Sostituzione turbina e perdita olio dal coperchio valvole

In ogni caso, mi par di capire si sia trattato della sostituzione preventiva di un componente che andava bene, per cui la garanzia qui non c'entra nulla. Anzi... approfittare di una garanzia per cambiare gratis un pezzo efficiente solo perchè un domani potrebbe rompersi mi pare quasi ai limiti della frode.
Al di là di questo, cambiare un pezzo (anche costoso) perchè un domani potrebbe rompersi, non mi pare la più intelligente delle azioni anche se uno può liberamente attuarla, ma a spese sue ovviamente. Oltretutto, ho un 210 CV anch'io con 120mila km e non ho mai sentito che AR abbia riconosciuto che le turbine hanno un difetto che le porta a rottura ad un certo chilometraggio.
Beh oddio frode… se fosse vero (e non dico che lo sia) che le turbine del
210 abbiano un difetto e sia stata sostituita con una non difettata sarebbe un plus.
Quante volte ci sono difetti progettuali e noi consumatori ci lamentiamo che non venga effettuato un richiamo? Pensiamo alle catene del 2.0 diesel bmw…
Io stesso avrei voluto che fosse sostituito il mio boxer diesel palesemente problematico, senza dover attendere che scoppiasse fuori garanzia. “Fortunatamente” il mio si è rotto dopo i 200.000, ma c’è chi se lo è visto cedere a neanche 100.000km.. e si parlava di un danno da più di 10.000 euro
 
Non certo una frode in senso stretto, ovviamente. Si voleva magari approfittare della garanzia per farci passare qualcosa che non necessitava di una copertura di garanzia in quanto ancora perfettamente funzionante.
Diciamo che per qualche avvocato col pelo sullo stomaco, potrebbe pure essere una frode o tentativo di frode, ma non è questo il punto.
Se il costruttore ravvisa che qualche componente sia soggetto a rottura prematura per difetto di progettazione o di costruzione è obbligato a fare la campagna di richiamo, tanto che nel sito del Ministero c'è un apposito registro dei richiami e l'avviso al cliente viene recapitato con Raccomandata apposta. A me non risultano campagne di richiamo per la turbina del 210 CV, comunque.
Nel caso in questione, mi pare però che il problema sia relativo al coperchio punterie e quindi forse estraneo o al massimo collaterale alla sostituzione turbina. Se si tratta di un difetto di lavorazione da parte dell'officina mi pare evidente che questa debba risponderne.
 
Mah... se ritiro l'auto dopo la manutenzione e arrivato a casa mi accorgo che la macchina piscia olio, c'è poco da dimostrare.
 
Non certo una frode in senso stretto, ovviamente. Si voleva magari approfittare della garanzia per farci passare qualcosa che non necessitava di una copertura di garanzia in quanto ancora perfettamente funzionante.
Diciamo che per qualche avvocato col pelo sullo stomaco, potrebbe pure essere una frode o tentativo di frode, ma non è questo il punto.
Se il costruttore ravvisa che qualche componente sia soggetto a rottura prematura per difetto di progettazione o di costruzione è obbligato a fare la campagna di richiamo, tanto che nel sito del Ministero c'è un apposito registro dei richiami e l'avviso al cliente viene recapitato con Raccomandata apposta. A me non risultano campagne di richiamo per la turbina del 210 CV, comunque.
Nel caso in questione, mi pare però che il problema sia relativo al coperchio punterie e quindi forse estraneo o al massimo collaterale alla sostituzione turbina. Se si tratta di un difetto di lavorazione da parte dell'officina mi pare evidente che questa debba risponderne.
Attenzione il richiamo e’ obbligatorio solo per questioni che compromettono la sicurezza stradale del conducente ed eventualmente altri utenti della strada. Non e’ sicuramente il caso del turbo in quanto in caso di rottura o malfunzionamento il veicolo e’ in grado di auto limitarsi in stato di avaria motore consentendo il prosieguo della marcia in sicurezza. Può però essere sempre fatta una campagna di servizio. Non capisco però questa diffidenza nei confronti dell’ operato dell’ officina: non tutto è’ bianco o nero nei rapporti tra i service e la casa madre ed ogni officina ha Un margine in cui poter operare in base agli obiettivi raggiunti o da raggiungere
Andrebbe dimostrata però.. è dura
Bisognerebbe vedere la scheda di accettazione della vettura, dove viene segnato lo stato d’ ingresso della vettura in officina
 
