Il Busso - V6 Alfa Romeo Story

Discussione in 'Storia del Mito Alfa Romeo' iniziata da J.Kay, 19 Luglio 2006.

  1. Grazie ragazzi .. speriamo bene .. ne ho trovate anche a 3600 euro in buone condizioni con la targhetta originale del numero limitato .. ora mi fermo altrimenti si va troppo ot
     
  2. a me il busso fa impazzire....quando mio cognato mi fa guidare la sua gta capisco cos'è una vera alfa.....quel rombo,quella spinta..e poi la sinfonia di quei 6 cilindri alfa!!si sente che è un motore"serio"...come non ce ne son piu'!!!ed essendo un motore ormai "vecchio"si difende benissimo ancora oggi,questo ci fa capire la sostanza di quei sei cilindri alfa:)
     
  3. Immagina come sarebbe potuto essere oggi il Busso con le dovute modifiche di aggiornamento
     
  4. invece si è preferito usare i V6 della Holden, così Arese ha chiuso definitivamente, con buona pace dell'eccellenza motoristica dell' Alfa Romeo....
     
  5. Non mi è sembrata una mossa molto furba da parte dell'Alfa .. e comunque di scelte non furbe ne ha fatte tante in questi anni purtroppo .. ma ve lo immaginate un busso in chiave 2009 che spettacolo .. magari su un bel pianale q4 ?? :D
     

  6. infatti...credo che se fosse stato per l'Alfa in sè per sè avremmo avuto almeno la conservazione delle tecniche motoristiche...però le sinergie....
     
  7. lo so, ma le restrizioni dell'inquinamento son tali da mettere in "crisi"quel motore,gia la gta euro4 monta una pompetta di recupero benzina sotto in passaruota anteriore destro...che quando va la si sente benissimo girare da dentro l'abitacolo....quindi penso che oltre non si poteva andare...anche se mi dispiace un casino da vero alfista come sono,ma bisogna guardare avanti ed essere fiduciosi...orgogliosi del nostro "passato v6"...ma solo per norme anti-inquinamento,e scelte di mamma fiat:decoccio:
     
  8. anche per il bialbero e il boxer dissero che non potevano essere aggiornati, ma qualcuno a suo tempo disse che per risparmiare si preferì sostituirli. il V6 evidentemente era considerato diversamente, visto che è stato il cavallo di battaglia delle ammiraglie del Gruppo Fiat, ma poi anche lui è finito......meglio averlo dalla Holden che tenere in piedi una catena di montaggio....come si dice: a pensar male si fà peccato, ma non si sbaglia!
     
  9. gente mi è venuto un altro dubbio su un modello particolare del nostro amatissimo BUSSO :D:D;
    rilegendo per l'ennesima volta la storia dell'Alfa, passando per le schede tecniche della 155 mi sono posto una domanda: sapendo che il v6 della 155 è di derivazione del 3.0 della 75/164, non sono riuscito a trovare i dettagli sul numero di valvole :rolleyes:; nel senso che, dato che i primi 3.0 della 164 erano a 12v, mentre gli ultimi erano 24v, il 2.5 della 155 qual'è? non è che il numero di valvole sia importantissimo(anche se sicuramente è molto importante nella configurazione di un motore :cool:) ma, per quel che riguarda la storia del v6 di Arese, più che altro è per individuare a quale "famiglia" del Busso lo si può sistemare, cioè tra gli ultimi e più moderni 24v o nei 12v, appunto .:blink:.(spero di essere stato chiaro nel discorso :D)
     
  10. Da quello che sono riuscito a trovare mi da sia la versione 3.0 v6 che la versione 3.2 v6 tutte e due a 24 valvole per la 155...
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Un bel video sulla storia dell' Alfa Romeo Storia del Mito Alfa Romeo 21 Maggio 2019
Alfa e sport Storia del Mito Alfa Romeo 27 Marzo 2019
Biografia di un grande uomo - Giuseppe Busso Storia del Mito Alfa Romeo 19 Luglio 2006