Modelli 156 V6 - tenuta di strada

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da SilverShadow, 8 Dicembre 2007.

  1. Strano ma vero: la maggior parte dei modelli 156 V6 del nostro Club hanno avuto dei problemi stradali causato principalmente da strade bagnate.

    LA situazione:
    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 1

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 2 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 3

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 4 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 5

    Una bicicletta non lo aveva visto e lui, fortunato nella manovra a 75/80km/o, non l'ha preso però ha sfasciato la 156. Era una 156 3.0 V6, motore della 166 che era appena pronta da un mese (lavoro fatto da un carrozziere del nostro Club). Strada che lui prende da 17 anni.


    Numero due: anche causa di strada bagnata, curva in cui il didietro è andato in fuori, velocità di 70km/o. Una strada quotidiana per lui per andare al lavoro.

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 6 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 7 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 8

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 9 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 10


    Numero tre:
    Dinuovo strada bagnata, strada che si prende tutti i giorni per andare al lavoro. Anche qui il didietro era andato in fuori e si era perso il controllo sul volante: velocità normale.

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 11 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 12

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 13 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 14

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 15 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 16


    Tre incidenti in tre mesi, tre modelli 3.0 V6, tre modelli con suspensione in ordine, tre modelli messi in giù più di 30mm.
    Vedendo e leggendo cosi credo che l'assetto per una V6 non dovrebbe essere mai messo troppo in basso perchè la macchina diventa troppo .......:confused:.....stretta e non ha più possibilità di correggere in strada quando succede qualcosa.
    Tante volte dico anche che un assetto troppo forte e basso non sia per niente bene per la macchina, troppo tuning meccanico non è bene.
     
  2. Sto caricando...


  3. Re: Modelli 156 V6

    Questa Silver non la sapevo... Molto interessante,anche il Gta potrebbe avere questo problema,o la carreggiata maggiorata lo evita?
     
  4. Re: Modelli 156 V6

    Questo non te lo so dire.
    Come vedi i problemi sono solamente sulle V6 che anche anche il posteriore più pesante visto il motore: perdipiù come hai letto hanno un 3.0 della 166 dentro, perciò ancora un po' più pesante.
    Con ammo e molle molto basse la macchina diventa troppo rigida e un piccolo sbaglio in strada non lo correggi più cosi facile.
     
  5. Re: Modelli 156 V6

    Ma la vettura di origine montava già il 2.5 V6, o magari aveva solo il 1.8 TS?
    Prima di effettuare questi "trapianti" di motore, non sarebbe il caso di pensare perchè Alfa abbia riservato i motori 3.0 e 3.2 alle vetture più grosse e stabili?
     
  6. Re: Modelli 156 V6

    Di origine erano tutte 2.5 V6.
    Il problema non è il motore, credimi. Io credo che il problema sia il fatto che l'assetto troppo basso fa si che la macchina diventi troppo rigida sulla strada quando le condizioni del tempo sono brutte.

    Guarda che la 156 ha anche il modello GTA con il 3.2 motore.
     
  7. a parte ,che vedere queste foto fa male ,e,soffrire al solo pensiero,mi chiedo,ma ,queste vetture,non erano dotate di vdc,?e,se si,a 70/80 km/ora,il sistema non dovrebbe essere in grado di evitare queste cose?
     
  8. Il problema è che il VDC va ad agire sulla trazione anteriore,e peggiora secondo me la situazione,se la macchina inizia la sbandata con il posteriore,il vdc ho paura che la accompagni dando l'effetto freno a mano... io l'ho voluto sperimentare il funzionamento,per carita,con l'asciutto è una favola,taglia la trazione anteriore e riesci a fare delle curve abbondanti,ma con il bagnato si salvi chi può... a volta scatta con un niente,e questo da quando ho l'assetto che ovviamente mi rende più rigida la vettura.
     
  9. Da quanto ho capito dal capo-meccanico di Alfa Romeo queste cose succedono specialmente sulle V6 e le 2.4JTD su cui hanno fatto delle grandi modificazione sia motoriche che per la suspenzione.
    Troppa potenza sulle ruote posteriori per cui la parte di dietro ad un certo punto fa delle cose strane: la divisione del peso della macchina si trova troppo sul davanti (spero di spiegarmi per bene adesso).
    Certo, hai una macchina grande in potenza però devi stare molto attento, specialmente quando il terreno è bagnato: tirando un po' troppo il sterzo perdi il controllo.

    Non so se su queste vetture c'era il vdc, non so quando Alfa Romeo lo ha messo sulla 156.

    Qui le foto di uno che ha avuto un gran incidente la settimana scorsa in Germania con la sua GT: mentre viaggiava 150km/o si era "bloccata" e la parte anteriore è andato a fare quello che voleva. Andato contro un camion, visto tutte e due le parti dell'autostrada, fatto un paio di giri e poi alla fine si è fermato.
    Alfa Romeo ha controllato questa macchina e non hanno capito perchè era successo questo "bloccamento" sul volante.

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 17 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 18

    foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 19 foto Modelli 156 V6 - tenuta di strada - 20

    L'unica cosa che si può concludere è che troppe modificazione sull'assetto per cui la macchina diventi troppo rigida e troppo potenza sulle ruote davanti fanno si che la parte anteriore, se non stai attento, fa quello che vuole specialmente su strade bagnate e poi succede quello che vedi sulle foto.
     
  10. caspita che botte....cmq interessante queste considerazioni sull'assetto troppo basso non ci avevo mai pensato anche se io ho una modestissima 1.9jtd rimappata certo che queste erano delle vere belve....
     
  11. se ho ben capito,allora per voi il vdc agisce solo sulle ruote anteriori?,a me non risulta,anche se non ne sono certo,credo che il vdc,o,l'esp ,in genere agisca sia sui freni ant. che post.