Giulietta rubata :( :'(

Discussione in 'Vivere con Giulietta' iniziata da red95, 21 Giugno 2017.

  1. La giulietta non mi sembra che ha l'interruttore inerziale,ma è una funzione svolta dalla centralina, altrimenti sarebbe stata una buona idea quella di interrompere i fili dove dici tu.
    Comunque sulla giulietta i fili si possono tranquillamente interrompere pure nella scatola fusibili vicino la batteria, è li che prende alimentazione la pompa.
    Poi vorrei fare un piccolo appunto sulla sicurezza del relè,( che comunque è fuori dal serbatoio....), nel serbatoio, dentro assieme la benzina, c'è un motore elettrico con pure una notevole portata di corrente, ed un potenziometro, e c'è pure un contatto elettrico per la spia della riserva. Sia nelle giuliette che in buona parte del parco circolante al mondo,
    Un relè che è pure chiuso ermeticamente per non far entrare l'umidità e per di più fuori il serbatoio non mi sembra cosi' pericoloso, poi se ti affacci sotto c'è il tubo di scarico che passa in una risega del serbatoio fatta apposta senno' il tubo molto caldo non ci passa.....
    E' anche vero che questo lavoro non è alla portata di tutti..quindi considero giusta la tua riflessione.
     
    A Fedegel piace questo elemento.
  2. Premetto che ho avuto la necessità di interrompere l'alimentazione della pompa perchè con l'impianto GPL
    me ne partiva una ogni 20/30.000Km. Inizialmente intendevo interrompere l'alimentazione positiva a valle del relay-pompa
    posizionato nel cofano motore; comodissimo intervenire lì, in teoria doveva funzionare, ma appena staccavo quel filo si spegneva il motore, evidentemente il filo che alimenta la pompa alimenta anche qualcos'altro( che non sono riuscito ad individuare). Quindi la scelta di intervenire a livello di interruttore inerziale e' stata quasi obbligatoria. Strano che la giulietta non abbia l'interruttore inerziale. A naso mi sembra meno sicura questa funzione gestita dalla centralina.
     
  3. La giulietta usa il sensore che gonfia gli airbag, ed a quel punto se si gonfia un solo pallone ecco li che la centralina stacca il relè pompa.L'ho letto da qualche parte ma francamente neanche ricordo dove.
    Il costruttore cosi' evita di aggiungere un particolare di cui può tranquillamente fare a meno.
    L'interruttore inerziale è nato quando ancora gli airbag non erano cosi' diffusi ecco perché c'è nei modelli più.."datati". Oggi gli airbag con la normativa euro in vigore,sono obbligatori.
    Considera poi che la giulietta ha pure il sensore di imbardata, ed anche li' la centralina sa ....se hai fatto il botto!:(:(:(
    P.S.
    Hai fatto bene a staccare la pompa quando vai a gpl
     
  4. guardate la puntata delle iene del 18/02/18 forse puo' essere di aiuto parlano dei furti di auto moto ecc...
     
    A iddi piace questo elemento.
  5. Riprendo perché sono interessato. Il link della discussione non funziona.....almeno a me.

    Vorrei sapere dove prelevare i 12V per alimentare il circuito.
    Grazie
     
  6. #256mauretto 60,26 Dicembre 2018
    Ultima modifica: 26 Dicembre 2018
    L'importante @roburoris , è interrompere il filo che porta la corrente alla elettropompa benzina, è quello il nocciolo dell' antifurto,poi devi essere un po pratico di impiantistica elettrica per agire da solo, al post 234 trovi i colori dei fili, ed al post 240 un circuito alternativo a quello di Iddi
     
    A ziopalm piace questo elemento.
  7. Grazie, ho letto.
    @siriusud ha realizzato qualcosa di più semplice, mi chiedo se anche lui ha preso i 12V a monte dell'alimentazione della pompa.

    Tu @mauretto60 hai avuto problemi con quello che hai realizzato tu? Hai messo un relè comandato da un interruttore/pulsante?

    Posso mettere anche un bistabile da 10A al posto di un passo-passo?
     
  8. Io ho messo solo un relè che stacca la pompa, e la sua alimentazione positiva la prende proprio dal filo che alimenta la pompa.
    Ho provveduto solo a portare la massa con un interruttore nascosto al relè che si eccita quando arriva corrente alla pompa e la tiene staccata.
    Qui sta alla tua fantasia, in quello che ho chiamato interruttore nascosto, a trovare il modo di collegare questa massa che una volta raggiunto il relè lo aziona e stacca la pompa .
    Non ci sono anomalie o spie che si accendono se ti dimentichi di spegnerlo, è come se fosse finita la benzina.
    Il relè lo alimenti con lo stesso positivo della pompa, sia per risparmiare fili, e sia che, a quadro spento sicuramente non assorbe corrente inutile.
     
  9. Il relè deve essere da almeno 20 ampere altrimenti può risultare sottodimensionato. poi non deve essere bistabile, ma normale.
     
  10. Anche io ho preso l'alimentazione a monte della pompa. Solo che per pilotare il relè non ho utilizzato un mosfet ma un semplice interruttore e quindi non ho montato il diodo in antiparallelo alla bobina del relè.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Consigli per Giulietta nuova Vivere con Giulietta Lunedì alle 19:54
Giulietta illuminazione quadro Vivere con Giulietta 2 Ottobre 2019
Giulietta 1.6 120cv Vivere con Giulietta 27 Settembre 2019