Problemi aderenza su neve

ciomauro

Alfista Megalomane
8 Aprile 2018
7,271
8,141
174
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Ciao a tutti sono nuovo qui, oggi ho avuto la mia prima esperienza sulla neve e mi piacerebbe avere qualche consiglio o incoraggiamento da voi..
Partendo dal presupposto che ho una Stelvio Q4 180cv con cerchi 18’ e delle gomme bridgestone BLIZZAK oggi sono stato in giro per spese con un battistrada totalmente ghiacciato e neve di spessore di 5cm nonostante gli spazzaneve in continuo movimento.. ho notato perdita di aderenza superando i 60km/h, nelle curve delle rotonde fatte a 20km/h mi slittava il dietro di molto e non inchiodava subito, idem sulle frenate fatte a 40km/h la macchina slitta molto e non frena per nulla (freni nuovi brembo)
Premetto che avevo molta paura perché è la prima volta che Guido su neve perciò vorrei qualche consiglio o dritta da voi
Si vede che è la prima volta che guidi sulla neve. Il comportamento dell'auto è perfettamente normale con le condizioni di strada che hai indicato.
Io con la neve ai 60 non ci vado mai a meno di non essere in uno stradone dritto con nessuno nelle vicinanze e con la possibilità di iniziare a frenare 100 metri prima.


Quindi voi di fatto consigliate di guidare in manuale piuttosto che in D?
In D è la scelta peggiore sulla neve. La scelta migliore è in A oppure in manuale, ma dalle prove che ho fatto con la mia Giulia direi meglio in A, anche perchè in manuale devi essere capace di gestire il cambio con la strada innevata e se non sei pratico è sicuramente meglio in A perchè ci pensa l'auto direi anche in modo corretto ed efficace.
 

Rollo38

Super Alfista
19 Ottobre 2021
877
646
139
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Stelvio
Si vede che è la prima volta che guidi sulla neve. Il comportamento dell'auto è perfettamente normale con le condizioni di strada che hai indicato.
Io con la neve ai 60 non ci vado mai a meno di non essere in uno stradone dritto con nessuno nelle vicinanze e con la possibilità di iniziare a frenare 100 metri prima.



In D è la scelta peggiore sulla neve. La scelta migliore è in A oppure in manuale, ma dalle prove che ho fatto con la mia Giulia direi meglio in A, anche perchè in manuale devi essere capace di gestire il cambio con la strada innevata e se non sei pratico è sicuramente meglio in A perchè ci pensa l'auto direi anche in modo corretto ed efficace.
Per d credo intendesse in drive, quindi automatico. Detto questo sicuramente bisogna guidare con molta delicatezza. Ancora non ho avuto possibilità di guidare lo Stelvio q4 su neve ma credo che il comportamento indicato ci possa stare, specie se le starzate non sono troppo delicate. Poi dipende anche dalla qualità e dalla freschezza della gomma
 

aton

Alfista principiante
6 Luglio 2020
246
86
39
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Turbodiesel 210 CV AT8 Q4
Io con le gomme pirelli scorpion winter mi trovo bene ho guidato che nevicava, sulla strada c'erano più di 20 cm in ( con il manettino in normal ) con il cambio in automatico e mi ha stupito la tenuta e la direzionalità
 

viper307

Super Alfista
3 Settembre 2019
922
379
119
Palermo
Regione
Sicilia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Q4 Ti
Ciao....già ti hanno dati ottimi consigli al quale vorrei aggiungere il mio.
Per prima cosa, ma non dico nulla di nuovo, vorrei sottolineare che la trazione Q4 è già molto particolare di suo perchè è una trazione posteriore che all'occorrenza trasferisce il moto alle ruote anteriori ( e lo fa più spesso di ciò che si pensi, ma purtroppo solo dalla MY20 è possibile vedere il suo funzionamento sul display ), e purtroppo necessita una guida ancor più attenda sui fondi a scarsa aderenza....perchè associa i pregi/difetti di una trazione posteriore a quelli di una trazione anteriore (regola che vale per tutte le 4x4).
Pertanto tende ad essere sovrasterzante ma anche sottosterzante e ciò può mettere in difficoltà ( ma se usata bene da grandi soddisfazioni ;) ).
La selezione del programma migliore, A N o D, purtroppo dipende dalle tue valutazioni legate alle condizioni che incontri nel momento che si verificano e solo tu puoi puoi decidere quale delle 3 è adatta a quel dato percorso/condizione che stai affrontando, certamente la A è quella più "gentile" tra le 3.
Oltre a scegliere il programma più adatto è opportuno che tu sia il più "delicato" possibile, ovvero frenare con largo anticipo e dolcemente oltre a cercare di essere il meno brusco possibile sia il volante ( già molto sensibile di suo :) ) che con l'acceleratore ( ed i 3 programmi ti vengono in aiuto).
Per ultimo ma non meno importante, visto che sono le prime volte che guidi su fondi innevati e visto che hai da pochissimo la Stelvio Q4 ( mi pare di aver letto così ), vorrei suggerirti di prenderti del tempo per instaurare un rapporto di "fiducia" con il mezzo che hai, quindi se puoi, utilizzando un grande parcheggio fai delle prove....cerca di familiarizzare il più possibile con la tua auto ;) ;) guarda anche dei video ;) !!!
Scusate per il pippone ;) ;) ;) !!!
Ciao.
 
