POMPA ALTA PRESSIONE

ricc

Alfista Intermedio
30 Gennaio 2022
255
152
44
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
La cp4 è una brutta bestia, ma la versione r43 dovrebbe essere stata progettata per i classici 250000 km in condizioni ottimali.
Purtroppo ottimale e distributore di carburante non vanno molto daccordo. Il risultato finale è che qualcuno rompe la cp4 anche prima dei 100K km.

Il sistema pompante della cp4 prevede un albero della pompa con una doppia camma che gira a velocità uguali a quella dell'albero motore.
Rispetto alle precedenti cp3 gira molto più velocemente ed il recupero dopo compressione non è affidato ad un albero ad eccentrico bensì ad una molla che spinge il pompante in contrasto alla camma.
Il pompante ha sul fondo un rollino per gli consente di scorrere in attrito volvente sulla camma dell'albero della pompa; se si disloca intraversandosi l'attrito di contatto si trasforma da attrito volvente rollino-camma in attrito radente. In sintesi questo è l'inizio della produzione di limatura che distrugge tutto l'impianto di iniezione.
Qualcuno propone alberi pompa e rollino in acciaio ad alto tenore di carbonio, ma ormai questa soluzione è già adottata in origine da bosch, inoltre propongono alberi a camme a sezione perfettamente ellittica che dovrebbero garantire una pressione di contatto costante tra rollino del pompante e camma.
In definitiva tutte queste soluzioni riducono leggermente il rischio di rottura della cp4, ma nessuna si è dimostrata risolutiva.
Risolutivo sarebbe solo poter caricare nel serbatoio sempre del carburante a standard uni en iso 7010.
MI si passi la battuta: prima di fare il pieno assaggiate il gasolio, se non riuscite a capire se è buono o meno iscrivetevi ad un buon corso di somelier del gasolio.
Tornando seri, molti sostengono che il problema sia l'acqua nel gasolio che rompe il film lubrificante tra rollino e camma,, altri attribuiscono la colpa all'aria che viene inglobata nel gasolio sotto forma di schiuma, altri ancora sostengono che la lubricity dei gasolii senza zolfo è comunque troppo bassa per garantire lo scorrimento tra rollino e camma. Infine qualcuno sostiene che girando in riserva il gasolio salga di temperatura e favorisca la rottura della pompa.
Per ciascuno di questi problemi, tutti pienamente condivisibili, esiste una ipotetica soluzione artigianale; in definitiva l'unica vera sicurezza è l'estensione di garanzia maximum care quando hai finito quella del costruttore. Quando hai finito anche la maximum care, arrenditi e fai installare sulla tua pompa un kit salva iniettori oppure, sperando tu abbia già percorso molta strada, fai cambiare la pompa cp4 con una revisionata di rotazione.

Sicuramente buona norma sarebbe non girare con il serbatoio in riserva, anzi in estate tenetevi sopra il 1/4 di serbatoio; se proprio siete in riserva andate piano per non caricare troppo la cp4.
Si possono usare additivi specifici "lubricity improver"; in europa l'unico specifico e costoso è il liquimoly 5122.
Altri sostengono che sia altrettanto utile e molto meno costoso, aggiungere dell'olio per motore 2 tempi marino sintetico in percentuale del 2:1000 ad ogni pieno di carburante. Gli oppositori di questa tesi sostengono che si potrebbe intasare il dpf con le ceneri di combustione (quasi inesistenti) e che l'aumento di densità del gasolio (irrisorio) potrebbe danneggiare gli iniettori; mia opinione personale è che queste controtesi non siano molto convincenti, ma io non sono un progettista di pompe ad alta pressione.
I costruttori sconsigliano di aggiungere al carburante qualsiasi additivo... così si rompono più pompe e loro incassano per riparare.
 

ricc

Alfista Intermedio
30 Gennaio 2022
255
152
44
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
Attenzione che, in caso di rottura della pompa alta pressione tutte le case automobilistiche impongono all'officina di prelevare immediatamente carburante dal serbatoio della vettura. Secondo informazioni ufficiose la maggior parte delle volte il gasolio estratto dal serbatoio contiene acqua e/o cloro; questo mette l'ispettore della casa costruttrice in condizioni di concedere o meno la riparazione in cortesia.
Unica contromossa è avere tutti i rifornimenti tracciabili e possibilmente eseguiti presso la medesima rete di distribuzione del carburante se non lo stesso distributore.... ed un buon avvocato cui affidare la pratica.
 

gigivicenza

Super Alfista
9 Settembre 2016
7,639
6,767
164
44
Vicenza
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1.6 multi jet 120cv euro 6 anno 2015
La durata media e 150/200 mila salvo gasolio non ottimale.. indipendente da revisionata o nuova anzi le nuove durano anche meno… montate nuove e dopo 30 mila .. andata sui muletti con motore vw praticamente al tagliando cambiano la pompa visto la super affidabilità che ha😵‍💫😵‍💫😱😱 ..
 

Atropos

Alfista principiante
21 Novembre 2012
142
76
36
40
Toscana
Regione
Toscana
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 TD 210 CV
Attenzione che, in caso di rottura della pompa alta pressione tutte le case automobilistiche impongono all'officina di prelevare immediatamente carburante dal serbatoio della vettura. Secondo informazioni ufficiose la maggior parte delle volte il gasolio estratto dal serbatoio contiene acqua e/o cloro; questo mette l'ispettore della casa costruttrice in condizioni di concedere o meno la riparazione in cortesia.
Unica contromossa è avere tutti i rifornimenti tracciabili e possibilmente eseguiti presso la medesima rete di distribuzione del carburante se non lo stesso distributore.... ed un buon avvocato cui affidare la pratica.
Caro ricc, sono completamente d'accordo con quanto hai scritto...ed infatti ho la Maximum care +3...(anche se a 5 anni ci arriverò con circa 100k km)...se potessi la estenderei a 10 anni!
Detto questo però una cosa non mi torna. Se la causa della torsione del rollino fosse il gasolio, o meglio le impurezze in esso contenute quali acqua/aria/cloro/alghe etc., come mai "nessuno" rompe la cp4 precocemente? A qualcuno nei primi 20k/40k sarà sicuramente successo di mettere del gasolio sporco...e cmq il filtro ufi dovrebbe fare egregiamente il suo lavoro.
Per farla breve sono convinto che si tratta di "normale" usura dopo i 100k km...come nel caso ad esempio della turbina o della pompa dell'acqua.
Però, come ho già detto, a me personalmente avrebbe fatto piacere che Alfa (almeno lei, non mi importa delle tedesche😅) avesse previsto la sua sostituzione per esempio a 150k km.
Ovviamente in questo modo si sarebbe dovuta accollare almeno una parte della riparazione in caso di rottura prematura.
 

ricc

Alfista Intermedio
30 Gennaio 2022
255
152
44
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
Considera che probabilmente la bosch i test al banco li fà sistematicamente. Una cosa è testare la pompa al banco dove il gasolio arriva bello pulito e con standard costanti, un'altra è l'esistenza quotidiana sulla vettura.
Peraltro in bosch si erano abituati bene perchè le cp3 quando cominciavano a cedere, mediamente oltre i 200k km, perdevano gasolio dall'albero e l'utente si accorgeva che qualcosa non andava per la puzza.
L'errore di base è quello di aver previsto che il gasolio arrivi a lubrificare e raffreddare l'albero della pompa e poi raggiunga la valvola regolatrice che controlla il flusso verso il pompante e da questo verso gli iniettori.
La soluzione del kit salva iniettori si basa sul principio di chiudere il canale che porta il gasolio al regolatore ed al pompante e di rifornire il regolatore con gasolio derivato a T direttamente dal flusso proveniente dal serbatoio e quindi sicuramente privo di limatura.
Quindi se alberino a camme e rollino producono limatura questa tornerà verso il serbatoio intercettata da un filtro aggiuntivo sulla linea di ritorno e non raggiungerà mai il regolatore di flusso il pompante e gli iniettori.
Costa 280 euro, ma limita il danno della pompa alla sola pompa, salvando iniettori e serbatoio. Visto che hai la maximum care puoi provare a sentire cosa ne pensa il concessionario, magari a te la montano senza farti pagare la manodopera considerando che se rompi la pompa loro devono ripristinarti tutto in garanzia e senza il kit il lavoro diventa enorme, ma soprattutto molto fastidioso per l'officina. Solo la pulizia del serbatoio comporta gasolio che si disperde ovunque con relativa simpatica puzza.
Se ti dicono di no, non montarlo assolutamente perchè solo il concessionario può trattare con l'ispettore AR e convincerlo a riconoscerti il guasto in garanzia.
 
Ultima modifica:

ricc

Alfista Intermedio
30 Gennaio 2022
255
152
44
Regione
Lazio
Alfa
Stelvio
Aggiungo che il kit salva iniettori ha il difetto che in fase di installazione bisogna controllare molto bene che non si creino bolle d'aria nel circuito, perchè la pompa cp4 in configurazione originale ha una valvola a pressione che consente al gasolio di raggiungere il regolatore di flusso solo se il circuito supera una certa pressione, altrimenti il gasolio entra nella pompa lubrifica l'albero e torna dalla linea di ritorno al serbatoio. In questo modo non entra aria nel circuito degli iniettori, bensì l'aria eventualmente presente spurga verso il serbatoio.
Ripeto con il kit è indispensabile verificare in fase di installazione che la linea diretta al pompante ed a gli iniettori non contenga bolle d'aria; questa comunque è una cosa che un pompista risolve in un attimo.
 

Atropos

Alfista principiante
21 Novembre 2012
142
76
36
40
Toscana
Regione
Toscana
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 TD 210 CV
Aggiungo che il kit salva iniettori ha il difetto che in fase di installazione bisogna controllare molto bene che non si creino bolle d'aria nel circuito, perchè la pompa cp4 in configurazione originale ha una valvola a pressione che consente al gasolio di raggiungere il regolatore di flusso solo se il circuito supera una certa pressione, altrimenti il gasolio entra nella pompa lubrifica l'albero e torna dalla linea di ritorno al serbatoio. In questo modo non entra aria nel circuito degli iniettori, bensì l'aria eventualmente presente spurga verso il serbatoio.
Ripeto con il kit è indispensabile verificare in fase di installazione che la linea diretta al pompante ed a gli iniettori non contenga bolle d'aria; questa comunque è una cosa che un pompista risolve in un attimo.
Ma il kit dove si può acquistare?
È disponibile on line?
...cmq proverò a sentire in officina cosa ne pensano.
Grazie
 

Muttley74

Super Alfista
19 Aprile 2019
1,054
999
159
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
75
Motore
Turbo Quadrifoglio Verde
Altre Auto
Giulia Veloce Q4 2.2 JTDm, Fiat Doblò 1.6 MJT
Ma il kit dove si può acquistare?
È disponibile on line?
...cmq proverò a sentire in officina cosa ne pensano.
Grazie
Puoi acquistarlo qui o qui.
Allego un video che spiega il montaggio, anche se sulle nostre Alfa è diverso.

 
  • Like
Reactions: Atropos

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente