Numero valvole alfa 75 quadrifoglio verde 1.8 turbo 165cv

Discussione in 'Turbo' iniziata da leo87, 2 Ottobre 2009.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. nn sono molto esperto ...vorrei sapere quante valvole ha quel motore....descrivetemelo per favore....mio padre ne vorrebbe comprare una
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Ricerca valvole di scarico e aspirazione Alfa 75 Turbo America Turbo 21 Dicembre 2015
    pulizia valvola aria supplementare Turbo 10 Febbraio 2015
    Valvola WASTEGATE Alfa 75 Turbo Turbo 5 Febbraio 2010

  3. è semplice: ha 8 valvole.Il motore è il classico bialbero alfa montato su alfetta, giuletta, alfa 90, ecc. Sono state fatte modifiche per trasformarlo in turbo: rapporto compressione, intercooler, centralina, radiatore olio, ecc, ecc
     
  4. per chi lo possiede, come va questo motore??sono intenzionato di acquistare una 75, non so se se 2.0TS o 1.8T..cosa mi consigliate???io sono più propenso al 1.8
     
  5. 2.0TS è diciamo il bilanciamento perfetto, più longevo e meno delicato.
    1.8T, è un turbo vecchio maniera, nulla da dire. Ignorante, scorbutico, un po' più delicato. Più costoso sotto tutti i punti di vista (consumi, manutenzione, etc.). Più emozionante alla guida in quanto con maggior coppia (che arriva di botta, da' "senso di potenza"), più facile aumentare i cavalli con poca spesa.
     
  6. proprio per questi motivi sono più intenzionato a prendere il 1.8T...ma è molto più delicato?che problemi dà in genere?grazie mille
     
  7. è un mototre che scalda molto, specialmente la turbina, conviene lasciarlo scaldare bene prima di utilizzare il turbo e lasciarlo raffreddare abbondantemente prima di spegnerlo.
    Conviene usare olio di alta qualita 100% sintetico, viscosita un po alta (io uso 5/50 mobil 1).
    Raddoppiando la pressione del turbo (1,2 bar) diventa veramente potente (circa + 50 cv).
    Se si rispettano le cose dette sopra e si è sicuri che la carburazione non sia magra (in caso di elaborazione) non dovrebbero esserci problemi, altrimenti potrebbero verificarsi i soliti problemi dei motori turbo spinti: testa bruciata, pistone bucato, turbina con alberino usurato.
     
  8. Non mi ricordo se ha un variatore di fase nell'albero a cammes, perchè al limite si fa un collegamento con lui per l'apertura di un iniettore posto molto prima dei 4 iniettori principali che spruzza la benzina e deve essere molto fresca da poter raffredare l'aria nebulizando, l'acqua sarebbe meglio, però si può fare anche così, per aiutare l'intercooler e non ritrovarsi guarnizione, pistoni e quant'altro fuori uso.
    ciao
     
  9. #8matteo_alfa,10 Ottobre 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 10 Ottobre 2009
    ho capito ragazzi..quindi con un 1.8 turbo ci sarebbero un pò più grane....che alla fine sono risolvibili con poco?giusto?

    ma toglietemi una curiosità, ieri mi hanno messo il dubbio, il 1.8T è ad iniezione o carburatore???
     
  10. Ma che domande!!Iniezione elettronica Bosch Le2 multipoint,e in piu ha una centralina dedicata per l'accensione, con mappatura della curva di anticipo e gestione del battito in testa (con sensore sulla testa) e della pressione del turbo
     
  11. grazie mille..guarda fino a ieri ero convinto fosse ie,poi un mio amico mi ha detto che fosse a carburatore..mi è sembrato strano x questo ho pensanto di chiedere x sicurezza..
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.