Il freno a mano elettronico può essere azionato in corsa?

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,268
3,037
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Certo che sono certo , utilizza la funzione delle pinze posteriori solo da fermo , in velocità se lo tiri utilizza tutte le funzionalità dell' abs ESP , ESP e' il sistema di stabilità . .
Solo per ragionarci su...
Ma il freno di stazionamento o freno a mano è elettrico o idraulico?

Se è solo elettrico come può essere modulato dall'ABS? :eek:

Dico questo perchè non conosco la logica Alfa Romeo ma i tedeschi adottano sistemi diversi, agiscono sulle guarnizioni frenanti con un motorino elettrico, indipendente da ABS o altra diavoleria:
Ripeto sei certo che Alfa agisca sul circuito idraulico? ;)
 
Ultima modifica:

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
4,118
4,637
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
In effetti con questo tipo di funzionamento non serve, ma poi per derapare il freno a mano serve relativamente... certamente se ci fosse non sarebbe male!
Sì, in corsa non ha molto senso usarlo, però su un piazzale magari innevato per fare un qualche (inutile) compasso....
 
  • Like
Reactions: CONDORALFA75

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,268
3,037
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Sì, in corsa non ha molto senso usarlo, ...
Io direi che proprio in corsa è utile sopratutto con una trazione anteriore all'approssimarsi di un tornante... ;)

Su Giulia è controproducente, inutile e distruttivo... :(
 

CONDORALFA75

Super Alfista
27 Luglio 2011
2,898
1,823
164
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Io direi che proprio in corsa è utile sopratutto con una trazione anteriore all'approssimarsi di un tornante... ;)

Su Giulia è controproducente, inutile e distruttivo... :(
Il freno a mano è utile in poche situazioni e sinceramente è più utile con un posteriore che con un anteriore, con l'anteriore puoi sopperire con i freni, con il posteriore no.
Logicamente con un posteriore devi staccare la trazione (schiacciare la frizione) diversamente vai in contrasto, ottieni poco e rischi di rompere.
 
  • Like
Reactions: ziopalm

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,268
3,037
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Il freno a mano è utile in poche situazioni e sinceramente è più utile con un posteriore che con un anteriore, con l'anteriore puoi sopperire con i freni, con il posteriore no.
.
Veramente una trazione anteriore è nettamente "sottosterzante" e l'unico modo che conosco per fargli perdere aderenza al posteriore è il freno a mano.
Naturalmente mi riferisco in gara (rally) con le strade chiuse al traffico e non certo in pista.

Posso garantirti che il "pendolo" lo fai "naturalmente" con una TP ma con la TA, se non hai il freno a mano, il retrotreno difficilmente si muove...

Questo forum è strano, (non ce l'ho con te Condor) tutti esperti nell'uso del freno a mano ma nessuno che spenda una parola su come funziona veramente e si che ho lanciato la palla... ;)
Mah!
 

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
4,118
4,637
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Veramente una trazione anteriore è nettamente "sottosterzante" e l'unico modo che conosco per fargli perdere aderenza al posteriore è il freno a mano.
non è proprio vero. Una trazione anteriore in rilascio è sovrasterzante mentre in accelerazione è sottosterzante . Il contrario una trazione posteriore. Questa perlomeno è la regola generale poi nella pratica dipende dalle singole autovetture. Tanto per fare un esempio la mia Lancia Beta Coupè si comportava esattamente come ho detto invece l'Autobianchi A112 in accelerazione era sì sottosterzante ma in rilascio in realtà si spostava diciamo più longitudinalmente quindi andava via su tutte e quattro le ruote. Usare il freno a mano per far sovrasterzare l'auto in curva e non in un piazzale dove grandi problemi di controllo dell'auto non si hanno, l'ho provato (con attenzione) una volta sola e non l'ho trovato per niente utile in quanto non mi è parso di avere molto controllo del sovrasterzo. Tu sovrasterzavi "in corsa" con il freno a mano?
P.s. quando nell'altro mio post ho scritto "inutile" non volevo certo dire "non divertente;)
 
  • Like
Reactions: CONDORALFA75

CONDORALFA75

Super Alfista
27 Luglio 2011
2,898
1,823
164
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Veramente una trazione anteriore è nettamente "sottosterzante" e l'unico modo che conosco per fargli perdere aderenza al posteriore è il freno a mano.
Naturalmente mi riferisco in gara (rally) con le strade chiuse al traffico e non certo in pista.

