Funzionamento anomalo del climatizzatore

Discussione in 'Elettronica' iniziata da minnuccl, 25 Giugno 2017.

  1. Sarebbe bello, ma non mi sembra. Col compressore acceso noto un leggero calo delle prestazioni. Poi magari è solo un impressione, ma col compressore spento sento il motore piu “libero”
     
  2. O tempora o mores!
    Non ci sono più i compressori pudichi di una volta
     
    A AsdasdGiulia, rickrd e Piezio77 piace questo elemento.
  3. ciao E' una 2.2 150 AT8 ritirata a gennaio 2016.......degli aggiornamenti non ne so nulla perchè essendo un noleggio a lungo termine il concessionario dove faccio i tagliandi a Sesto San Giovanni non mi ha detto di nessun aggiornamento .....o se l'hanno fatto non ha migliorato niente...
     
  4. purtroppo non si ha più la possibilità di comprare una macchina SENZA CLIMATIZZATORE AUTOMATICO ...
     
  5. Quello il problema....io ho un cliente con lo Stelvio ...che non ha fatto ancora il primo tagliando ...deve cambiare olio e vs in giro tranquillamente con l'olio rovinato ti ho detto tutto. Per il clima ci sono aggiornamenti da fare che migliorano la situazione...almeno 2 ce ne sono sulla centralina
     
  6. ok perfetto ti ringrazio dell'informazione, farò presente al prossimo tagliando .....visto che io li faccio ;-)
     
    A Piezio77 piace questo elemento.
  7. A gennaio 2016 non veniva ancora prodotta...o_O

    Comunque sì, ci sono aggiornamenti software da fare per quel tipo di problema
     
  8. hai ragione 2017 ;-)
     
  9. Facendo molti km al giorno, forse sono riuscito a capire la logica del climatizzatore. Io viaggio sempre in modalità Auto e in condizioni di pioggia e freddo, oppure solo pioggia o solo freddo, il climatizzatore disattiva il ricircolo dell’aria automatico, per poi ritornare presente se cambiano le condizioni sopra citate.
    Se i programmatori hanno deciso di agire così, vuol dire che un qualche vantaggio lo ottieni. Una cosa è certa: lasciato fare tutto in automatico, i vetri non mi si sono mai appannati e gli odori da fuori sono abbastanza attenuati.
    Rimane l’incognita della differenza di temperatura delle due bocchette centrali (quelle laterali non soffrono di questo problema).
    Spulciando Multiecuscan (su iPad quindi versione beta e non intaragibile con l’auto) c’è una procedura per portare le portelle automatiche dell’impianto di climatizzazione in posizione di reset in modo tale da azzerare le posizioni delle stesse e sperare che le bocchette di aerazione caccino tutte la stessa temperarura
     
    A DarioG e FF6862016 piace questo messaggio.
  10. Proprio ieri ho portato la Giulia in assistenza per il tagliando dei 60.000 km e con l'occasione ho fatto fare l'autoapprendimento delle portelle clima. Dopo aver ritirato l'auto ho fatto subito una prova: l'auto era parcheggiata al sole, 20 gradi di temperatura esterna indicata dal quadro strumenti, clima impostato a 21 gradi, da tutte le bocchette comprese quelle posteriori usciva aria fredda alla stessa temperatura. Quando si è stabilizzata la temperatura interna dell'abitacolo (5 minuti circa), dalla bocchetta centrale sinistra e le due posteriori usciva aria tiepida mentre da tutte le altre la temperatura risultava molto più fredda. Quindi nulla è cambiato rispetto a prima. Attendo valutazioni. Grazie
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Logiche funzionamento climatizzatore Elettronica 24 Gennaio 2019
Come funzionano i tergi fari dei 35W Xeno Elettronica 15 Gennaio 2019
Problemi risolti 1 di 3_ Clima, retrocamera e luci retromarcia non funzionano. Elettronica 5 Gennaio 2019