Sostituzione pastiglie, originali Brembo o altre?

checcoet3

Alfista Intermedio
24 Febbraio 2010
230
152
51
ve
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1750Turbo
Altre Auto
Panda 750 Young
Punto 75
Astra 1.6 105
In effetti nel catalogo Ferodo Racing 20/21 sembra non esserci proprio la Giulia
 

checcoet3

Alfista Intermedio
24 Febbraio 2010
230
152
51
ve
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1750Turbo
Altre Auto
Panda 750 Young
Punto 75
Astra 1.6 105
In efeftti visto che il 98% delle Giulia vendute sono a gasolio, di racing c'è ben poco.
La QV monta già un impianto ben dimensionato e volendo c'è l'opzione carboceramici.
 
  • Like
Reactions: kormrider

Pierluigi86

Alfista Intermedio
26 Febbraio 2014
356
178
44
35
Pavia
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 TD 180 CV
In efeftti visto che il 98% delle Giulia vendute sono a gasolio, di racing c'è ben poco.
La QV monta già un impianto ben dimensionato e volendo c'è l'opzione carboceramici.
Esatto! Però alla fine l'opzione pastiglie sportive potrebbe essere voluta e desiderata, magari da una parte di noi. A livello di potenza frenante il mio impianto (da 305mm), per giunta su vettura rimappata mi sembra sufficiente. Ho invece sentito un po' poca resistenza al fading, alla fatica in sostanza! Sicuramente l'impianto da 330 mm è migliore sotto questo aspetto !
 

skylele83

Super Alfista
25 Agosto 2017
1,009
1,279
164
Imola
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Q4 210Cv Veloce - Grigio Stromboli
Esatto! Però alla fine l'opzione pastiglie sportive potrebbe essere voluta e desiderata, magari da una parte di noi. A livello di potenza frenante il mio impianto (da 305mm), per giunta su vettura rimappata mi sembra sufficiente. Ho invece sentito un po' poca resistenza al fading, alla fatica in sostanza! Sicuramente l'impianto da 330 mm è migliore sotto questo aspetto !
Io non ho provato il 305, però anche il 330 con i materiali tutti originali non è che abbia tutta questa gran tenuta, se inizi a forzare un po' per bene per un monte ne trovi in fretta il limite.
Limite che appunto con una pastiglia sportiva e con materiali specifici si potrebbe andare ad aumentare anche di molto.

In efeftti visto che il 98% delle Giulia vendute sono a gasolio, di racing c'è ben poco.
La QV monta già un impianto ben dimensionato e volendo c'è l'opzione carboceramici.
E comunque l'opzione carboceramici della QV così come in tutte le altre auto che li montano non sono la manna dal cielo per tutto.
Perchè in giro esistono anche kit di conversione da carboceramici ad acciaio, appunto per i "limiti" dei carboceramici, in primis la fragilità del disco in caso di track day, perchè ovunque viene sempre elogiata la grande forza frenante (reale) dei carboceramici, ma nessuno parla mai che un'eventuale uscita in ghiaia potrebbe comportare il cambio completo di tutti i dischi+pastiglie....con i relativi costi...
Mentre un acciaio come si deve, abbinato ad una pastiglie di quelle con i controc...i non ha quei problemi ed ha delle performance che prima che una persona "normale" ci trovi il fondo ne deve fare di corsi di guida ;)
 
  • Like
Reactions: kormrider

Pierluigi86

Alfista Intermedio
26 Febbraio 2014
356
178
44
35
Pavia
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 TD 180 CV
Io non ho provato il 305, però anche il 330 con i materiali tutti originali non è che abbia tutta questa gran tenuta, se inizi a forzare un po' per bene per un monte ne trovi in fretta il limite.
Limite che appunto con una pastiglia sportiva e con materiali specifici si potrebbe andare ad aumentare anche di molto.
Sarà perché il materiale è lo stesso, alla fine le mescole delle pastiglie saranno le solite, no? :) Quando avevo preso le Ate posteriori avevo letto che hanno oltre 100 mescole da scegliere per le loro pastiglie, chiaramente una mescola per una Panda sarà diversa da quella di una 595 , la quale a sua volta sarà diversa da una Giulietta e probabilmente anche una Giulia avrà una mescola diversa, ma tutto sommato, tranne vetture di una certa caratura, l'obiettivo è utilizzare una mescola stradale e soprattutto rimanere in un certo range di costo. Quando avevo la MiTo coi 305mm per quell'impianto c'era il mondo, per me il top provato erano le Brembo HP2000 , certo che costavano forse un x3 rispetto a pastiglie aftermarket con caratterstiche originali.

