Problema al termostato?

non ho ancora ispezionato nel vano motore dove diamine abbiano piazzato il termostato, ci sono brutte notizie?
mi sto spaventando....già costa il quadruplo di un termostato "normale".....
 

Allegati

  • foto motore 2.2.jpeg
    foto motore 2.2.jpeg
    123.7 KB · Visualizzazioni: 215
sbaglio o non è una posizione molto comoda?
 
e se di punto in bianco si bloccasse chiuso?
Non te lo posso garantire ma sui nuovi termostati è un evento abbastanza raro, non ho statistiche sottomano ma per quanto vedo nelle officine i bloccaggi (chiusi) sono estremamente limitati.

Probabilmente se non certamente il fatto che i termostati attuali non si blocchino (chiusi) è dovuto alle migliori tecniche di costruzione ma soprattutto al fatto che quasi nessuno usa la semplice acqua per il circuito di raffreddamento.
Anzi la sostituzione periodica del liquido e la giusta concentrazione favoriscono la longevità del componente.
Inoltre non penso che il termostato della giulia sia calcolato per avere una obsolescenza programmata a 120 k km, spero di aver avuto semplicemente sfiga e che il prossimo duri quando sarebbe dovuto durare anche questo.....
E' la prima volta che cambio un termostato, e di macchine ne ho avute parecchie, rivendute con moltissimi km.....
La mia esperienza con Alfa/Fiat è un pò diversa, i miei termostati quasi mai hanno raggiunto i 100.000 km. :(
 
Sono senza parole....ed è meglio così, quello che potrei scrivere sarebbe molto pesante....
Non te lo posso garantire ma sui nuovi termostati è un evento abbastanza raro, non ho statistiche sottomano ma per quanto vedo nelle officine i bloccaggi (chiusi) sono estremamente limitati.

Probabilmente se non certamente il fatto che i termostati attuali non si blocchino (chiusi) è dovuto alle migliori tecniche di costruzione ma soprattutto al fatto che quasi nessuno usa la semplice acqua per il circuito di raffreddamento.
Anzi la sostituzione periodica del liquido e la giusta concentrazione favoriscono la longevità del componente.

La mia esperienza con Alfa/Fiat è un pò diversa, i miei termostati quasi mai hanno raggiunto i 100.000 km. :(
Siamo messi bene....meno di 100k km ? Allora mi posso ritenere fortunato?
 
sbaglio o non è una posizione molto comoda?
A giudicare dalla foto, più che scomodo direi quasi irraggiungibile, considerando lo spazio irrisorio tra motore e parafiamma .... Si riesce a smontarlo o va tirato giù tutto?
 
Volendo tt si può smontare basta fare spazio il che molto spesso si fa prima a tirare giù motore… ormai quando devo fare lavori grossi spesso preferisco tirare giù motore perché sulle auto moderne ci sono moltissimi componenti e pochissimo spazio che se ti metti a smontare tt ci metti il doppio del tempo che togliere e mettere motore.. non credo che per sostituire termostatò di Giulia si deve togliere motore ma sicuramente ci vogliono ore.. e si deve fare spazio….
 
Esempio per tirare giù egr da Multivan vw bisogna togliere il cambio… ormai sono tt sulla stessa barca non c’è marchio che si salvi!!
 
  • Like
Reactions: kormrider
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Biiiipppppp...... 🤣 🤣
Cosa dovrebbe dimostrare questo video? quanto è ***** il meccanico? non capisco tutto questo terrorismo psicologico, se ragionate cosi quando avete un problema alla macchina portatela direttamente al rottamaio, tanto e difficile lavorarci.

Se bisogna cambiare un pezzo si cambia e basta, naturalmente valutando se effettivamente va sostituito o meno su questo non ci sono dubbi, neanche dovesse fare lui il lavoro, lo farà un meccanico, e non credo vada dal primo sprovveduto che capita, sarà sicuramente un professionista e se non è in grado di sostituire un termostato che cambiasse lavoro.

A dirla tutta non è cosi difficile, è un termostato in plastica che verrà via solo a guardarlo, quado ho smontato il mio per poter estrarre la connessine in alluminio che si era completamente saldata lo dovuto prendere a mazzate per dividere le parti, ma non mi sono tirato indietro o spaventato, bisognava sostituirlo ed è stato fatto, punto.

foto motore 2.2.jpeg

Nella foto che avete postato il termostato e quello cerchiato di rosso non dove indicato nelle frecce arancioni, e come possiamo notare, si trova in una posizione il alto, si bisogna smontare sicuramente qualcosa per arrivarci ma non è cosi difficile.

Anche nella mia che naturalmente e più facile lavorarci rispetto a una Giulia, ho dovuto smontare per arrivare al termostato: Batteria, porta batteria, staffetta, decanter che nel mio caso è connesso alla staffetta superiore, tubo aspirazione, depressore freni che si trova proprio sopra il punto in cui si era saldata la parte e altre cose che in questo momento non ricordo, compreso di madonne varie, e in tutto questo sempre nella giornata, ho rifatto la distribuzione per un problema di pompa difettosa e sostituito gli ammortizzatori anteriori.

Forse ho impiegato più tempo per il termostato che per tutto il resto, ma ripeto se un lavoro va fatto, va fatto, costi quel che costi.

Tutto questo non è per farmi bello o per dire che sono bravo io, ma semplicemente se ci sono riuscito io non essendo meccanico ma tanta esperienza da autodidatta fin dalla tenera età, figuriamoci se non ci riesce un meccanico che lavora su i motori tutto il giorno..

Non oso immaginare se si dovese rompere qualcosa di più serio sarei curioso di sapere come fate, vista tutta questa preoccupazione per un semplice termostato.
 
X