Montaggio Relé Alfa 75 (fari e motorino avviamento) + ripristini vari

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,326
44
56
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Ho acquistato prima dell'estate una 75 1.8 Carburatori MY '88. La vettura è dotata di impianto a metano (destinato ad esser rimosso, ma per ora c'è e funziona perciò vorrei tenerlo funzionante fino al momento della rimozione che avverrà in tempi non molto lontani).
Dopo interventi di meccanica e carrozzeria mi sto dedicando all'impianto elettrico: ho risolto alcuni pasticci dovuti all'impianto a metano e "riordinato" i cablaggi nel cofano motore messi a caso-
Ora vorrei procedere all'installazione di un po' di relé per togliere corrente al devioluci.

La mia intenzione è quella di montare 1 relé per ogni abbagliante ed 1 per ogni anabbagliante (4 totali). Li ho acquistati con il fusibile incorporato in quanto intendo collocarli nel vano motore nella zona dei fari dove c'è già la staffa porta relé (a dx per l'elettroventola del motore, a sx ce ne sono altri due...).
Prima di procedere all'installazione pratica mi sono sorti alcuni dubbi:
1. Come mai l'anabb. dx ha un fusibile di amperaggio maggiore secondo il manuale d'officina??? Cos'altro transita lì sotto? Le posizioni forse?
2. Prelevamento positivi: per il lato destro nessun problema, la batteria è lì..., nel lato sinistro invece ho visto che c'è un positivo abbastanza importante (G56 sullo schema elettrico) da cui si dipartono poi altri due cavi di sezione minore. Cosa c'è sotto quel positivo??
Per caso uno di quei due cavi poi entra in abitacolo fino alla scatola fusibili? Se così fosse potrei prelevare dal di lì il +12 senza far girare un ulteriore filo per tutto il cofano.

3. Fusibili. Per ogni lampada sarebbe mia intenzione mettere un fusibile da 10A sul relé stesso, sostituendo i corrispettivi in scatola fusibili con altri di minor intensità (il minimo che trovo)

4. Fendinebbia (originali) sono già sotto relé? Purtroppo mi manca la parte di impianto elettrico relativo ai fendi. Idem per i retronebbia.

5. Motorino avviamento. Purtroppo è "imboscato" sotto roba del metano (quanto odio gli impianti!!), volevo mettere anche questo sotto relé. Non l'ho esaminato, immagino che abbia un +12V diretto dalla batteria, mentre dalla chiave passi l'attivazione del selenoide: mi confermate? In questo caso prendo come attivazione del relé il segnale della chiave e dalla batteria un positivo con un filo di 2,5mmq: giusto?

6. Le posizioni: intanto che ci sono mi conviene mettere sotto relé pure loro? In questo caso visto il basso assorbimento farei 1 relé per entrambe.

7. Fanaleria posteriore: ho letto che alcuni consigliano di "spostare le masse". Cosa intendono?

Altri due quesiti, non legati ai relé ma sempre di impianto elettrico parliamo:
8. L'ARC è generalmente ok, fa le bizze e comincia a segnare di tutto se combino 1 porta aperta con un'altra avaria (es. freno a mano tirato o luce stop non funzionante). Ho in programma di rifare alcuni spinotti delle masse sopra i fari nel motore, smontare il cruscotto non mi ispira molto!

9. Autoradio: E' originale, ma funziona solo la cassa bassa della portiera sx. Non ci sono casse in cappelliera. Anche qui, sostituirò le casse con un kit tranquillo, ma ho letto che è vivamente consigliato rivedere i cablaggi: solo il +12v di batteria o anche altro?

Grazie.
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,888
4,148
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ora vorrei procedere all'installazione di un po' di relé per togliere corrente al devioluci.

La mia intenzione è quella di montare 1 relé per ogni abbagliante ed 1 per ogni anabbagliante (4 totali).
Perchè 4? Per "scaricare" il devioluci ne bastano 2, uno per ana e uno per abbaglianti...

Piuttosto io metterei un fusibile per ogni luce in maniera che in caso di corto su una luce non si spenga anche l'altra. L'impianto originale è strutturato cosi.
Per il comando dei relè untilizzerei il positivo che ora accende i fari e che transita dal devioluci. Lascerei inalterati i fusibili (e impianto esistente).
Il positivo (30) per alimentare i rele lo andrei a prendere direttamente dalla batteria, senza fusibili tenendo i relè più vicini alla batteria stessa.




3. Fusibili. Per ogni lampada sarebbe mia intenzione mettere un fusibile da 10A sul relé stesso, sostituendo i corrispettivi in scatola fusibili con altri di minor intensità (il minimo che trovo)
Non ha senso ridurre l'amperaggio dei fusibili, la loro funzione non è di proteggere la lampada ma la linea, tu non la cambi pertanto possono restare così...



5. Motorino avviamento. Purtroppo è "imboscato" sotto roba del metano (quanto odio gli impianti!!), volevo mettere anche questo sotto relé. Non l'ho esaminato, immagino che abbia un +12V diretto dalla batteria, mentre dalla chiave passi l'attivazione del selenoide: mi confermate? In questo caso prendo come attivazione del relé il segnale della chiave e dalla batteria un positivo con un filo di 2,5mmq: giusto?
Giusto, magari esagera mettilo da 4 mmq...

6. Le posizioni: intanto che ci sono mi conviene mettere sotto relé pure loro? In questo caso visto il basso assorbimento farei 1 relé per entrambe.
Direi di mantenerle così come sono altrimenti vai a complicare ulteriormente l'impianto e si sà più cose ci sono più probabilità di guasto c'è... tutto quello che non c'è non si rompe!

7. Fanaleria posteriore: ho letto che alcuni consigliano di "spostare le masse". Cosa intendono?
Non ho presente come sono magari se ti creano problemi lascia le esistenti e mettine una nuova...

:decoccio:
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,326
44
56
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
L'idea dei 4 relé è legata al fatto che mi è già capitato che uno smettesse di funzionare.
Sui fusibili mi fai sorgere il dubbio di non aver capito una mazza... il mio ragionamento è: dal momento che nel devio non passa più la corrente che va alle lampade in caso di malfunzionamento della linea del devio arrivare a 10A significa più che duplicare quanto dovrebbe girare lì visto che dovrebbero esserci solo ciò che serve al relé.

Per il motorino di avviamento, grazie.
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,888
4,148
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
L'idea dei 4 relé è legata al fatto che mi è già capitato che uno smettesse di funzionare.
Immaginavo che la ragione fosse quella ma bisogna accettare un minimo rischio... sposando il tuo ragionamento bisognerebbe mettere un doppio devioluci. :grinser002:

Invece è importante mettere un fusibile per luce in quanto le probabilità di guasto singolo sono significativamente maggiori.
Ricordo che da giovane quando cablavo circuiti di auto che partecipavano a competizioni mettevo più fusibili per evitare che in caso di incidenti (frequenti) che daneggiassero un lato dell'auto, venisse compromesso anche l'altro lato.



Sui fusibili mi fai sorgere il dubbio di non aver capito una mazza... il mio ragionamento è: dal momento che nel devio non passa più la corrente che va alle lampade in caso di malfunzionamento della linea del devio arrivare a 10A significa più che duplicare quanto dovrebbe girare lì visto che dovrebbero esserci solo ciò che serve al relé.
Come già detto non devi proteggere il relè o il devioluci ma la linea che gli alimenta. Intendiamoci se metti un fusibile da un amperè hai una protezione maggiore della linea ma senza vantaggi pratici...

Sposto l'esempio sull'impianto di casa, il magnetotermico a monte dell'impianto non serve a proteggere la TV o il phon ma a preservare la linea di alimentazione da sovrariscaldamenti che possono danneggiarla o peggio innescare incendi...


:decoccio:
 
  • Like
Reactions: brambil

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,326
44
56
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Immaginavo che la ragione fosse quella ma bisogna accettare un minimo rischio... sposando il tuo ragionamento bisognerebbe mettere un doppio devioluci. :grinser002:

Invece è importante mettere un fusibile per luce in quanto le probabilità di guasto singolo sono significativamente maggiori.
Ricordo che da giovane quando cablavo circuiti di auto che partecipavano a competizioni mettevo più fusibili per evitare che in caso di incidenti (frequenti) che daneggiassero un lato dell'auto, venisse compromesso anche l'altro lato.



Come già detto non devi proteggere il relè o il devioluci ma la linea che gli alimenta. Intendiamoci se metti un fusibile da un amperè hai una protezione maggiore della linea ma senza vantaggi pratici...

Sposto l'esempio sull'impianto di casa, il magnetotermico a monte dell'impianto non serve a proteggere la TV o il phon ma a preservare la linea di alimentazione da sovrariscaldamenti che possono danneggiarla o peggio innescare incendi...


:decoccio:
:Bash:

Supponendo che il mio scopo sia quello di proteggere il devioluci (ho notato che tende a scaldarsi anche solo con le posizioni attaccate) in più possibile mi confermi che sostituire i fusibili attualmente da 10A in scatola fusibili va in questa direzione? :smiley_029:

Per i relé...hai pienamente ragione. Su ogni relé c'è il portafusibili integrato in cui colloco i fusibili da 10A, se qualcuno riesce a confermare la mia supposizione, cioé che uno dei due positivi che parte dal G56 va a fare il positivo della scatola fusibili allora mettere 1 relé per luce (dunque 4) mi semplifica le cose in quanto eviterei di attraversare il vano motore con 2 cavi ma potrei sfruttare quel positivo lì in quanto il dimensionamento del cavo in sede di progetto fu fatto calcolando anche la parte dx che gli tolgo in quanto lo prendo dalla batteria. :D

Il positivo delle luci è OK se uso del filo 1,5mmq per ogni luce nel lato alta intensità di corrente?

Per le posizioni, mi hai convinto: per ora lascio il mondo come sta.

Mi rimangono gli ultimi interrogativi:

1.come mai l'anabbagliante destro ha un fusibile di 5A sueriore a tutti gli altri? Forse che ci siano anche le posizioni lì sotto?? (12Volt / (2*5W) = 4.8A ... )


8. L'ARC è generalmente ok, fa le bizze e comincia a segnare di tutto se combino 1 porta aperta con un'altra avaria (es. freno a mano tirato o luce stop non funzionante). Ho in programma di rifare alcuni spinotti delle masse sopra i fari nel motore, smontare il cruscotto non mi ispira molto! Un intervento di rifacimento delle masse lo può aiutare o funziona con una logica totalmente diversa?

9. Autoradio: E' originale, ma funziona solo la cassa bassa della portiera sx. Non ci sono casse in cappelliera. Anche qui, sostituirò le casse con un kit tranquillo, ma ho letto che è vivamente consigliato rivedere i cablaggi: solo il +12v di batteria o anche altro?
 
Ultima modifica:

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
14,888
4,148
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
:Bash:

Supponendo che il mio scopo sia quello di proteggere il devioluci (ho notato che tende a scaldarsi anche solo con le posizioni attaccate) in più possibile mi confermi che sostituire i fusibili attualmente da 10A in scatola fusibili va in questa direzione? :smiley_029:
I fusibili sono posti sul cavo che esce dal devioluci, comunque non influenzano il riscaldamento del devioluci, proteggono i 2 (in realtà 4) conduttori che alimentano le lampade...

allora mettere 1 relé per luce (dunque 4) mi semplifica le cose in quanto eviterei di attraversare il vano motore con 2 cavi ma potrei sfruttare quel positivo lì in quanto il dimensionamento del cavo in sede di progetto fu fatto calcolando anche la parte dx che gli tolgo in quanto lo prendo dalla batteria. :D
Si è fattibile ma si tratta di un'ulteriore complicazione che non ti consente in caso di necessità di ritornare alle condizioni originali.
Molto più semplice e intuitivo mettere un nuovo cavo specifico. Per il passaggio DX SX vedrai che non è un problema.

Il positivo delle luci è OK se uso del filo 1,5mmq per ogni luce nel lato alta intensità di corrente?
Direi di sì, il cavo da 1,5 mmq sopporta correnti anche superiori.
Se metti un cavo di sezione maggiore (es. 2,5 mmq) hai una minor caduta di tensione e una conseguente maggior luminosità della lampada. Sono differenze limitate e poco apprezzabili, vai pure di 1,5 mmq.

Per le posizioni, mi hai convinto: per ora lascio il mondo come sta.
Hai affermato che il devio scalda perciò mi troverei d'accordo nel mettere un altro relè...
Personalmente mi spiacerebbe stravolgere tutto l'impianto, specialmente su un'auto che considero di pregio...

1.come mai l'anabbagliante destro ha un fusibile di 5A sueriore a tutti gli altri? Forse che ci siano anche le posizioni lì sotto?? (12Volt / (2*5W) = 4.8A ... )
Ehm ho cercato di glissare la domanda, non saprei che rispondere... su altre auto dell'epoca l'unica differenza era la presenza della spia luci che comunque non giustifica la differenza di assorbimento.


8. L'ARC è generalmente ok, fa le bizze e comincia a segnare di tutto se combino 1 porta aperta con un'altra avaria (es. freno a mano tirato o luce stop non funzionante). Ho in programma di rifare alcuni spinotti delle masse sopra i fari nel motore, smontare il cruscotto non mi ispira molto! Un intervento di rifacimento delle masse lo può aiutare o funziona con una logica totalmente diversa?
Anche qui la mia risposta è incerta, sicuramente la presenza di masse "dubbie" può provocare errate segnalazioni...

9. Autoradio: E' originale, ma funziona solo la cassa bassa della portiera sx. Non ci sono casse in cappelliera. Anche qui, sostituirò le casse con un kit tranquillo, ma ho letto che è vivamente consigliato rivedere i cablaggi: solo il +12v di batteria o anche altro?
Non sò perchè viene sconsigliato rivedere il cablaggio...
Piuttosto prima di sostituire gli altoparlanti verifica che il mal funzionamento non dipenda dal finale dell'autoradio guasto o più probabilmente il filo che porta il segnale interrotto.


:decoccio:
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,326
44
56
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Grazie, gentilissimo!
 

marty92

Nuovo Alfista
12 Dicembre 2011
20
2
4
VE
Regione
Veneto
Alfa
75
Motore
1.6 ie
Salve a tutti amici alfisti, avrei un quesito da porvi che riguarda la mia 75: circa una settimana fa i fari anteriori anabbaglianti hanno stentato ad accendersi per un paio di volte (non saprei a cosa imputare il fatto) e poi hanno definitivamente smesso di funzionare. Preciso che posizioni, abbaglianti, frecce e fendinebbia funzionano perfettamente. Dove devo andare a ricercare il guasto?? I fusibili sono tutti a posto, forse il problema potrebbe essere un relè? se si quale?
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente