Alfa 145/146 : Sostituzione Lampadine Cruscotto

Discussione in 'Guide Fai da te' iniziata da J.Kay, 14 Novembre 2007.

  1. Per sostituire le lampade della plancia centrale (climatizzazione) su 145 e 146, ci sono molte viti da togliere. Incomincia a togliere le prime 2 che sono nella bocchetta grande dell'aria, quella perpendicolare al parabrezza. Poi togli le le 3 manopole dei comandi con una pinza mettendo una pezza sopra alle stesse per non rovinarle e tirale con forza; non preoccuparti, non si rompe nulla! Adesso togli il il cassettino estraibile del posacenere e dietro ci dovrebbero stare altre 6 viti: una volta svitate tutte, tirati tutto il posacenere verso di te e stacca le spinette dell'accendisigari e della lampadina che illumina il posacenere. Adesso c'è un passaggio molto delicato: hai presente la fascia in tessuto che scorre lungo il cruscotto? Devi prendere in considerazione sia quella grande di fronte al sedile passeggero che quella piccolina dove c'è il sensore del climatizzatore, ovvero quel tappino tondo con le ferritoie. Allora, devi fare leva con un cacciavite fisso dalla parte della console centrale fino a quanto non si sganciano entrambe le fasce: subito dietro di esse troverai ancora un'altra vite per ciascuna fascia. Una volta tolte queste ultime, tirati tutta la console verso di te e dietro ad essa troverai 3 lampadine.
     
    A Gremlin piace questo elemento.
  2. Sto caricando...


  3. Ciao, Una domanda rispetto al cruscotto della Mia Gt...
    Siccome ho lo sfondo rosso, volevo sapere se mettendo delle lampadine bianche riesco a farlo diventare come quello della black line... Oppure va cambiata la pellicola?
     
  4. Mi associo alla domanda, anke io vorrei sostituire il colore rosso del cruscotto della mia 147
     
  5. ho la manopola del riscaldamento al buio, oggi seguendo le istruzioni di J.Kay proverò a cambiare la lampada. Ma non ci sono immagini da seguire passo passo per fare ciò?
     
  6. io ho speso 25€ dall'elettrauto per cambiare tutte le lampadine della plancia
     
  7. non andiamo OT mi raccomando ;)
     
  8. la mia 146 ha la lampadina del tachimetro e quella del contagiri fulminate, cosa che rende difficile il rispetto dei limiti di velocità viaggiando di notte.
    come si interviene in questo caso?
     
  9. Come si smonta il cruscotto nelle Alfa 145/146 ?

    Bisogna innanzitutto rimuovere le due piccole viti esagonali poste sulla cornice nella parte alta, poi bisogna sfilare la cornice che ha due incastri nella parte bassa....a questo punto si svitano i 4 bulloncini esagonali posti agli estremi del gruppo strumentazione....non resta che sfilare il gruppo, e staccare le due scart poste ai lati della scatola.
    Una volta liberato il gruppo, bisogna procedere a svitare due piccole viti a croce nella zona po-steriore, poi rimuovere il coperchio posteriore allargando leggermente gli incastri e fare la stes-sa cosa con quello anteriore. A questo punto, per sfilare i singoli strumenti bisonga premere sui contatti sulla arte posteriore del circuito stampato che vedi sulla parte posteriore.....ed a questo punto spero per voi che la vostra alfa non sia troppo nuova perché come gia scritto sul forum, l'ultima generazione ha i cristalli liquidi con uno zoccolo saldato sulla scheda che rende impossibile l'operazione di sfilaffio della mascherina verde che dà il colore appunto ai cristalli del parziale e del totale ... comunque una volta sfilati tutti gli strumenti dalle loro sedi, viene il bello....praticamente bisogna staccare le lancette che a seconda delle versioni possono essere solo appoggiate o praticamente saldate per il piacere delle unghie spappolate ; comunque due cose prima di compiere questa operazione sono importantissime....

