Problema con olio che entra nel collettore

Discussione in 'Turbo' iniziata da alfettone85, 22 Novembre 2014.

  1. Salve a tutti, ho una splendida alfa romeo 75 1800 turbo 1a serie del 1987 e negli ultimi 6 mesi si stà verificando un problema a mio avviso grave e alquanto anomalo. Premetto che appena acquistata la macchina è stata completamente restaurata sia di carrozzeria che di motore da un esperto meccanico Alfa Romeo (al motore è stata solo rifatta la guarnizione della testata e le valvole non perchè c'era qualche problema in particolare ma solo perchè era ferma da 2 anni circa e volevo andare sul sicuro fasce e pistoni erano in ottimo stato e quindi non li ho toccati anche perchè la macchina aveva nel 2010 quando l'ho comprata 115000 km e ora ne ha circa 130000 km). Come dicevo negli ultimi 6 mesi se parcheggio la macchina in discesa, ribaltata, sottosopra e in verticale non succede nulla ma se disgraziatamente parcheggio la macchina in salita (quindi con il muso che punta la salita) oppure su un rialzamento che fà pendere il motore in direzione del collettore di scarico, al momento di riaccenderla dopo circa 1 ora di sosta indifferentemente se l'olio del motore è freddo o caldo fà una boccata di fumo bianco dalla marmitta che al confronto l'esplosione di chernobil è una scureggia e il fumo proviene anche dal vano motore e entra anche nell'abitacolo. ci cammini un pò tipo 300 - 400 metri e non fuma più. Sono andato più volte dal mio meccanico di fiducia oltre che amico e più volte ha cercato di minimizzare il fatto dicendo che un pò di fumo è normale e che sono io ad essere esagerato, e ha cominciato a dirmi che per controllare bisogna smontare turbina collettori e forse anche la testata e non si sà quando me lo poteva fare (a mio avviso non sò se non gli andava di fare il lavoro o se non sapeva quale potesse essere il guasto) cmq ho contattato un mio amico che anche lui ha un alfa 75 turbo che ha smontato e rimontato tante volte lui stesso in quanto meccanico e la conosce dall'inizio alla fine, gli ho spiegato il problema, e abbiamo messo un cric sul lato passeggero (nella zona anteriore) della macchina l'abbiamo alzata come per ricreare un dosso e quindi orientare il motore in direzione dello scarico et voilà come per magia dopo circa 30 40 minuti che la macchina era in quella posizione si comincia a vedere dell'olio che bagna la congiunzione tra collettore di scarico e turbina che sembra provenire da dentro il collettore. Infilandoci sotto la macchina abbiamo visto che il collettore aveva dei piccoli spacchi in più punti infatti lo devo far risaldare e da quegli spacchi si vede chiaramente olio motore che esce alla grande e la diagnosi di questo mio amico è che probabilmente si sono allentati i prigionieri del collettore e da li fuoriesce l'olio e per risolvere bisogna smontare collettore (che tanto è da risaldare) turbina, prigionieri e rimontarli mettendo il silicone per alte temperature sugli stessi e liquido blocca filetti per fermarli bene, ripeto tanto per chiarezza che il difetto lo fà solo se parcheggiata in salita o se messa con un dosso che fà orientare il motore verso lo scarico. La turbina è in ottimo stato perchè non fischia e non dà nessun difetto e anche quando gli tiro le marce non fà fumo assolutamente, il motore mangia un pochino di olio solo se lo stuzzico tante volte o se ci corro parecchio. Cosa può essere secondo voi??? io non so che altro pensare, se vi servono altri dettagli contattatemi tranquillamente quando volete perchè fino a quando che non risolvo non stò per niente tranquillo. Grazie per la vostra pazienza e consulenza.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    ALFA 75 TURBO AMERICA PROBLEMA PRESSIONE TURBO Turbo 22 Aprile 2017
    Problema con la potenza Turbo 31 Ottobre 2016
    alfa 75 turbo problemi alimentazione Turbo 1 Luglio 2013

  3. Ciao e bene arrivato,si direbbe che ci sia un trafilamento tra guida valvola/e e stelo/i valvola/e di scarico,
    Per iniziare potresti far sostituire i cortechi delle guide,operazione fattibile senza smontare la testata dal motore,se il problema dovesse persistere,purtoppo non resta che fare sostituire le guide e le relative valvole.
    Verifica anche che tipo di olio hai messo nel motore,uno troppo moderno ha una fluidità ben diversa da quello consigliato dalla casa nel 1987,deve comunque essere un sintetico per evitare depositi di olio carbonizzato nei condotti e tubi della lubrificazione del turbocompressore.
    Viste le temperature raggiunte dal collettore e dalla turbina,pasta al silicone e frenafiletti non hanno vita lunga,le guarnizioni sono in acciaio e a freddo un trafilamento dei gas di scarico è praticamente d'obbligo.
    I dadi sono autobloccanti con lavorazione specifica per quel tipo di utilizzo,in teoria sarebbero monouso.
     