  • Like
Reactions: candima61 e ziopalm

Stelvius

Alfista principiante
31 Ottobre 2022
97
38
29
Regione
Veneto
Alfa
Stelvio
Ciao....già ti hanno dati ottimi consigli al quale vorrei aggiungere il mio.
Per prima cosa, ma non dico nulla di nuovo, vorrei sottolineare che la trazione Q4 è già molto particolare di suo perchè è una trazione posteriore che all'occorrenza trasferisce il moto alle ruote anteriori ( e lo fa più spesso di ciò che si pensi, ma purtroppo solo dalla MY20 è possibile vedere il suo funzionamento sul display ), e purtroppo necessita una guida ancor più attenda sui fondi a scarsa aderenza....perchè associa i pregi/difetti di una trazione posteriore a quelli di una trazione anteriore (regola che vale per tutte le 4x4).
Pertanto tende ad essere sovrasterzante ma anche sottosterzante e ciò può mettere in difficoltà ( ma se usata bene da grandi soddisfazioni ;) ).
La selezione del programma migliore, A N o D, purtroppo dipende dalle tue valutazioni legate alle condizioni che incontri nel momento che si verificano e solo tu puoi puoi decidere quale delle 3 è adatta a quel dato percorso/condizione che stai affrontando, certamente la A è quella più "gentile" tra le 3.
Oltre a scegliere il programma più adatto è opportuno che tu sia il più "delicato" possibile, ovvero frenare con largo anticipo e dolcemente oltre a cercare di essere il meno brusco possibile sia il volante ( già molto sensibile di suo :) ) che con l'acceleratore ( ed i 3 programmi ti vengono in aiuto).
Per ultimo ma non meno importante, visto che sono le prime volte che guidi su fondi innevati e visto che hai da pochissimo la Stelvio Q4 ( mi pare di aver letto così ), vorrei suggerirti di prenderti del tempo per instaurare un rapporto di "fiducia" con il mezzo che hai, quindi se puoi, utilizzando un grande parcheggio fai delle prove....cerca di familiarizzare il più possibile con la tua auto ;) ;) guarda anche dei video ;) !!!
Scusate per il pippone ;) ;) ;) !!!
Ciao.
Io invece trovo che sia molto meno sovrasterzante di quanto pensassi essendo per lo più una trazione posteriore.
L’anteriore è fulmineo nell’inserirsi e sentì proprio che fa riprendere stabilità all’auto appena entra (anche su neve non solo su bagnato)
Per dire la legacy che avevo (sempre 4,70 mt) che era in 50:50 fisso con un differenziale centrale associato ad un giunto viscoso quando ci davi dentro in piena coppia e il posteriore partiva andava via di brutto ma l’anteriore faticava a riportare l’auto dritta (solo su neve ovviamente)
 
  • Like
Reactions: viper307

aton

Alfista principiante
6 Luglio 2020
246
86
39
Regione
Lombardia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Turbodiesel 210 CV AT8 Q4
Concordo come dice viper devi essere fluido nella guida.
Io provengo da Jeep che aveva la modalità neve nel settaggio del 4x4
e devo dire che stelvio si comporta bene
 
  • Like
Reactions: viper307

viper307

Super Alfista
3 Settembre 2019
922
379
119
Palermo
Regione
Sicilia
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Q4 Ti
Visto il prossimo restyling ( dovevano farlo fin dall'inizio ) avrebbero potuto inserire dei programmi specifici......in fondo in casa hanno tutto.
Che peccato.....
 
  • Like
Reactions: ziopalm

Hyper75

Alfista principiante
8 Dicembre 2020
143
83
39
Regione
Trentino-Alto Adige
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 Q4 210cv
Ciao ti dico la mia: per guidare bene sulla neve serve tanta esperienza e conoscere bene la propria macchina. Per dire io con la Stelvio sulla neve mi diverto proprio, ma solo quando è tanto freddo e hai neve "secca": quattro invernali buone e va su come un treno.
Se trovi neve bagnata o peggio nevicata e poi magari un po' di pioggia sopra allora meglio mettere via i bollenti spiriti e andatura nonno, usando meno possibile i freni...e stando alla larga da quello davanti...:)
 
  • Like
Reactions: viper307
ADVERTISEMENT

SALVO.D

Alfista principiante
13 Novembre 2018
98
18
19
Siracusa
Regione
Sicilia
Alfa
Stelvio
Motore
2.0 first edition
Altre Auto
156 2.4 jtd
Ciao a tutti sono nuovo qui, oggi ho avuto la mia prima esperienza sulla neve e mi piacerebbe avere qualche consiglio o incoraggiamento da voi..
Partendo dal presupposto che ho una Stelvio Q4 180cv con cerchi 18’ e delle gomme bridgestone BLIZZAK oggi sono stato in giro per spese con un battistrada totalmente ghiacciato e neve di spessore di 5cm nonostante gli spazzaneve in continuo movimento.. ho notato perdita di aderenza superando i 60km/h, nelle curve delle rotonde fatte a 20km/h mi slittava il dietro di molto e non inchiodava subito, idem sulle frenate fatte a 40km/h la macchina slitta molto e non frena per nulla (freni nuovi brembo)
Premetto che avevo molta paura perché è la prima volta che Guido su neve perciò vorrei qualche consiglio o dritta da voi
Io sulla neve minti gomme da neve e tu garantisco nn hi avuto problemi sulle montagne di Monaco con la stelvik q4 280cv
 
  • Like
Reactions: STELVIO 190 SPRINT

STELVIO 190 SPRINT

Nuovo Alfista
3 Giugno 2022
4
2
4
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Stelvio
Buongiorno a tutti , cerchi da 20" e gomme termiche, my 2020 190 CV . Dopo 3 Audi quattro, la Stelvio non è inferiore sulla neve , anzi......
Il ghiaccio è un problemaccio per tutti (a meno di non girare con i chiodi....). In ogni caso , dico una banalità, le gomme sono fondamentali.
 

Seguici su Facebook

ADVERTISEMENT