Problemi col turbo Alfa 75

Discussione in 'Turbo' iniziata da maci, 23 Gennaio 2010.

  1. Per essere sicuro della corretta taratura della wastegate devi collegare direttamente l'attuatore ad una pistola per verificare la tenuta dei radiatori dotata di manometro,alla pressione di 0,27 bar o 4 psi l'astina deve iniziare a fuoriuscire dall'attuatore stesso.
    Questo tipo di elettronica è molto sensibile alle più lievi differenze di taratura meccanica di fase di accensione e di distribuzione,inoltre se hai della benzina nel serbatoio più vecchia di due mesi,questa perde le sue migliori caratteristiche e può causare detonazioni che la centrale interpreta come anomalie tali da entrare in 'Recovery' tagliando appunto la pressione del turbo,lo strumento sul cruscotto non è molto affidabile e parte da 1 bar considerando la pressione atmosferica a 0 bar.
     
  2. buon ferragosto consumato a tutti voi , vi disturbo solo per chiedervi se in provincia di bari conoscete un meccanico che conosca profondamente l'alfa 75 turbo ASN DEL 91 X un controllo molto approfondito di tutti i parametri del caso perché sono ormai 5 anni che giro come un aspirato con pressioni max a 1.5 . potete credo immaginare la disperazione lunga 5 anni o forse più che si prova a star seduti in una bestia di potenza dell'epoca che ora sembra andare in sedia a rotelle spinta da una badante . Io sarei la sua badante e adesso stanco di vederla soffrire a causa di medici (meccanici) che non avendo né tempo né passione né strumenti dell'epoca per curarla . Servirebbe un vero specialista che abbia come minimo l'alfa tester specifico x la turbo benzina x eseguire un minimo di diagnosi .Ci sarà un meccanico dispone di questo banale strumento ? Grazie anticipatamente
     
  3. 1, 5 segnato, in realtà sono 0,5 bar ed è un valore vicino all originale che non conosco di preciso ma dovrebbe essere a seconda dei modelli 0.55 o 0.65. Probabilmente non senti la spinta perché come in molte non interviene l overbost per qualche secondo a 0.9 da controllare anche l anticipo di accensione che influenza molto sulle prestazioni,
     
  4. ciao , in realtà nella asn del 91 la pressione a pieno regime dovrebbe essere 1,9 con picco a 2.1
     
  5. quindi questo overbost come e dove si controlla ?
     
  6. non penso proprio

    l overboost lo fa la centralina cambiando il comando che va all eletrrovalvola di marca pierburg, se non va, probabilmente alla centralina non arrivano i segnali giusti per permetterlo
    io per cambiare la pressione praticamente a costo zero ho escluso l elettrovalvola e ho fatto la classica regolazione con un rubinetto a tre vie
     
  7. così si potrebbe pregiudicare il buon funzionamento del motore
     
  8. basta compensare con un uso intelligente, lasciarla scaldare bene prima di far entrare il turbo, e fare l inverso prima di spegnerla, oltre ad olio sintetico 100% di gradazione un po alta 5w50 10W50 10W60

    io consiglio, se non si vuole esagerare lasciare la pressione di overboost, cioè 0,9 bar reali (indicati 1,9) così anche il rapporto stechiometrico rimane corretto in quanto la centralina crede che sei in over bost e sei nei giusti parametri

    comunque chi rimappa porta la pressione a 1,2 bar ( ingrassando un filo) con circa 200 205 cv
     
  9. il 5w50 sostituito un mese fa con filtro nuovo , potresti gentilmente indicarmi in maniera dettagliata come sostituire la pierburg con un rubinetto a tre vie con delle foto e/o indicazioni
     
  10. C'è tutta una serie di discussioni in merito al malfunzionamento della Pierburg,che salvo rari casi in cui è bloccata perchè è sporca,non è mai la colpevole diretta,verifica la corretta tensione della catena superiore della distribuzione,il corretto gioco valvole,il buono stato delle candele e dei cavi,spazzola rotante e calotta,verifica la corretta posizione del distributore (Spinterogeno) con la strobo in maniera di avere una fase di accensione compresa tra gli 8° e i 9°, verifica le tensioni al potenziometro farfalle,verifica che il microinterruttore che gestisce il cut-off funzioni.sono operazioni che si fanno con un semplice multimetro nelle posizioni di V= e di Ohm,verifica se il sensore di battito non è visibilmente ossidato,Verifica anche che la pressione al regolatore della pressione della benzina sia corretta.
    Se usi la funzione cerca trovi tutto quanto ben descritto,sei sicuro che l'elettronica non è mai stata manomessa?
    Bypassare la Pierburg non è una soluzione,poichè se vi sono problemi che causano il malfunzionamento ,aumentare meccanicamente la pressione causa una ulteriore serie di anomalie che non vengono più gestite,appunto a causa del bypass.
    Sul pannello ARC c'è un interruttore a slitta che abilita il funzionamento della spia rossa di anomalia,sempre con la funzione cerca
    trovi le istruzioni per effettuare il test di anomalia,in base alla serie di lampeggi che rileverai puoi risalire ad alcune cause del malfunzionamento/i.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
ALFA 75 TURBO AMERICA PROBLEMA PRESSIONE TURBO Turbo 22 Aprile 2017
Problema con la potenza Turbo 31 Ottobre 2016
Problema con olio che entra nel collettore Turbo 22 Novembre 2014