  4. #3alfettone85,22 Novembre 2014
    Ultima modifica: 22 Novembre 2014
    ciao mauretto grazie per avermi risposto. ho fatto io personalmente il cambio dell'olio ad agosto e ho messo uno shell helix hx5 25-60 e messo anche un additivo per la riduzione del consumo di olio e fumosità dello scarico molto buono e costoso della liquimoly. cosa intendi per "cortechi delle guide"? Cosa intendi poi per le guide? Ti pare possibile che alle valvole sia successo qualcosa con meno di 25000 km percorsi. Grazie ancora. inoltre tu mi parli di un trafilamento dei gas di scarico, se si trattasse di un trafilamento non me ne preoccuperei ma si tratta di tanto ma tanto ma tanto fumo bianco che puzza proprio di olio bruciato e poi come ho già scritto prima il difetto me lo fà solo parcheggiata in salita o mettendo il motore in pendenza verso il collettore... è questo che mi manda al manicomio se ci fosse un problema vero e proprio di tenuta o guarnizioni rotte il problema dovrebbe presentarsi sempre, perchè me lo fà solo in queste condizioni??? aiuto
     
  5. Le guida valvola sono le sedi in cui scorrono gli steli delle valvole e hanno nella parte alta dei cortechi o sistemi di tenuta o praolio che si voglia dire, che hanno il compito di trattenere l'olio in maniera che non trafili nel condotto sottostante,in genere se il gioco tra stelo e guida è nelle tolleranze il fenomeno non dovrebbe sussistere,ma non è detto che quando hanno rifatto la testa siano state sostituite queste componenti.L'Helix è un ottimo olio,ma è assai fluido e probabilmente è questa la principale causa del trafilamento in questione.
     
  6. ho visto il sito delle cortechi e poi ho capito cosa intendevi ti ringrazio per la dritta e mi sembra proprio che quando è stata rifatta la testata siano state sostituite solo le valvole in quanto il resto la persona che mi ha fatto il lavoro mi ha assicurato che era tutto in ordine. per quanto riguarda l'olio ho cercato di metterne uno abbastanza denso infatti è un 25-60 hai consigli in merito di olio migliore???
     
  7. mauretto tu hai consigli in merito ad un olio migliore per la mia 75 turbo???
     
  8. ciao alfettone , da possessore di 75 turbo america ti posso dire che anche la mia presenta un "problema" simile nel senso che se vado a fare un giro nel quale la macchina e quindi l'olio si scaldano , la volta dopo , magari dopo qualche giorno , che accendo la macchina nei primi secondi dopo l'accensione esce fumo bianco dallo scarico perchè è trafilato dell olio dalle guide valvole che poi va sul collettore .. partendo dal presupposto che il 1.8 turbo nascevano senza cortechi per le valvole di scarico direi che , se le guide sono vecchie , questo trafilaggio è quasi normale e non porta a nessun danno anzi.. ovviamente da fastidio perchè sembra che il motore sia distrutto ma nient'altro..:lol2:

    viceversa se , come tantti fanno , sono stati aggiunti i cortechi anche sulle valvole di scarico ( cosa secondo me da non fare .. ) allora questo trafilaggio non dovrebbe esserci pertanto bisogna togliere coperchio punterie , alberi a camme ecc.. per controllare cosa è successo
     
  9. ciao alfista75turbo grazie anche a te per la risposta ma purtroppo il problema della mia è diverso... la mia fà il difetto solo ed esclusivamente se la parcheggio in salita o se c'è un dosso sul lato destro della macchina che fà alzare e orientare il motore verso il collettore di scarico. cmq a te quanto fumo esce??? perchè capisco se la fumata è data da residui o trafilamento di olio... ma nel mio caso non è una "nuvoletta" di fumo ma una vera e propria esplosione di fumo che la maggior parte esce ovviamente dallo scarico e una piccola parte invece si brucia direttamente nel vano motore all'interno del collettore e riesce ad entrare dentro l'abitacolo quindi capisci che non si tratta di poco fumo, cmq se ci riesco domani la parcheggio nel modo che ho detto e faccio o un video o una foto così capisci di quanto fumo parlo.
     
  10. ciao... complimenti a chi ti ha consigliato di mettere un olio minerale (ed espressamente dedicato a motori usurati) su un motore che già in versione aspirata è problematico per l'olio :put_down:... la soluzione di chiudere bene il collettore di scarico (se ho capito bene quello che dicevi nel primo post) non serve perchè l'olio non dovrebbe proprio starci per niente nel collettore! per aggiustare il danno devi capire da dove l'olio esce... se da una o più valvole o se dalla turbina... e per fare questo ti serve un buon meccanico... a distanza da forum certe valutazioni sono per forza di cose poco attendibili... potrebbe benissimo essere una guida valvola... oppure no visto che in rilascio non te lo fa... oppure si è aperta una crepa da qualche parte nella testata... oppure hai l'alberino della turbina rovinato... personalmente io penso più alla turbina
     
  11. Mah,leggendo le caratteristiche specifiche,l'olio in questione è ottimo per le esigenze di questo motore,l'unica cosa da dire è che su di una meccanica datata in cui si sono utilizzati per anni oli non sempre dotati di detergenti si potrebbero staccare ed entrare in circolo delle morchie,per inciso ho sempre utilizzato olio di questo tipo sintetico e smorchiante.