Beh io comunque mi sono messo anche a cercare le pinze per i dischi 330mm. Certo, adesso ho in mente la risoluzione di un problema di un altro comparto, mi è rimasto però il tarlo di trovare le pinze adatte ai dischi più grossi. Ovviamente per fare le cose per bene, a meno di essere davvero certi della provenienza e cura nello smontaggio delle pinze, bisognerebbe farle revisionare prima di installarle.



ceramici della QV così come in tutte le altre auto che li montano non sono la manna dal cielo per tutto.
Perchè in giro esistono anche kit di conversione da carboceramici ad acciaio, appunto per i "limiti" dei carboceramici, in primis la fragilità del disco in caso di track day, perchè ovunque viene sempre elogiata la grande forza frenante (reale) dei carboceramici, ma nessuno parla mai che un'eventuale uscita in ghiaia potrebbe comportare il cambio completo di tutti i dischi+pastiglie....con i relativi costi...
Mentre un acciaio come si deve, abbinato ad una pastiglie di quelle con i controc...i non ha quei problemi ed ha delle performance che prima che una persona "normale" ci trovi il fondo ne deve fare di corsi di guida


Esatto! Come il kit che vendono su Alfisti. I carboceramici sono per pochi
 

checcoet3

Alfista Intermedio
24 Febbraio 2010
230
152
51
ve
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1750Turbo
Altre Auto
Panda 750 Young
Punto 75
Astra 1.6 105
In ogni caso quando si vuole aumentare le prestazioni dell'impianto frenante, la soluzione più efficace è montare un impianto maggiorato.
Nel caso non sia possibile o sia troppo costoso, le pastiglie racing fanno miracoli, però bisogna essere disposti a sopportare i difetti.
Le pastiglei racing che fernano forte fischiano, puzzano, sporcano i cerchi, si consumano presto, mangiano i dischi e costano tanto. Se non hannno questi difetti non sono racing. Il vantaggio dell'impianto maggiorato è che a volte si riescono ad avere le stesse prestazioni montando pastiglie sportive omologate, che non hanno i difetti delle racing.
Per chi vuole andare in pista dischi e pastiglie racing è l'unica soluzione efficace, il resto è fuffa.
I carboceramici sono un compromesso tra i dischi in ghisa e quelli in carbonio, inutile sputarci sopra, sono una bella invenzione. Del disco freno non va tralasciato il peso. Un disco in ghisa da 400x35mm pesa 15kgm, un carboceramico pesa la metà, e non lo metti in crisi. Se uno ha i soldi per prendersi una quadrifoglio con impianto carboceramico e ci gira in pista, dubito si preoccupi di quanto gli costerà sostituire dischi e pastiglie.
 

2000ct

Alfista principiante
13 Febbraio 2010
159
40
36
PD
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2.0
Ciao a tutti!
qualcuno ha un feedback sulle Brembo P23183? il selettore di AutoDoc me le da come compatibili con 2.0T (ho la 200cv). Grazie :)
 

GenTLe

Alfista Megalomane
22 Febbraio 2008
1,952
2,088
171
46
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2000 TB AT8 200CV
Ciao a tutti!
qualcuno ha un feedback sulle Brembo P23183? il selettore di AutoDoc me le da come compatibili con 2.0T (ho la 200cv). Grazie :)
Non fidarti mai delle compatibilità di AutoDoc, usa sempre i cataloghi ufficiali: magari autodoc ci prende (come in questo caso), ma se non ci prende poi è un casino rimandarle indietro...
Non ti so dire nello specifico come siano le brembo standard sulla Giulia, ma direi (per esperienze passate su 156 e su Mercedes) che sono pari alle originali.

PS: per la 200CV con impianto standard le parti sono:
Dischi ant: Brembo 09.C495.11 - ATE 24.0128-0311.1 - Forati: Zimmerman 110.2224.52
Dischi post: Brembo 09.C496.11 - Forati: Zimmerman 110.2225.52
Pastiglie ant: Brembo P 23 183 - Textar 2209101 - ATE 13.0460-4893.2 o 13.0470-4893.2 (ceramiche)
Pastiglie post: Brembo P 23 180 - Textar 2260501 - ATE 13.0460-7333.2 o 13.0470-7333.2 (ceramiche)
 
  • Like
Reactions: kormrider

2000ct

Alfista principiante
13 Febbraio 2010
159
40
36
PD
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2.0
Grazie mille!

Non mi son fidato, ho infatti chiesto. Avevo in realtà anche fatto richiesta ad un'assistente di autoDoc con il telaio ma neanche quello mi tranqullizzava, so come sono e com'è il reso....un'agonia!
Ricordi che proprio ieri, in altra discussione, mi hai fornito il codice ricambi spina meccatronica At8? l'ho messa a carrello su AutoDoc e risulta come non compatibile con Giulia :)
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente