145 1.4 TS 1997 grigio chiaro

Ciao, approfitto, mi fate un ripasso (non conosco bene questo motore, cioè il 16v) senza che debba sfogliare il manuale?

1) le pulegge dentate dei camme sono montate sui camme con incastro obbligato come sui motori di una volta
( in tal caso sostituendo la cinghia può sbagliare solo di un dente alla volta, e guardando i segni si fa tutto anche senza dime )

oppure come sembra sottointendiate sono a posizionamemento libero sull'asse e tenute in fase solo stringendo il bullone di fissaggio ?
( nel caso capirei la frase: "se non cambi il variatore = se non allenti i bulloni di fissaggio puleggie" si può riuscire a rimetterla come era prima anche se non sarà perfetta al millimetro )

2) ci sono ancora le tacche di riferimento fase visive anche sulle pulegge camme ? ( per chi si avventura senza dime e non si fidasse della fasatura fatta in precedenza e volesse ricontrollarla da capo )
La puleggia di scarico è come dici con la posizione ad incastro obbligato, quella di aspirazione no, ed ha le asole per le viti del variatore...
Inoltre la puleggia di scarico ha l'intaglio e nella messa in fase va posizionato a 90 gradi in senso orario dal punto più alto ( a ore 3 per capirci)...

Segnando i punti portando il cilindro 1 a PMS in aspirazione si fa tutto anche senza dime...in più c'è l' intaglio sul volano....praticamente è da scemi sbagliare...🤣
 
  • Like
Reactions: bobkelso
Questo è il mio 2.0 150 CV primissima serie...prima di montarlo...
 

Allegati

  • 20190803_175116.jpg
    20190803_175116.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 63
Questo ha anche i controalberi...

oggi sono arrivate le candele, stavolta le sigle sono giuste ma non sono le classiche NGK con la scatola gialla, sono al platino, vanno bene lo stesso?

IMG_20221007_124517.jpg


IMG_20221007_124340.jpg
 
  • Like
Reactions: kormrider e Melo81
  • Like
Reactions: kormrider
E sono solamente immagini di repertorio.
 
Ieri ho provato a montare una gomma per vedere come stanno, sinceramente non è che mi piacciono molto, sembrano anche più più piccole delle 185 da 14, che faccio metto i distanziali?

IMG_20221008_171933.jpg


IMG_20221009_172936.jpg


IMG_20221009_173010.jpg

Ho provato l'anteriore destra non a caso, volevo smontare il riparo della cinghia e guardandolo bene secondo me non è mai stato smontato, non ho pensato a fare delle foto, ma guardate il bottone in plastica che lo lega al passaruota, non ha un segno, io l'ho tirato fuori con le apposite pinze, ma dubito che un qualsiasi meccanico adotti la stessa delicatezza, cacciavite e via, e i segni si vedono, il riparo stesso era uniformemente impolverato come tutto il resto, nessun segno di maneggiamento, anche le due viti da 8 intorno avevano lo stesso livello di sporco di quelle dei passaruota, aggiungiamo il fatto che sul carter superiore dove di solito si segnano data e km. non c'è scritto nulla, che nel portadocumenti c'erano della fatture di lavori ma non della distribuzione, che il proprietario mi ha detto che era stata fatta dieci anni fa ma non mi è sembrato molto convinto, direi che secondo me la cinghia è ancora quella originale...
IMG_20221008_193813.jpg
 
Stai pur sicuro che la distribuzione è ancora quella di fabbrica. Vedi se riesci ad aprire il carter di sopra. Non appena lo apri, anche di poco senza levarlo via del tutto, riesci a vedere di che colore è il TENDICINGHIA: se è quello bianco allora vuol dire che la distribuzione è quella originale.
I distanziali te li sconsiglio assolutamente perchéal primo fosso fai fuori mozzo e cuscinetto.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
X