Iscrizione / Omologazione RIAR : differenze e precisazioni

Riferimento: Iscrizione / Omologazione RIAR : differenze e precisazioni

per iscrivere le auto bisogna prima essere soci del RIAR.

una volta soci si possono iscrivere ( attestato di storicità ) anche 100 alfa al registro .

Per omologarle invece oltre che doverle presentare ad una seduta di verifica , una volta omologata si pagano 80,00 Eur a macchina per la targhetta di omologazione .
 
Approfitto del post e della vostra esperienza...:

Tra poco sarò ufficialmente possessore di una GTV 2000 V6 TB... Non nascondo che mi piacerebbe evitare di pagare il bollo, essendo residente in Lombardia.

Aderire al RIAR era già nei miei interessi, da quando ho scoperto anche i vantaggi senza dubbio.

Non so cosa è meglio fare per adesso, l'unica cosa che mi è chiara è che i tempi non sono brevi quindi meglio muoversi in anticipo.

Espongo i due casi, con quello che ho capito:

ISCRIZIONE: mi iscrivo al RIAR come socio, pago 100,00 euro perchè ho meno di 30 anni, iscrivo la GTV (presentando i moduli richiesti) e richiedo il certificato di iscrizione che mi viene rilasciato gratuitamente, mando tutto in regione e per quest'anno non pago il bollo.
L'anno prossimo, al rinnovo dell'iscrizione pago la quota normale annuale che non ho capito se è di 100,00 o 120,00 euro, richiedo nuovamente il certificato aggiornato con l'anno nuovo e ripresento tutto al momento di pagare il bollo e ottengo l'esenzione per l'anno in corso e così via (oppure una volta presentato il primo certificato si ottiene l'ersenzione definitiva).
Per quanto riguarda la revisione viene fatta ogni 2 anni.
Se un giorno decidessi di non iscrivermi più al riar ritorno a pagare il bollo?


OMOLOGAZIONE: consegno tutta la documentazione, prendo appuntamento per una seduta di omologazione, se viene passata mi iscrivo pagando 100,00 euro + 80,00 x la targhetta, mi vengono dati i documenti di omologazione che rendono il veicolo per sempre esente dal bollo.
Ottengo anche uno sconto con la Sara assicurazioni (con l'iscrizione no).
In questo caso però la vettura diventa "veicolo atipico" e devo fare la revisione ogni anno.
Se un giorno decidessi di non iscrivermi più al RIAR il bollo continuo a non pagarlo perchè la vettura rimane omologata comunque.
In questo caso però la macchina monta un antifurto after market e una radio non originale, posso avere problemi?

Chiedo consigli... Grazie!
 
Approfitto del post e della vostra esperienza...:

Tra poco sarò ufficialmente possessore di una GTV 2000 V6 TB... Non nascondo che mi piacerebbe evitare di pagare il bollo, essendo residente in Lombardia.

Aderire al RIAR era già nei miei interessi, da quando ho scoperto anche i vantaggi senza dubbio.

Non so cosa è meglio fare per adesso, l'unica cosa che mi è chiara è che i tempi non sono brevi quindi meglio muoversi in anticipo.

Espongo i due casi, con quello che ho capito:

ISCRIZIONE: mi iscrivo al RIAR come socio, pago 100,00 euro perchè ho meno di 30 anni, iscrivo la GTV (presentando i moduli richiesti) e richiedo il certificato di iscrizione che mi viene rilasciato gratuitamente, mando tutto in regione e per quest'anno non pago il bollo.
L'anno prossimo, al rinnovo dell'iscrizione pago la quota normale annuale che non ho capito se è di 100,00 o 120,00 euro, richiedo nuovamente il certificato aggiornato con l'anno nuovo e ripresento tutto al momento di pagare il bollo e ottengo l'esenzione per l'anno in corso e così via (oppure una volta presentato il primo certificato si ottiene l'ersenzione definitiva).
Per quanto riguarda la revisione viene fatta ogni 2 anni.
Se un giorno decidessi di non iscrivermi più al riar ritorno a pagare il bollo?

Ci sono alcune imprecisioni:
- Per associarsi al RIAR bisogna avere un'auto iscrivibile al RIAR. Dunque iscrivi il GTV al RIAR facendoti socio tu. Il primo anno 120€, dopo 120. Se decidi di iscriverti tramite ClubAlfa le cifre sono le medesime ma avrai la possibilità di usufruire gratuitamente dello status di socio ClubAlfa (ti consente di avere convenzioni, assistenza, manualistica, etc). La pratica, inoltre, potrà essere visionata da un ns responsabile in modo da essere certi che sia ok fin da subito e non siano necessarie ulteriori modifiche.
- L'iscrizione di un'auto è vincolata al fatto che essa sia posseduta da un socio del registro, nel momento in cui tu non paghi più la quota sareti radiati tu e le auto che il registro ha associato a te come proprietario.
- Il certificato è unico, non te lo rinnovano tutti gli anni. Quello che attesta la validità dello stesso è l'apposito bollino apposto sulla tessera del RIAR. Annualmente dovresti segnalare in regione che tu sei in regola con il RIAR. (basta una mail)
- Revisione ogni 2 anni.
- Se smetti di rinnovare devi tornare a pagare il bollo pieno, qualora non lo facessi nel giro di qualche anno ti arriverebbe la cartella esattoriale.
- Con l'iscrizione la Reale Mutua ti effettua già una polizza da auto storica, che come RCA è persino più bassa di quella della SARA.