  • Like
Reactions: Stelvius
Se il costruttore ravvisa che qualche componente sia soggetto a rottura prematura per difetto di progettazione o di costruzione è obbligato a fare la campagna di richiamo
No. Solo per problemi di sicurezza altrimenti non obbligata a nessun richiamo
 
Fatta la premessa al post precedente, che poi e’ il fulcro attorno a chi ruota proprio tutto, scrivi diverse cose inesatte e smentite anche del link che tu stesso hai pubblicato che afferma correttamente 2 verità incontestabili:

- la garanzia CONVENZIONALE del produttore non e’ legalmente normata
- L’ unico responsabile bei 24 mesi dall’ acquisto di un bene nuovo, e per non meno di 12 (se regolamentato tra le parti)in caso di bene usato e’ il venditore professionale presso cui e’ stato acquistato il bene.

Affermi che si ha DIRITTO a portare la vettura presso qualsiasi officina autorizzata: cioè’ e’ possibile solo perché la garanzia Convenzionale( che non e’ un diritto) sta coprendo quella legale che imporrebbe di portare la vettura presso L’ officina del venditore oppure una di sua fiducia. Nessun alone interpretativo in tal senso, stai semplicemente sovrapponendo due cose tra loro solo simili ma sostalzialmente molto diverse e non dobbiamo farci ingannare dal fatto che nel mondo automotive sia molto meno percepibile: che si tratti di un pc, un asciugacapelli o di uno smartphone il succo non cambia. Proprio Apple ci fornisce uno spunto, offrendo per i prodotti venduti fuori dai propri store (fisici o online) solo un anno di garanzia convenzionale. Ad oggi, infine, tutti i costruttori utilizzano laddove disponibili ricambi reman la cui qualità e’ esattamente pari al nuovo
Le norme sono chiare (una delle lauree che ho è in giurisprudenza) ma di fatto il prodotto nuovo è garantito da coloro che anche se nn giuridicamente sono il produttore sul territorio come processi ed accordi sul to do del produttore. Un auto nuova ha una garanzia di maggior livello in quanto nn è il singolo.rivenditore che può adottare le sue strategie di risparmio sulla stessa ma è la rete della casa madre. Le norme sono chiare ma pericolosamente chiare in quanto se nn ci fossero le reti assistenza ufficiali.saremmo nella kakka
 
  • Like
Reactions: viper307
Le norme sono chiare (una delle lauree che ho è in giurisprudenza) ma di fatto il prodotto nuovo è garantito da coloro che anche se nn giuridicamente sono il produttore sul territorio come processi ed accordi sul to do del produttore. Un auto nuova ha una garanzia di maggior livello in quanto nn è il singolo.rivenditore che può adottare le sue strategie di risparmio sulla stessa ma è la rete della casa madre. Le norme sono chiare ma pericolosamente chiare in quanto se nn ci fossero le reti assistenza ufficiali.saremmo nella kakka
A livello pratico e’ così, ma in introduzione di argomento hai posto la questione in termini diversi, ovvero sul diritto ad ottenere ricambi nuovi e non reman in seno alle operazioni di garanzia: nessuna norma impone ciò’ come credo sia sTato chiarito. Naturalmente se i produttori non offrissero la loro garanzia convenzionale , hai ragione, sarebbe tutto maledettamente più complicato
 
Le norme sono chiare (una delle lauree che ho è in giurisprudenza) ma di fatto il prodotto nuovo è garantito da coloro che anche se nn giuridicamente sono il produttore sul territorio come processi ed accordi sul to do del produttore. Un auto nuova ha una garanzia di maggior livello in quanto nn è il singolo.rivenditore che può adottare le sue strategie di risparmio sulla stessa ma è la rete della casa madre. Le norme sono chiare ma pericolosamente chiare in quanto se nn ci fossero le reti assistenza ufficiali.saremmo nella kakka

A livello pratico e’ così, ma in introduzione di argomento hai posto la questione in termini diversi, ovvero sul diritto ad ottenere ricambi nuovi e non reman in seno alle operazioni di garanzia: nessuna norma impone ciò’ come credo sia sTato chiarito. Naturalmente se i produttori non offrissero la loro garanzia convenzionale , hai ragione, sarebbe tutto maledettamente più complicato
Nei primi 24 mesi i produttori seri danno tutti ricambi nuovi io ho avuto esperienze sia auto che tuck
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Nei primi 24 mesi i produttori seri danno tutti ricambi nuovi io ho avuto esperienze sia auto che tuck
Vuoi dire che Mercedes,Vag, Ford (solo per citarne alcuni che utilizzano solo reman in garanzia) sono poco seri. Anche perché non c e’ alcuna differenza tra i tipi di ricambio
 
X