Alfa 33 - quando cambio ho la manopola legnosa e ogni tanto gratto

Discussione in 'Cambio - Frizione - Differenziale' iniziata da imola, 22 Settembre 2007.

  1. Ciao BlackAngel..premesso che con i cambi non sono molto bravo,
    potrebbe essere che a caldo la frizione non stacca del tutto?

    (un po' di aria nel circuito o tubo frizione con le fibre sfiancate che
    specie a caldo quando premi si dilata un po' facendo effetto 'polmone' ?)

    Ps.: come giuntini dei rimandi come sei messo?
    devi quasi strisciare la leva sui sedili per mettere 1-2-5-retro?
    ..magari se la boccola in gomma del rimando è consumata,
    poi a caldo diventa anche un po' più cedevole e si somma
    un po' di altro gioco e gli innesti diventano meno facili??
     
  2. Bob mi spiace ma non ho la più pallida idea di ciò che mi stai chiedendo .: lol :.
     
  3. magari mi riprende se non ho capito, ma penso che intendeva se hai del gioco tra la manopola, stecca e il perno là nel cambio, su quello è vero, anch'io di tanto in tanto puntavo le marce...
    I gommini sono un pò alla frutta e non lavorano bene da caldo trafilando un pò, io penso invece quand'è l'ultima volta che hai spurgato l'attuatore della frizione?
    E' quel pistoncino che preme sul spingidisco, lì da lui si ristagnano tutte le schifezze...

    Ti avevo domandato in precedenza se il pedale ti arriva in fondo a sbattere sulla scocca.
     
  4. sì, il pedale arriva giù senza esitazioni e da sempre ho l'abitudine di schiacciare a fondo la frizione per cambiare marcia, qualsiasi essa sia.
    In realtà credo non sia mai stato fatto il lavoro che dici tu. Mio padre sostituì la pompa frizione nel 2002 perché perdeva olio e penso che in quell'occasione lì' sia stato ripristinato il tutto ma sono passati 11anni!
    Un'altra cosa fastidiosa che spunta a caldo è il gnic gnic della frizione.
    Bob: il cambio in sé mi sembra non abbia alcun gioco e il pomello non striscia i sedili :)
     
  5. #95andrea-cesenat,12 Ottobre 2013
    Ultima modifica: 19 Ottobre 2013
    Te lo chiesto, perchè avendo una frizione che non la regoli se col tempo si creano dei giochi tra perno e puntale che preme sullo stantuffo della pompa ti freghi della corsa e arrivando a basterre sicuramente ti rimane una piccola corsa finale dello stantuffo che ti potrebbe aiutare.
    Magari per capire se c'è un pò di gioco, potresti prenderlo in mano e forzare da ambo i versi per vedere quanto si muove, ma sopratutto il puntale quando punta sullo stantuffo e per capirlo devi cavare la sua cuffia.
    Una spurgatina non fa male, forse è quello che non aiuta l'attuatore, che senz'altro è un pò frenato.
    Lì ci vuole un pò di olio sia sul perno del tuo pedale che è ferro a contatto col ferro senza frizioni in mezzo e sul perno dell'attuatore che preme sul spingidisco.
     
  6. #96bobkelso,13 Ottobre 2013
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Ottobre 2013
    :lol2:..scusa ho dato per scontato che avessi già visto gli schemi dei rinvii e il resto..

    La leva cambio comanda il manettino che esce dal cambio tramite un asta di rinvio
    con giunti negli estremi (c'è un'immagine con lo schema preso dal manuale in una vecchia
    discussione o anche nella sezione guide, nel papiro per arretrare cambio e volante):

    - dal lato leva del cambio c'è una boccola metallica e rasamenti laterali,
    quando prende gioco più che altro la leva del cambio vibra e fa rumore in marcia

    - dal lato manettino del cambio c'è la famosa boccola in gomma
    che quando si consuma rende il comando impreciso
    (fino a dover piegare la leva molto di lato fino a strisciare contro ai sedili),
    ..mi chiedevo se a caldo questo gommino magari già un po' consumato
    diventasse cedevole e aquistasse altro gioco??

