Tenuta di strada

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da ghionny, 1 Giugno 2018.


  1. L’inversione degli pneumatici è ormai anacronistico. Andava bene per auto con meccaniche semplici. Infatti oggi i gommisti attrezzati hanno un macchinario che controlla la deriva di ogni singolo pneumatico e stabilisce in quale posizione va montato per scongiurare, appunto, qualsiasi problema di deriva
     
    A kormrider piace questo elemento.

  2. Intendi l'equilibratrice a rullo ?


    A parte il fatto che se soluzioni adottate per le sospensioni oggi sono in molti casi più semplici di quelle utilizzate in passato, per ragioni di riduzione costi ... ma se avessi una TA cosa faresti, butteresti le gomme posteriori dopo 5 anni, anche se sono ancora all'80% ?
     
    A kormrider piace questo elemento.

  3. Io non ho mai fatto inversioni. Ho sempre controllato spesso la pressione aumentando i valori di 0,2bar e al cambio gomme la differenza dalle anteriori alle posteriori non era eccessiva. Poi dipende anche da come si utilizza la vettura. Se si affrontano sempre le curve con una guida sportiva allora è chiaro che le anteriori in una TA hanno vita breve rispetto alle posteriori
     
    A kormrider piace questo elemento.
  4. Questa è una soluzione, un tantino radicale ma potrebbe risolvere....

    Tieni presente (e mi fà specie che il gommista non ti abbia detto nulla) che quando inverti le ruote queste si devono adattare alla nuova posizione. Qualche centinaio di chilometri e le cose di solito si sistemano.
    E' quasi come quando si passa dalle scarpe invernali alle estive... qualche inconveniente si deve sopportare. :p

    Comunque anche le nuove avranno bisogno di un pò di rodaggio prima di dare il meglio.
     
    A kormrider piace questo elemento.
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Assetto 159 ti VS nostre strade italiane... Sospensioni - Assetto - Sterzo 21 Ottobre 2011
problema tenuta di strada Sospensioni - Assetto - Sterzo 11 Aprile 2010