Inserimento automatico "Quattro frecce" con forte decelerazione

Discussione in 'Impianto Frenante' iniziata da 0cirn3, 20 Settembre 2013.

  1. re: Inserimento automatico "Quattro frecce" con forte decelerazione

    Inviato dal mio GT-N8000 con Tapatalk 2
     
  2. re: Inserimento automatico "Quattro frecce" con forte decelerazione

    Nessuno qui è zuccone, c'è chi sa l'italiano, il francese, l'inglese l'importante è cercare di tradurre.. ;) nello specifico Iachi esplica le sue idee in modo molto preciso e tecnico. Da ingegnere! Io che son perito meccanico, estrapolo il discorso e lo traduco in parole piu semplici (da perito).
    Si puo portare una spiegazione a livelli sempre piu comprensibili, anzi magari qualcuno lo traduce in un modo ancor piu chiaro e avvicinabile da tutti, mantenendo sempre il senso della spiegazione. ;)
     
  3. re: Inserimento automatico "Quattro frecce" con forte decelerazione

    giuvinò non è il caso
    s'è capito chiaramente quel che volevano dire tutti
    il busillis sta nelle diverse specificità che abbiamo: per un ingegnere la stessa parola ha un significato (tecnico) diverso da qll che ha per un avvocato. da qui gli equivoci
    fortuna che io so ignorante e capisco tutti indistintamente......
     
  4. Si confermo é cosi con la giuly. Partono anche quando ha difficolta per uno slittamento parziale (pozzanghera a forte velocità) ed entra il vdc .

    PS.: comunque vi arrapate troppo facilmente..

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2
     
  5. Non è il caso che cosa? Ho detto qualcosa di sbagliato??????
     
  6. ma anche se non fossimo d'accordo!
    una discussione è tale perchè si possono avere: opinioni diverse, volontà di approfondire argomenti, etc.
    il mondo, altrimenti, sarebbe piattume.
    o volete, in questo forum, che uno sentenzi e gli altri approvino?
    non mi riferisco a iachi eh...cattivelli:)

    P.S.
    Non diamo dell'ingegnere a chi non lo è, potrebbe offendersi.:stretta:.
     
  7. Ziopalm, ad essere sinceri non è mica vero che le parole hanno un significato diverso per varie persone...altrimenti i dizionari sarebbero inutili.

    O meglio...di sicuro diverse persone le interpretano a modo loro, ma non è colpa della parola.

    :D

    Il problema è che la lingua corrente non è efficiente: per esprimere un concetto con la precisione necessaria occorrono tante di quelle parole ben messe, che il gioco non vale la candela.
    Aggiungiamo a questo che poi c'è chi non sa l'italiano, e soprattutto chi non sa COLLEGARE in senso logico le parole, e otteniamo fraintendimenti a palate.

    Per esempio, io ho specificato chiaramente che (secondo la mia idea del funzionamento, non ne sono certo) non si tratta di una SOGLIA, ma di un integrale.

    Enrico può capire, magari altri che non hanno fatto studi tecnici no...e possiamo passare le prossime 10 pagine a litigare solo per l'ignoranza su un concetto matematico precisissimo e anche piuttosto semplice...ignoranza detta in senso buono, non poca capacità cerebrale (io sono ignorantissimo di cucina e di piante).

    Non è colpa di nessuno.

    Ma, credetemi, è davvero frustrante per chi cerca di condividere un concetto con gli altri.

    :smiley_029:

    A me succede spesso.

    IA
     
  8. Iachi dovresti leggere però anche i post degli altri
    Qll che non vengono cancellati intendo
    Ho detto diverso significato (tecnico)
    Integrale per es a seconda di chi parla e di chi ascolta ha un diverso significato. Certo il contesto del discorso puó aiutare ma a volte non è proprio esplicito e il fraintendimento è sempre dietro l'angolo...

    Inviato dal mio GT-S5570 con Tapatalk 2
     
  9. E io ho letto, e a quello mi riferivo.

    ;)

    Prendi "integrale"...ha un solo significato in QUESTO discorso: è un operatore matematico.

    Il contesto definisce il significato: se stessimo parlando di TRAZIONI allora "integrale" sarebbe la 4WD o la AWD o altri sistemi con tutte le ruote in trazione...però stavamo parlando di variabili fisiche, come l'accelerazione, e di variazioni di velocità.

    In quel contesto il significato è univoco e preciso.

    Solo che ci vuole una conoscenza di base che non tutti hanno.

    Io sono ignorante in molti campi...ma in quei campi EVITO di parlare; ascolto, chiedo.

    Qui pare che meno uno ne sa, e più parla...ci manca solo un FORNAIO che intervenga e scriva "ma che c'entra l'impasto integrale con le frecce?".

    IA
     
  10. Iachi però, dato che è disponibile la misura di decelerazione, non sarebbe meglio fare una media nel tempo, che ne so l'ultimo secondo? Con l'integrazione otterrei una misura di velocità, mentre quello che interessa è la sua variazione...che dici?

    Inviato dal mio GT-N7100 con Tapatalk 2
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Giulietta in salita inserisce i freni? Impianto Frenante 29 Giugno 2013