    Per l'effetto "polmone" intendevo che quando schiacci il pedale frizione,
    una parte della corsa, invece che azionare il cilindretto azionatore sulla frizione,
    viene persa, perchè invece di avere un circuito olio "ideale" a collegare la pompa dietro
    il pedale e il cilindretto azionatore, potrebbe esserci nel circuito una bolla d'aria
    che può comprimersi (lo spurgo della pompa frizione sulla 33 è un po' difficile)
    e/o il tubo di collegamento in gomma (con rinforzo interno in fibre) un po' sfiancato
    dal tempo, dal calore e dai vapori d'olio (con il rinforzo in fibre danneggiato) che cede
    un po' dilatandosi sotto pressione quando si preme il pedale (a me capita in modo
    evidente di perdere "corsa utile" della frizione se si surriscalda il vano motore/cambio,
    appunto sospetto un minima bolla d'aria nel circuito e/o il tubo sfiancato cedevole,
    ma per pigrizia non ho verificato l'ipotesi cambiando il tubo con uno nuovo e lo spurgo
    lo ho già tentato un paio di volte, la tengo com'è visto che in condizioni normali
    non avverto problemi)

    Ps.: aiuta ad avere un comando frizione più leggero anche ingrassare le parti come dice Andrea,
    (il grasso è ok per le guarnizioni in gomma, l'olio no gli fa male; Andrea citava in un altra
    discussione anche un grasso apposito della Ate
    ) lato pedale è più facile,
    invece per ingrassare il puntale e le guarnizioni del cilindretto sul cambio
    vedi se riesci a scansare la cuffietta protettiva in gomma senza bisogno di smontare
    il cilindretto dall'auto, altrimenti toglierlo e rimetterlo solo per ingrassarlo è un po' troppo
    complicato (al rimontaggio c'è la leva che comanda la frizione che spinge in direzione opposta)..
     
  7. Ragazzi qualcosa sta andando incontro alla morte e ne sono sempre più certo. Non ho più piacere a guidarla, il che è gravissimo per un'alfista :mecry:
    ieri sera l'ho ripresa e non c'è stato momento in cui il cambio è andato bene a parte i primi 2km. Si impunta tutto dalla I alla V e viceversa, anche se sulla V si impunta raramente
     
  8. Ciao, aspetta a pensar troppo male..sembrerebbe la frizione che non stacca bene..
    ..rimane da capire perchè lo fa più a caldo che a freddo..

    Intanto potresti fare una verifica per avere più indizi che sia la frizione che non stacca:

    ..quando l'auto è scaldata e le marce già non entrano,
    ti fermi e provi a mettere la retro (trucco che ho letto qui sul forum da Maurizio,
    la retro, non è sincronizzata, come anche la prima, in più la retro è relativamente
    "nuova", se entra a fatica puoi pensare che sia un problema di frizione)
    per capire se la frizione stacca bene o no, in questo caso a caldo..
    ..per confronto puoi anche ripetere la prova della retro ad auto fredda,
    per capire se il problema c'è magari meno evidente anche a freddo..

    Se è la frizione che non stacca, e il problema è ora così evidente,
    oltre a pensare a difetti "fini" come quelli citati nel post prima,
    mi chiedo se non hai il cilindro idraulico della pompa della frizione
    (o quello del suo ripetitore che sta sul cambio ad azionare la leva della frizione)
    con i gommini interni di tenuta consumati che non tengono specie a caldo?
    (e a caldo perdi una parte della corsa della frizione che non stacca più bene)

    Nel caso sarebbe una riparazione abbastanza poco impegnativa
    (si cambia la pompa o il ripetitore, il più sarebbe capire quale dei 2,
    e si rispurga i circuito)..

    Ps.:
    le riparazioni più impegnative, ovvero sostituzione
    della frizione perchè magari consumata (es. leve dello spingidisco
    usurate sull'appoggio al cuscinetto e che non staccano più bene)
    o problemi al cambio in prima battuta le escluderei
    perchè dovrebbero dare stessi problemi anche a freddo??
    ..in proposito magari sentiamo qualche altro parere..
     
  9. ...se sono i gommini dell'attuatore o della pompa alla prima pompata magari è un fiasco ma alla seconda e specialmente la terza volta dovresti avere una pompata piena, fai una prova, se invece è sempre uguale allora è da guardare proprio su un discorso meccanico della frizione, però è strano perchè ti abbandona lentamente la frizione e non di colpo come fanno di solito i gommini
     
  10. premetto che non ho ancora dato importanza al caso per via di altri impegni.
    Ieri sono uscito con la 33 sotto la pioggia e magicamente il cambio ha funzionato perfettamente. Sarà una cavolata ma non è che per caso il problema è solo l'ingrassaggio di qualche elemento? altra cosa strana, il solito "gnic gnic" della frizione non è apparso :confused:
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa 33 in retromarcia si spegne Cambio - Frizione - Differenziale 13 Febbraio 2015
Alfa 33 Q4 spia accesa 4x4 Cambio - Frizione - Differenziale 21 Marzo 2014
Cambio alfa 33 rotto??? Cambio - Frizione - Differenziale 30 Dicembre 2013