Auto a idrogeno. E' vicina?

Tony_x

Alfista Megalomane
21 Gennaio 2017
2,407
1,940
174
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
Motore
//
E aggiungo più di 2 tonnellate e mezza di auto da rallentare/fermare. Vero che il rigenerativo aiuta ma se devo bloccare in emergenza voglio vedere.
Esattamente
C'è da dire che i freni a tamburo frenano bene, la prima frenata forte che fanno
Solo che scaldandosi peggiorano molto di più dei freni a disco
parlando di auto ad idrogeno mi sembra doveroso ricordare l'Ing. Massimiliano Longo
ex ingegnere Alfa Romeo in pensione, si dedicò a sviluppare un prototipo di GT convertito ad idrogeno
e questo nei primi anni 70'

un paio di link presi dalla rete





come sempre gli italiani un passo avanti ...............
Si ma quello mette idrogeno nel motore a combustione interna, non usa le fuel cell
 
  • Like
Reactions: Ro60

Ro60

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
8 Maggio 2008
2,035
1,300
181
TO
Regione
Piemonte
Alfa
Giulietta
Motore
2.0 JTD M2 170 CV
Esattamente
C'è da dire che i freni a tamburo frenano bene, la prima frenata forte che fanno
Solo che scaldandosi peggiorano molto di più dei freni a disco
E con l'ABS come lavorano?
 

EDESMO

Super Alfista
24 Febbraio 2016
806
547
149
rm
Regione
Lazio
Alfa
156
Motore
1.8TS
Esattamente
C'è da dire che i freni a tamburo frenano bene, la prima frenata forte che fanno
Solo che scaldandosi peggiorano molto di più dei freni a disco

Si ma quello mette idrogeno nel motore a combustione interna, non usa le fuel cell
nel 1970 le fuel cell non erano state ancora inventate !!!

poi le fuel cell se le alimenti ad idrogeno fai due passaggi, prima l'energia elettrica e poi il motore elettrico
il motore termico ad idrogeno un solo passaggio
 
  • Like
Reactions: ziopalm

Tony_x

Alfista Megalomane
21 Gennaio 2017
2,407
1,940
174
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
Motore
//
poi le fuel cell se le alimenti ad idrogeno fai due passaggi, prima l'energia elettrica e poi il motore elettrico
il motore termico ad idrogeno un solo passaggio
mi sa che ti sfugge un particolare

la perdita di efficienza non si ha qui ma nella produzione del idrogeno tramite idrolisi del acqua (altrimenti sei liberissimo di produrlo dal metano)

anche con il passaggio fuel cell, l' efficienza del motore elettrico è nettamente superiore a quella del motore endotermico, ovviamente è per questo che le applicazioni odierne del idrogeno usano le fuel cell per produrre elettricità

nel 1970 le fuel cell non erano state ancora inventate !!!
in realtà c' erano eccome...
la fuel cell come la intendiamo noi è stata messa a punto nel 1959
negli anni 60 le navicelle spaziali gemini ed apollo usavano come generatore di elettricità proprio le celle a combustibile

sicuramente però non erano accessibili alle persone comuni, quindi hanno ripiegato sul impiegarlo direttamente nel motore endotermico, ovviamente in maniera molto meno efficiente
 
  • Like
Reactions: horus e Ro60

Ro60

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
8 Maggio 2008
2,035
1,300
181
TO
Regione
Piemonte
Alfa
Giulietta
Motore
2.0 JTD M2 170 CV
nel 1970 le fuel cell non erano state ancora inventate !!!

poi le fuel cell se le alimenti ad idrogeno fai due passaggi, prima l'energia elettrica e poi il motore elettrico
il motore termico ad idrogeno un solo passaggio
Apollo 11 è allunata con le fuel cell.
 

horus

Alfista principiante
6 Dicembre 2008
128
15
36
PA
Regione
Sicilia
Alfa
159
Motore
2.0 jtdm
Vi ho letto tutti. E' una discussione che potrebbe durare mesi e mesi, questa.
Sono convinto che le tecnologie per produrre mezzi di trasporto (dal monopattino ... all'aereo supersonico), che abbiano prestazioni adeguate ed impatto nullo o nettamente inferiore alle tecnologie attuali, esistono. L'idrogeno ha un contenuto di energia nettamente superiore alla benzina, e produce vapore acqueo e calore come prodotti di scarto dalla reazione con l'ossigeno. Ma, come diceva il mio prof di elettronica, "non tutto ciò che è tecnologicamente avanzato è anche economicamente vantaggioso". Perchè immettere nel mercato nuove tecnologie verdi farebbe perdere una montagna di miliardi di euro a chi ci guadagna con le tecnologie inquinanti attuali. Poi, quella dei freni a tamburo in auto elettriche da 100mila euro fa davvero ridere: alla faccia della frenata rigenerativa ahahah ... un passo indietro di un secolo! Ad ogni modo, tutte le persone con un minimo di senso civico e di coscienza sarebbero disposte a rinunciare a prestazioni elevate a favore di tecnologie davvero pulite (non come le inquinanti batterie delle attuali auto elettriche!) e a costi ragionevoli pur di diminuire l'inquinamento atmosferico... e respirare aria più pulita nelle città. Ma non siamo noi che consumiamo male: noi compriamo cio' che i produttori ci forniscono ... e producono quello che conviene loro produrre.
 

ziopalm

Alfista Megalomane
2 Dicembre 2011
25,801
25,645
181
Praia a Mare (CS)
Regione
Calabria
Alfa
159
Motore
1.9 JTDm 150 cv Sportwagon
Altre Auto
156 1.9 JTD 105cv Rover 214 gsi 16v - UNO fire 1000
Ma, come diceva il mio prof di elettronica, "non tutto ciò che è tecnologicamente avanzato è anche economicamente vantaggioso". Perchè immettere nel mercato nuove tecnologie verdi farebbe perdere una montagna di miliardi di euro a chi ci guadagna con le tecnologie inquinanti attuali.
si ma in qst caso non sono tanto i soldi che perderebbero i petrolieri ma qll che dovrebbero spendere gli idrogenati per produrlo (l'idrogeno)
a conti fatti le varie green solutions costano di più e inquinano uguale (se non di più).
 
  • Like
Reactions: Antonio156alfa

horus

Alfista principiante
6 Dicembre 2008
128
15
36
PA
Regione
Sicilia
Alfa
159
Motore
2.0 jtdm
si ma in qst caso non sono tanto i soldi che perderebbero i petrolieri ma qll che dovrebbero spendere gli idrogenati per produrlo (l'idrogeno)
a conti fatti le varie green solutions costano di più e inquinano uguale (se non di più).
L'assurdità è utilizzare i combustibili inquinanti tradizionali per produrre idrogeno. Viene fuori, soprattutto adesso, il grande errore di non aver sviluppato un piano energetico serio e duraturo che rendesse indipendente l'Italia (ma anche l'Europa) da fonti esterne, anche politicamente. Bisogna utilizzare fonti a basso impatto ambientale e reperibili sul territorio: geotermico, eolico, fotovoltaico, marino etc... E poi non dimentichiamo le infrastrutture. Se non ci sono i distributori (di elettricità o di idrogeno) dove si riempie "il serbatoio"? Sono andato un po' fuori tema, ma l'energia è il tema fondamentale di tutto: economica, mobilità, produzione etc
 
  • Like
Reactions: ziopalm
ADVERTISEMENT

ziopalm

Alfista Megalomane
2 Dicembre 2011
25,801
25,645
181
Praia a Mare (CS)
Regione
Calabria
Alfa
159
Motore
1.9 JTDm 150 cv Sportwagon
Altre Auto
156 1.9 JTD 105cv Rover 214 gsi 16v - UNO fire 1000
l grande errore di non aver sviluppato un piano energetico serio e duraturo che rendesse indipendente l'Italia (ma anche l'Europa) da fonti esterne, anche politicamente.
l'errore è la fretta, derivante non si sa da cosa.. dall'oggi al domani (relativamente) si cambia tutto senza un piano preciso.
niente più auto endotermiche. ok e la gente come si muoverà?
coi mezzi pubblici.. sono stati ammodernati e aumentati?
con le auto elettriche... quanto costano? quanto costa ricaricarle? ci sono abbastanza punti di ricarica? abbiamo l'energia necessaria?
i governanti si sono mossi come un'armata brancaleone che parte per le crociate ma non sa ne dove ne come..
 

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
7,312
8,202
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
i governanti si sono mossi come un'armata brancaleone che parte per le crociate ma non sa ne dove ne come..

wowo-applause-9.gif
 

Seguici su Facebook

ADVERTISEMENT