    A) Togliere le lancette del contagiri e del tachimetro non comporta grossi problemi, quindi non preoccupatevi tanto con il pensiero di romperle...(basta che prendete e fate forza solo alla base della lancetta vicino al fulcro per intenderci), mentre per quella della benzina e dell'acqua sono uccelli per diabetici!!!! ....quelle si rompono con niente e poi addio!!! ...l'unica soluzione che trovata è questa: bisogna svitare le vitine che tengono fissati i due avvolgimenti sul corpo dello strumento (acqua e benzina), guardate bene questi avvolgimenti dalla parte bassa, noterete che ci sono dei sottilissimi fili di rame su 3 dei 4 lati degli avvolgimenti....nell'unico lato libero infilate una pinza a punte e andate a bloccare il perno centrale facendo molta attenzione e con l'altra mano roteate la lancetta tirandola verso di voi per sfilarla, facendo sempre attenzione che il perno sia ben bloccato dalla pinza altrimenti spaccate tutto e vi ritrovate con la lancetta ed an-nesso perno in mano ; vi assicuro che non è una bella sensazione quella; ed aggiungo: se non avete delle belle mani allenate da anni di palestra, vi consiglio di farvi mantenere la pinza da qualcuno ben stretta (ma senza esagerare altrimenti piegate il perno) mentre voi sfilate la lancetta.

    B) Gli strumenti sono tutti tarati, quindi come muovete le lancette non riprendete i punti esatti neanche se piove nel deserto... unica soluzione trovata è quella di togliere i fine-corsa delle lancette e spingerle dolcemente in senso antiorario(dove peraltro vanno da sole) fino a quando non si fermano perché giunte a fine corsa......a questo punto prendete una bella matitina e fate due bei segnetti a desta ed a sinistra della lancetta in modo che poi quando andrete a rimontare non dovrete fare altro che rimettere la lancetta a fine corsa nello stesso punto segnato.
    Ps: se pensate che durante le altre lavorazioni potreste cancellare i segni, innanzitutto ricopriteli con dello scotch e poi per essere ancora più sicuri, fate una bella tacchetta sul bordo dello strumento in corrispondenza del centro della lancetta... la sicurezza non è mai troppa, poi fate voi;
    A questo punto, con gli strumenti senza lancette cominciate a staccare i fondini dalla superficie in plecsiglas senza perderci tanto tempo... fate solo attenzione a staccare poco per volta ruo-tando lo strumento in modo da staccare il fondino in modo uniforme dall'esterno verso il centro...
    Una volta con lo sfondino in mano o raschiate prima il verde o togliete prima la colla....fate un po voi, tanto è uguale, tranne che forse con la colla vi rompete un pò di più... per togliere il verde non ci vogliono particolari attenzioni perché lo strato dove sono i numeri è praticamente irraggiungibile, comunque cercate di togliere solo il verde ed al massimo un pò di nero tutto attorno (è inevitabile). Ripetete l'operazione per tutti e tre gli strumenti, rimontate tutto facendo attenzione alle posizioni delle lancette e godetevi la prima visione.









    Per modificare il colore dell’illuminazione interna del cruscotto e della plancia vi sono 2 proce-dimenti ugualmente efficaci.

    Procedimento 1:

    Per eliminare il colore verde grattate i vari fondini con la lama di una forbice e i numeri diventano trasparenti. Ricordatevi di stare leggeri altrimenti toglierete anche il nero e i vostri numeri non avranno più il contorno fatto da mamma alfa.

    Procedimento 2:

    Per eliminare il colore verde è possibile utilizzare una gomma da matita e tanto olio di gomito e i risultati secondo me sono migliori perché non c’è il rischio di portare via anche il nero. Certo è un poco più faticoso e stancante, ma il risultato è più che accettabile.


    Ora che avete eliminato il verde potete acquistare delle lampadine da cruscotto con cappuccio colorato al prezzo di 2 euro l’una oppure fare come ho fatto io e cioè posizionare delle fondine semitrasparenti del colore che volete dietro a quella nera e il lavoro è fatto. Per crearvi le fondine potete usare carta da lucido oppure le copertine dei quaderni che utilizzavamo da bambini (naturalmente quelle lisce e non quelle ruvide).
    Un consiglio? Per avere un colore più bello mettetene due strati.

    Cruscotto tipo I

    foto Alfa 145/146 : Sostituzione Lampadine Cruscotto - 1


    Cruscotto tipo II

    foto Alfa 145/146 : Sostituzione Lampadine Cruscotto - 2

    Spero che vi sia di aiuto, e divertitevi a personalizzare il vostro quadro strumenti e cruscotto ;)

    Gre.
     
    A hironmatra piace questo elemento.
  10. #9 meravigliato, 24 Luglio 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Luglio 2008
    Complimenti!!!
    Bella guida e bel risultato
     
  11. Azzzzz non quotare dei messaggi cosi lunghi... il topic diventa pesantissimo da leggere... la prossima volta, commenta, ma senta quotare un messaggio cosi lungo perpiacere... ;)

    Cmqe grazie e buon proseguimento al tunare! ;)