Posso garantirti che il "pendolo" lo fai "naturalmente" con una TP ma con la TA, se non hai il freno a mano, il retrotreno difficilmente si muove...

Questo forum è strano, (non ce l'ho con te Condor) tutti esperti nell'uso del freno a mano ma nessuno che spenda una parola su come funziona veramente e si che ho lanciato la palla... ;)
Mah!
Il comportamento delle due modalità di trazione varia in base ad ogni singola situazione, una traazione anteriore in accelerazione tende a chiudere la curva mentre la trazione posteriore tende ad allargare la curva, questo determina che in forte accelerazione in curva con una trazione anteriore avremo buone possibilità di una perdita di aderenza del muso e di conseguenza un sottosterzo mentre con una posteriore una perdita della parte posteriore e di conseguenza un sovrasterzo.
Questi due comportamenti però si invertono in ingresso di curva.
Il pendolo invece è indipendente dal tipo di trazione, la sua funzione è sbilanciare il posteriore in modo da rendere più facile l'inserimento in curva eliminando il comportamento iniziale e far allargare la parte posteriore in modo da creare un inizio di sovrasterzo, dopodiché in base al tipo di trazione si deve saper scegliere il momento giusto per iniziare ad accelerare, con un posteriore si può iniziare prima perché si è ormai superata la fase di sottosterzo e quindi dosando bene l'accellaratore si può percorrere tutta la curva in sovrasterzo trovandosi allineati già a metà del tornante, mentre con un anteriore conviene ritardare l'accelerazione onde evitare di riprendere troppo presto il controllo dell'auto e creare dei problemi di sottosterzo che costringerebbero a rallentare.
Il freno a mano può essere utile con entrambe le trazioni, però anche in questo caso bisogna dosarlo adeguatamente.
Gli effetti che otteniamo con il freno a mano sono differenti in base al momento, se lo usiamo con le ruote dritte l'auto ruoterà su se stessa e questo in una percorrenza di curva determina semplicemente il rischio di girarci completamente, mentre se lo usiamo quando abbiamo iniziato la curva potremo beneficiare dello sbilanciamento.
Con una trazione anteriore pertanto l'unica reale possibilità di percorrenza di un tornante con il freno a mano e solo a curva iniziata ed evitando accelerazioni repentine, con un posteriore invece possiamo sfruttarlo anche a ruote dritte ma dovremo dosare bene l'accelerazione.
Dopodiché nella realtà il freno a mano serve più in un tornare in discesa e su un percorso in piano, in salita è più per divertimento che per oggettiva utilità.
Tornando invece al motivo della piacevole conversazione il sistema frenante della Giulia è un sistema prevalentemente elettrico, gestito da un computer con una serie di sensori, pertanto probabilmente il freno a mano nel momento che viene "richiesto" attiva gli stessi sensori della frenata a pedale e quindi non sfrutta le sole pinze posteriori, mentre quando il veicolo è fermo attiva, sempre elettricamente, le sole pinze posteriori.
Diciamo che rispetto ai freni a mano tradizionali questo è definibile più un freno di emergenza perché più completo, probabilmente pensato per l'ipotesi di un malore del conducente in modo da dare la possibilità ad un passeggero di arrestare l'auto.
Il sistema frenante della Giulia è attualmente quanto di meglio ci sia in circolazione, bisognera vedere con il tempo se questo sistema sarà realmente efficiente o meno, anche qui l'elettronica ha superato ampiamente la meccanica, e l'elettronica è tanto bella ma con un rischio di malfunzionamento maggiore con il passare degli anni.... Un piede che schiaccia una bella leva che spinge un liquido è decisamente meglio di un computer che dice alla leva di spingere!
 
  • Like
Reactions: ziopalm

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente