Problema e Rotture cinghia distribuzione sulla 147 TS

Discussione in 'Twin spark' iniziata da Nathan79, 14 Novembre 2008.

  1. bella sommetta ma i costi sono qst.. purtroppo....
     
  2. Direi che con tutti i lavori che sono stati effettuati e sommando le ore di manodopera, la cifra che ha pagato è doverosa.
     
  3. Mah, sicuramente per le tasche son sempre troppi pero' considerando quel che c'e' in giro direi che ha pagato anche relativamente poco.... solo a fare la distribuzione 600 li spendeva come ridere e senza mettere tanto nero su bianco. Ne ho spesi di più da un quantomeno poco serio che ha anche il cattivo gusto di farsi dei giri di cazzeggio con l'auto dei clienti (vedi miei post sopra)... lasciamo perdere che se ci penso mi va la pressione a 200.
    Ritornando allo sfortunato nik147, 1200 euro per dover smontare e ripristinare la testa e le valvole e' un prezzo medio/basso (almeno qui al nord) col quale ancora si può pensare di sistemarla invece di buttarla via (come ha deciso di fare).
     
  4. E' difficile fare i conti in questi termini... se prendi un'auto nuova, una semi nuova, un'usato recente o un'usato usato di 10 anni e più i conti cambiano drasticamente.
    Forse andrebbero fatti considerando la strada che si percorre e separando i costi per il consumo (carburante) , per il possesso (acquisto/assicurazioni/tasse) e quelli per il mantenimento (manutenzioni e riparazioni). Da li si può cominciare a capire quanto ci costa un'auto, ma forse son conti che è meglio non fare....
     
  5. Appunto meglio non pensarci perchè viene fuori una manovra finanziaria...

    il nostro amico è stato sfortunato, non è corretto incolpare l'Alfa.

    vorrei ricordare che la cadenza della distribuzione sui Twin Spark 16V, una volta sostituito il tendicinghia difettoso con quello nuovo ed aggiornato,
    si ristabiliva nuovamente a 120.000km e non più a 60.000km come era stato diramato dalla circolare ufficiale in via preventiva.

    un'ulteriore info: se il motore viene sempre sfruttato, usi gravosi, guida sportiva ecc..ecc.. chiaramente le sollecitazioni a cui è sottoposta la cinghia dentata saranno maggiori, ne consegue anche un'usura precoce.


    quando comprai (usata) la 145 Twin Spark, i componenti della distribuzione avevano all'attivo ben 11 anni e 54.000km

    arrivai a 61.419km prima di metter mano alla distribuzione. senza che si verificasse nulla di anomalo.


    secondo me qui l'unica imputazione plausibile e da ricercare presso "l'ultima officina o auto-riparatore" che ha "effettuato" la sostituzione" della distribuzione prima che si verificasse il guasto.
     
  6. Mi sembra però di intuire (ma qui i più esperti magari smentiranno) che per i TS Alfa più che per altri 4 cilindri siano necessari scrupolo e conoscenza per eseguire la sostituzione a regola d'arte e poi fidarsi a tirare per 120'000 km, ovvero devi andare da uno un minimo specializzato e scrupoloso perché anche una banale leggerezza nel montaggio del componente nuovo fa si che la durata di vita cali a picco. Altre marche perdonano di più e possono essere fatte dal "meccanico generico dietro l'angolo".
    Se ci sommi anche una scarsità generale dei componenti correlati (tenditori, cinghia servizi, pompa h2o ecc) ecco forse il motivo di tutte queste valvole piegate.
    L'Alfa si ama e basta, hanno fatto tante cose molto bene su questi modelli di auto, la progettazione/realizzazione della distribuzione l'hanno toppata, quindi capisco anche le tante critiche in questo senso.
     
  7. Mah buon per te se hai ancora cosi tanta fiducia sulle officine autorizzate, qualche rara eccezzione potrà anche esserci, ma io semmai, al contrario mi guardo bene dal portare la macchina in officina autorizzata se non al massimo per il primo cambio olio, e mai senza aver preventivamente segnato a dovere i componenti che dovrebbero essere oggetto di sostituzione per poi verificare prima di ritirare l'auto che siano stati sotituiti.
    Molto meglio il meccanico generico sotto casa, che almeno non ti prende 60 euro l'ora di mano d'opera ma magari 30 35 e che difficilmente tira a fregarti con giochetti da furbo.
    Per l'esperienza che ho ne ho viste troppe nelle officine autorizzate, come spesso cambi olio e filtro pagati e non sostituiti, pseudo capo officina che "è stato per 30 anni capo officina in alfa romeo", salvo poi sbagliare la messa in fase di un bialbero 1.6 ritardando anzi che anticipando (come doveva essere) e incompetenza esagerata. l'ultima fresca di settimana una macchina di un nuovo cliente del mio meccanico, che aveva fatto sostituire il cavo frizione ad una multipla in concessionaria perche rotto, poi ritirata l'auto le marce entravano male e gli è stato detto di sostituire la frizione perche usurata con un prevntivo molto alto, una volta messa sul ponte si è scoperto che avevano volutamente lasciato il cavo lento per non far staccare bene la frizione e costringere il malcapitato a sostituire tutto quando non sarebbe stato assolutamente necessario.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  8. No, semplicemente non me la sentirei di generalizzare in questo modo.
    Tutti abbiamo avuto brutte esperienze, se il lavoro pagato in un'officina ti lascia insoddisfatto alla prossima occasione cambi e non ci torni più.
    Partiamo pure dal principio che la gente che lavora in maniera onesta e seria ormai in Italia è una netta minoranza rispetto a chi cerca di in***arsi a vicendevolmente alla prima occasione e questo in tutti i settori.
    Partiamo anche dal principio che l'occasione fa l'uomo ladro e nel settore "meccanico auto" prendersi gioco dell'utente medio e' facile come sparare sulla croce rossa.
    Non credo che in tutte le officine autorizzate lavorino nel modo criminale che hai descritto. La fiducia va meritata ma poi bisogna anche concederne un pochino se non si vuol vivere male.
    Per il "generico sotto casa" ti si apre un mondo di realtà che rientrano in questa definizione, dal bravo ed attrezzato (ma forse attrezzato bene per tutti i lavori su tutte le marche la vedo dura) a chi fa riparazioni sul marciapiede col cric (esistono ancora) intercettando il bacino di clientela che va dal ragazzino con lo scooter al maresciallo in pensione col mercedes passando attraverso l'agricolo con l'ape car.

    Onestamente? Vorrei essere li per vederti quando arrivi all'officina e prima di pagare ti metti nel cortile a smontare mezza macchina per controllare se veramente ti hanno cambiato il filtro dell'aria, la sonda lambda, il tenditore della cinghia o la pompa dell'acqua... senz'altro dev'essere un bello spettacolo ma magari dovresti farci un pensierino e fare il lavoro da solo che perdi sicuramente meno tempo e sei sicuro che il lavoro sia fatto bene ;-)
     
  9. come ti ho detto in officina autorizzata, faccio solo ed esclusivamente il primo cambio olio e filtro proprio diciamo cosi per la garanzia anche se anche li è tutto da vedere che sia necessario, per vedese se hanno cambiato il filtro almeno sulla 147, basta chinarsie guardare sotto. ad ogni modo io i problemi li ho avuti esclusivamente con gli autorizzati, anche perche quella gente li ormai è buona solo ad attaccare un pc e se il pc dice che la macchiba va bene per loro puo anche andare a 2 cilindri ma la macchina va bene lo stesso, se vuoi altri esempi te li posso scrivere:

    autofficina autorizzata audi, macchina audi 100 ferma da qualche anno, il cliente la voleva rimettere in funzione, in un mese non sono stati in gradi di mettere in moto il motore, portata nell'officina dove mi servo col carro attrezzi, un'ora dopo di cui 45 minuti a rimontare quello che avevano smontato nell'officina autorizzata e 15 minuti per risolvere il problema (non arrivava corrente alle candele a causa di un falso contatto sul filo di massa del sensore dello spinterogeno che quindi non dava il consenso alla bobina) e la macchina era in moto.

    altra auto mi pare un passat, si è fermato nei pressi di una officina autorizzata opel, non sono stati in grado di farla ripartire, è andata a vederla il mio meccanico era solo uno spinotto ossidato della centralina inieizione che faceva le bizze, ma per loro la macchina era da buttare.

    altra officina opel chiedo a uno che ci lavora se gli era mai capitata la rottura dei cuscinetti dei cambi 6 marce G.M, della corsa e della grande punto mi guarda quasi inorridito dicendo che loro i cambi non si sognano nemmeno di aprirli ma che li mandano a 100 km di distanza a revisionare da altri perche non l'hanno mai fatto.

    Altra volta mi trovo nell'officina dove mi servivo alcuni anni fa (bravissimi ma ho cambiato per altri motivi) gli telefonano dall'officina opel sopra citata se potevano fare un salto a vedere perche avevano un 1.9 fiat fuori fase e non sapevano come fare per rimetterlo in fase.

    se non ti bastano cercherò di farmi venire in mente anche altro. perche ce ne sono ancora.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  10. Beh, il mio "cavillo", per cui incolpo parzialmente l'alfa è: hanno venduto una vettura con una cinghia da 120kkm che in realtà dura 60kkm.
    Da questo "seme" tutta la serie di sfortunate coincidenze:
    - rumorosità cinghia a 75kkm quando il mio meccanico (competente) andava in ferie;
    - concessionaria autosas che a mia insaputa non era già più concessionaria (ma aveva ancora tutti i cartelli esposti fino al 2011);
    - meccanici poco competenti nella finta concessionaria di cui sopra...;
    - mia fiducia nella durata della cinghia (l'avrei fatta tra meno di un mese...giuro);
    Dico solo che se l'alfa avesse mantenuto le promesse di durata della cinghia come da libretto, tutto questo non avrebbe avuto inizio.
    Questo proprio non lo sapevo. Adesso capisco perché il mio meccanico rammentava il tendicinghia modificato... e diceva che deve durare 120kkm...
    Anche qui avrei qualcosa da dire... (ora mi direte che sono un rompiballe :) ) Quando ho acquistato l'auto nel 2007 ho compilato e spedito la cartolina con cui si avverte mamma alfa chi è il nuovo proprietario della vettura. Ma non ho mai ricevuto avvisi sulle variazioni di cadenza della manutenzione... si, son proprio pisigno! lo riconosco... :) .
    Vero, ma ho una guida da omino col cappello e non vado su strade polverose. Il mecca mi ha detto che i cilindri sono bellissimi e non sembra neanche che abbiano fatto tutti quei chilometri. A tal proposito potrei consigliare l'olio che ho sempre usato io per i tagliandi ogni 15kkm, sarebbe il mobil1 5w50w alias carrefour5w50w sintetico. da tenere sempre 1 millimetro sotto la tacca del massimo.

    P.s.: 1200+iva quindi 1500... comunque concordo che sia un prezzo molto onesto, sono contento... quasi... :)
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa 147 16 Twins spark problemi olio motore Twin spark 29 Maggio 2019
Problema su 2.0 T.S Twin spark 27 Gennaio 2019
dubbio su problema Twin spark 7 Dicembre 2018