sostituzione cambio motore 1.3 con cambio 1.7 Q.V

Discussione in 'Cambio - Frizione - Differenziale' iniziata da alfa7o, 5 Marzo 2012.

  1. Si eti credo che eri sempre su con il numero di giri, infatti il il cambio della 33 e molto ben scalato, e invita a cambiate al limite.
    Chi ha avuto il 17 come me puo confermare che hai 100 dalla terza passavi alla seconda e il cambio assorbiva il fuorigiri senza fare una piega, ma questo giochino a lungo portava all inesorabile prematuro consumo del sincronizzatore portandolo a non svolgere piu il suo ruolo di rallentamento e sincronizzazione dei vari ingranaggi creando la classica grattata tra l ingranaggio stesso e la corona dentata del sicronizzatore con conseguente rottura dei denti dei due ingranaggi.
    Cambiando il sincronizzatore in tempo si evitano un sacco di guai, io sto ancora cercando l ingranaggio della seconda per averlo di scorta.
     
  2. La 33, come le altre Alfa coetanee, ha la frizione idraulica, che richiede di esser premuta fino infondo prima di manovrare il cambio. Con le auto con comando frizione a filo non è necessario. La 33 era l'auto di ingresso della gamma, e molti proprietari non ci facevano il piede e davano la colpa all'auto. Quando poi il cambio è rovinata.. c'è solo da rifarlo, iutile prenderne uno usato con magari più problemi.
    Se si manovra la leva con la frizione che non ha ancora staccato bene è ovvio che il sincronizzatore si usura e gli ingranaggi soffrono.
    La 33 comprata nuova e tenuta bene, non ha dato problemi, finora (la 1.3 ha anche meno coppia).
    Io ho avuto problemi con il cambio della 75 presa usata (lì era la terza, ed il cuscinetto tra cambio e differenziale). Dopo aver rifatto il cambio va bene.
    Invece la Giulietta 1.6 sin da nuova aveva la seconda che dava dei problemi: ero abitutato a fare doppietta e punta-tacco in scalata.
     
  3. No non era colpa del cambio, nella 33 come ho detto gia alfista 162, il suo punto debole erano i sincronizzatori, specialmente il corrispondente della seconda, che sfruttato a dovere portava amche alla sgranatura dell ingranaggio.
    L a mia alfa ora ha 190.000 km e il sincronizzatore non mi permette piu la scalata dalla terza alla seconda salvo che non si effettui la doppietta.
    Questo e avvenuto per un uso (alcuni anni fa) decisamente sportivo e non per un mal utilizzo della frizione idraulica.
     
  4. 190.000 Km sono tanti, specie con un uso molto intenso e un motore che è il top della gamma come cilindrata. La mia 33 è solo 1.3 i.e. L, di Km ne ha fatti solo 90.000, con uso sportivo molto saltuario. Non so quanto il cambio delle ultime 33 differisca dalle prime Alfasud 1.2 5M da 68 CV DIN (appena uscita l'Alfasud aveva 63 CV e solo 4 marce).
    Nella 75 mi pare che il cambio lo ho rifatto sui 150.000÷160.000, ma già quando la presi (109.000) non era a posto.
    Ho notato su EPER che le versioni Polizia della 33, almeno da un certo telaio sono delle 1.7 8V su cui è montato il cambio della 16 V, forse sono diversi alberi e ingranaggi, come dimensionamento?
    SU EPER, almeno in molte versioni se non tutte, il sincronizzatore della 2^ ha il codice 60567069, tutti gli altri 4 sincronizzatori 60600826.
     
  5. Si e diverso l ingranaggio, pero non so dirti da quando e stato fatta questa modifica.
    Sulle 75 il cambio non lo ho mai zsmontato, quindi non saprei dirti come he fatto, ma quello di cui sono sicuro e che i sincronizzatori delle alfa sud e delle 33 hanno il vantaggio di potere essere riutiiilizzati, cioe girati sul propio asse e tornano nuovi, visto che per il loro tipo di funzionamento l usura e solo su un lato.
    Il problema piu grande rimane l ingranaggio che se non preso in tempo perde veramente tutti i denti sgranandosi.
     
  6. Ciao Stefano, mi pare di capire che hai già aperto dei cambi
    magari mi riesci a consigliare, ho un cambio di scorta di 33
    che dovrebbe essere buono (pochi km e da auto tenuta bene)
    ma mi piacerebbe essere un po' più sicuro.

    Se tolgo solo il sotto coperchio riesco a capire 'ad occhio' in che stato è?

    - ruote dentate di innesto devono essere perfette o qualche smussatura
    sui denti è ancora una situazione buona? (cioè è male quando mancano
    proprio dei frammenti dei denti??)

    - secondo te i sincronizzatori si riesce a valutare a vista se hanno ancora
    abbastanza spessore/materiale senza smontare tutto o provare il cambio su strada?

    - oppure se trovo le ruote di innesto perfette deduco sincronizzatori ok??

    ..o al prossimo cambio olio apro anche il mio (che so che va bene) e confronto??
     
  7. #17stefanopede,19 Marzo 2012
    Ultima modifica: 19 Marzo 2012
    Si bobkelso con un po di attenzione ed una torcia togliendo il coperchio riesci a capire in che stato si trova il cambio.
    Comunque il rapporto piu soggetto a usura e la seconda e poi la terza,Se vedi i denti della corona mancanti sicuramente le marce andavano inserite con un colpo, se i denti della corona non sono piu appuntiti ma arrotondati vuol dire che il sincronizzatore non fa piu il suo lavoro.
    Per vedere in che stato e il sincronizzatore con u po di attenzione e la torcia lo riesci a vedere, da nuovo si presenta gurdandolo come una schiena d asino, cioe leggermente curvo a destra e a linistra con una leggera striscia piatta nel centro.
    Quanda o si sura il lato del sincronizzatore che guarda l nella dentata grande crea una differenza di pendenza dal lato dx e sx del sincronizzatore, e piu questa differenza e evidente piu il sincronizzatore e usurato.
    Non so se sono stato abbastanza chiaro, ma appena togli il carter del cambio vedrai che e abbastanza semplice.
    Altra cosa una volta aperto devi cambiare la guarnizione del carter.
     
  8. Ok, grazie Stefano, è proprio quello che volevo capire :D

    Ps.: se ti capita qualche foto dettagliata di sincronizzatori
    smontati e usurati da postare mi sa fai scuola a tutti noi qui sul
    forum su questa faccenda di capire come è messo un cambio usato..

    Ps.: se apro il coperchio è la volta che metto anche un magnetino
    sul fondo per le limature di metallo come nel cambio delle 145 boxer..
     
  9. Si foto ne devo avere sul pc appena le trovo le inserisco.
     
  10. Salve a tutti. Ho appena letto il post sul cambio e devo dire che mi ciritrovo (alivello di difetti dei sincronizzatori), infatti II e III grattano, senza la doppietta. Io ho una 33 1.3 ie sw con 66.000 km con frizione e punterie idrauliche. Interesserebbe anche a me sapere come controllare, ma non solo, ancora più interessante sarebbe sapere come cambiarli. Mi permetto di fare una richiesta da appassionato ad altri appassionati: sono in cerca di due pinze e portapinze per i dischi ventilati (tDiesel, 15, 17 16v)per fare un upgrade alla mia. Grazie per le eventuali risposte ed un saluto a tutti gli appassionati della 33.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
rumore di sfregamento dal cambio in 5 marcia Cambio - Frizione - Differenziale 5 Novembre 2015
33 Boxer carb - Sostituzione Frizione 33 4x4 Cambio - Frizione - Differenziale 22 Febbraio 2011
sostituzione semiasse... chiarimento. Cambio - Frizione - Differenziale 4 Novembre 2009