A che regime tenere il motore per consumare meno?

Discussione in 'Sondaggi e Statistiche' iniziata da DANIELE JTD, 11 Giugno 2008.

?

Nei percorsi quotidiani come gestite i giri del motore per consumare meno?

  1. Tengo i giri bassi in modo da non far partire il turbo (turbolag)

    54 valutazioni
    50.9%
  2. tengo i giri in modo da avere il turbo in funzione

    12 valutazioni
    11.3%
  3. tengo i giri intorno al regime di coppia massima

    31 valutazioni
    29.2%
  4. altro

    9 valutazioni
    8.5%
  1. #1 DANIELE JTD, 11 Giugno 2008
    Ultima modifica: 11 Giugno 2008
    Salve a tutti... Do vita a questa discussione per avere un vostro parere riguardo a come tenere i giri del motore al fine di consumare meno visti i consumi del jtd e il prezzo del gasolio che è arrivato alle stelle :eek: (il tema quindi è di attualità e penso che interessi molti di noi !!!):grinser002:
    Se il Vs modo di guidare non è riportato nelle opzioni del sondaggio, spiegatelo in risposta alla discussione.. vogliamo i vostri pareri.. grazie a tutti..
     
  2. Sto caricando...


  3. personalmente cambio attorno ai 2000 giri/min sfruttando la coppia senza tirate. dimenticavo..guido una 156 1.9 jtd
     
  4. #3 nemesys_72, 11 Giugno 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 11 Giugno 2008
    come sopra..
    cambio attorno ai 2000 e cerco di tenere il più possibile la velocità costante..
     
  5. #4 x5-452, 11 Giugno 2008
    Ultima modifica: 11 Giugno 2008
    Buon giorno a tutti, che dire io dipende tanto dalla strada che faccio, in pianura la tengo intorno ai 2.000 giri, cambiando quindi a 2.200 e scalando a 1500, mentre invece in salita mi tengo un po piu alto, intorno ai 2200 cambiando a 2500. Secondo me tenersi troppo bassi non migliiora i consumi... anzi... quando si vuole fare un sorpasso o simili o che si scala o che si pigia sull'acceleratore, invece tenendosi prossimi ai 2000 giri si ha una reazione migliore del motore.
    Ho appena finito ora una prova consumi, Fatto il pieno (82,40 euri : dannaz : ) pari a 52 litri e spiccioli, ho percorso 738 Km suddivisi in 3/5 autostrada e 2/5 strada di campagna (salita e discesa), rifatto il pieno e ci sono stati 80.20 euro pari a 53.38 litri, quindi facendo due calcoli ho fatto una media di circa 14 km/l, il che non mi pare poi tanto male visto che molta strada la ho fatta in strade campagnole in salita...

    Ah, dimenticavo... la mia è una 2.4 jtd.

    Un saluto
     
  6. Io cambio a 2000 giri(a motore caldo)altrimenti a 1500-1800 a freddo, ma quando sveglio la belva certe volte a quasi 3000, dipende in che marica sono. Ho una 147 JTD 140 Cv.
     
  7. Mhà a dire la verità non saprei, diciamo che rispetto i limiti di velocità e di conseguenza i regimi sono abbastanza bassi anche se a volte qualche piccola accellerata ci vuole. In media non consumo tanto.... diciamo che sono nella norma. Comunque cerco di non sorpassare i 2000-2500 giri.
     
  8. Appena parto non supero i 1900 giri, sia d'estate che d'inverno, per scaldarla. Poi resto sui 2200, con cambiate ai 2600, in modo da sfruttare la coppia massima. Non bisogna mai dimenticare però di tirare ogni tanto, tipo 3500-4200, tanto per mantenere elastico e vivace il motore e pulirne bene lo scarico e la turbina.

    Ho una 1.9 JTD 115cv.
     
  9. in guida tranquilla mi aggiro sui 2000 pure io. se non sono tranquillo i giri salgono vorticosamente!
     
  10. Il 1.8 benza fa i 9 con un litro, sia se stai 1500 giri/min, sia a 7000, per cui io rimango appena sotto il limitatore di giri.........
    (scherzo)
    Scusate se mi sono infiltrato in un thread che probabilmente riguarda solo i JTD.
     
  11. a parte i 2000 giri massimo...cerco sempre di tenere marce alte ove posssibile...