OMOLOGAZIONE: consegno tutta la documentazione, prendo appuntamento per una seduta di omologazione, se viene passata mi iscrivo pagando 100,00 euro + 80,00 x la targhetta, mi vengono dati i documenti di omologazione che rendono il veicolo per sempre esente dal bollo.
Ottengo anche uno sconto con la Sara assicurazioni (con l'iscrizione no).
In questo caso però la vettura diventa "veicolo atipico" e devo fare la revisione ogni anno.
Se un giorno decidessi di non iscrivermi più al RIAR il bollo continuo a non pagarlo perchè la vettura rimane omologata comunque.
In questo caso però la macchina monta un antifurto after market e una radio non originale, posso avere problemi?

Chiedo consigli... Grazie!

- L'omologazione la puoi fare anche in un secondo momento e l'unico costo presente è quello dei 90 Euro per la targhetta.
- Assolutamente nulla a che vedere con il bollo. Il certificato di omologazione decade non appena l'auto non è più in possesso di un socio RIAR (può essere ritirato qualora si venisse a conoscenza del fatto che l'auto non rispetta più i requisiti richiesti).

Per i problemi relativi allo specifico modello ti invito a consultare i vari topic. L'antifurto se non è invasivo (led ed ammenicoli vari in giro) non desta problemi, oppure valuta il MetaSystem della linea accessori originale alfa dell'epoca ora venduto dal produttore stesso.
Autoradio idem...basta che non sia una pacchianata (es. schermi 8 pollici ad apertura che fanno anche da distributore di bevande, etc).
 
Ultima modifica da un moderatore:
GRAZIE!!

Proprio la risposta che volevo.
Appena ho il passaggio di proprietà pronto procedo con l'iscrizione mia e della macchina, per l'omologazione poi si vedrà...

Di nuovo grazie, cià!!
 
re: Info agevolazioni fiscali per GTV V6 Turbo

Ciao, la tua Auto è iscrivibile/omologabile RIAR (Registro Italiano Alfa Romeo) essendo inclusa nella Lista Chiusa. Per la Sardegna non credo purtroppo che ci sia alcun tipo di agevolazione. A livello Nazionale il requisito minimo, oltre all'iscrizione ad un club o registro, è il raggiungimento dei 20 anni di età del veicolo. Ad ogni modo queste sono le nostre sezioni RIAR ed ASI in cui potrai trovare tutte le info che ti servono. Ciao.
 
Chiedo venia per aver sbagliato topic... riscrivo qui.

Generalmente dall'invio della docomentazione mia per iscrivermi come socio e della macchina per effettuare l'iscrizione e ricevere l'attestato di storicità, al ricevimento del certificato di iscrizione quanto tempo passa?
La vettura sarà cointestata tra me e mio padre, cio possono essere problemi per questo? (anche se non si deve più dimostrare il possesso della macchina, ma basta una autocertificazione?)

Ho riletto tutto ma non ho trovato indicazioni precise...
 
Nella pagina 5 (quella che ti avevo linkato di là) ci sono le attese di alcuni di noi.

Il tempo medio attuale per un neo-socio era di circa 1-2 mesi, dal 1/1/2011 la segretaria storica del RIAR è ufficialmente in pensione e lavora solo part-time la mattina dunque è possibile che le pratiche si allunghino un pochino.
 
mmmm bene mi consola questo io invio tutto lunedi mi sa che dovrò aspettare con moooolta pazienza oppure andare ad alessandria quasi quasi.
 
Come devo procedere per iscrivere le alfa che ho in casa al registro RIAR passando attraverso clubalfa.it? Quale burocrazia devo sbrigare?
Ho in casa (in coproprietà con mio fratello):
-spider 2.0 v6 tb 1998 a gpl
-spider 3.2 del 2003
-gta 156 del 2002 a gpl
-gta 156 sw del 2003

Le auto devono essere del tutto conformi all'originale per ottenere l'esenzione del bollo in lombardia? o è ammesso un terminale modificato ad esempio? Grazie
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
le auto devono essere conformi all'originale in ogni loro parte anche gpl non credo sia accettato,ma chiedi meglio, e comunque non è questione di esenzione bollo, l'originalità serve per iscriversi al Riar,poi alcune regione,nello specifico la lombardia,da l'esenzione per veicoli iscritti a certi registri,ma sono cose assolutamente separate.
 
X