipende anche da come si parte da fermi (uso o meno del gas etc).
Non so come spiegarlo differentemente, quello che si sente è come se il cambio andasse in folle e il motore, che non deve più trascinarsi dietro tutto l'ambaradan, sale di giri (fintanto che tieni premuto il freno). Appena rilasci il freno si sente un leggero colpetto (come quando da folle inserisci la drive) e i giri motore che si abbassano di un buon 200 giri e l'auto che inizia a muoversi in avanti (anche senza toccare l'acceleratore).
 
Non è che lo fa solo la 200cv/280cv benzina?
Domani se riesco posto un video a freddo della mia 2.2 che non fa così.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
I motori diesel e benzina sono molto diversi nella copia rumore e funzionamento e molto facile che il cambio ha tarature diverse.. e sul benzina si e molto più sensibili al rumori vari
 
X