Quanti km sono "troppi" per una stelvio usata?

Il motore diesel era, fino alla sua uscita definitiva dal mercato, un ottimo motore per utilizzi gravosi e per spostare masse significative vista la sua coppia disponibile già in basso, su una vettura sportiva come un'alfa romeo è sicuramente un compromesso.
Sinceramente ho scelto un diesel perchè sono costretto a macinare km e questo è l'unico razionale per non comprare l'ottimo motore 2000 benzina in versione 200cv o 250cv - quando li vendevano -. Poi la 280 e la 510 rientrano tra le vetture ludiche che tutti noi vorremmo avere in garage... ma almeno io non posso 😂😂😂😂😂
Attualmente le caratteristiche di un motore diesel per la trazione leggera lo rendono molto delicato e costoso nella manutenzione, tanto che penso nessuno acquisti una diesel preventivando di fare meno di 25000 km anno, salvo poi rivenderle sostenendo che ha sbagliato l'acquisto ed alla fine si trova con 10000km/anno sulla vettura 😲😲😲😲😲
Sopra i 2000kg di peso da muovere probabilmente il diesel in passato è stato una buona opzione rispetto al benzina e difficilmente sarà sostituito efficacemente da motori ibridi benzina; vedremo cosa si inventeranno per migliorare l'emissione di co2 nei trasporti pesanti fino al 2050.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: CONDORALFA75
Le vostre sono "OPINIONI " e Tutti sono liberi di avere le proprie ( tutto legittimo ... ) , quello che ho scritto IO (in questo caso ) sono Dati Di Fatto validi per tutti , indipendentemente dalle opinioni personali ; Quindi prima di offendere gli altri sarebbe bene informarsi .... altrimenti si finisce nel RIDICOLO !!!!! P.S. : bello il RUMORE del Diesel... non hai mai il problema di guardare il contagiri per sapere se il motore è in moto , invece su un1200 Fire al minimo se non guardi il contagiri non sai nemmeno se è in moto o spento (non si sente e non vibra....) , avete ragione Voi i DIESEL hanno dei vantaggi notevoli ...
guarda che nel ridicolo ci sei tu... ognuno ha le sue opinioni ed è giusto così, ma quando uno si permette di valutare l'acquisto degli altri il discorso trascende dalle opinioni.
I dati di fatto che hai scritto sono balle, non c'entra una fava quello che raccontano in america con la storia del motore Diesel.
Dopodichè i motori hanno ognuno le loro peculiarità, personalmente preferisco il motore a benzina ma sono stato costretto a comprare il diesel... quindi è inutile che frigni, la realtà è che hai fatto una valutazione penosa sui motivi alla base della scelta di ognuno di noi.
Se poi a te il motore diesel da fastidio è un tuo problema. D'altronde quando uno mette la faccina ridente sotto l'opinione degli altri dimostra di avere non solo il problema in ordine alle tipologie di motori, quelle faccine dimostrano problemi più profondi.
 
Il Diesel è un motore nato per risparmiare ... anni fà in America ( USA ) chiamavano il rumore del Diesel "Il rumore della Miseria ..." evidentemente le "facoltà mentali limitate" appartengono a chi lo compra non per risparmiare, ma per altri motivi... tipo il "Bellissimo rumore" che fà al mattino quando lo accendi .....le bellissime vibrazioni ..... tutte le "complicazioni meccaniche e non solo .." che deve avere per non inquinare, ec.... ec... , Riguardo alla possibilità di spesa ognuno deve pensare alla propria ( se ha un minimo di cervello ...) non a quella degli altri .... La riprova che il Diesel è davvero una scelta "sportiva" la vediamo tutti i giorni : in Formula 1, ma in tutti gli sport automobilistici e non ... usano solo il motore DIESEL in particolare quelli che hanno tanti "soldi"..... poi ovviamente tutti i Camion , Trattori ec. hanno il motore Diesel ma con il basamento in alluminino ...ovviamente .... perchè dura di più ed è più adatto a correre ... (prestazioni da primato ..) . Prima di scrivere stupidaggini e offendere altri utenti , sarebbe davvero da persone intelligenti e sagge ...INFORMARSI !!!!!
Rispondo con questa immagine... R10 TDI che ha vinto Le Mans la bellezza di 3 volte consecutive su 3 Le Mans disputate
 

Allegati

  • Neckarsulm-AudiForum-Audi-R10-TDI.jpg
    Neckarsulm-AudiForum-Audi-R10-TDI.jpg
    394.9 KB · Visualizzazioni: 46
Quando leggo ste cose nom capisco proprio dove sta scritto che se uno ha il diesel deve per forza fare 25/30 mila km anno!! Altrimenti ha problemi i problemi dipendono da molti fattori se io usa auto 1 volta al mese e faccio 500 km a fine anno avrò fatto pochissimi km ma nom vedo i problemi!! Il diesel soffre un po i percorsi brevi 3/4 km ma anche ì benzina se si fanno percorsi brevi non va bene si imbratta candele si rovinano termostatò ecc.. altra cosa la manutenzione i diesel hanno la manutenzione uguale se non minore al benzina in quanto olio va sostituito prima e ha candele ecc.. quindi scrivere che il diesel e più costoso di manutenzione di un benzina e sbagliatissimo!! Poi solo con il risparmio del carburante ci salta fuori mimino la manutenzione durante anno!! Ì benzina sono sicuramente più fluido e confortevole come rumore ecc ma quanto a efficenza sono molto scarsi..vorrei vedere un escavatore a benzina camion da cava ecc co vorrebbero cilindrate di 15/20 mila cc e serbatoio grandi meta mezzo!! Guarda casa il 90% dei suv sono diesel.. chissà come mai.. se non ci fossero i diesel sui suv venderebbero 80% in meno!!
 
guarda che nel ridicolo ci sei tu... ognuno ha le sue opinioni ed è giusto così, ma quando uno si permette di valutare l'acquisto degli altri il discorso trascende dalle opinioni.
I dati di fatto che hai scritto sono balle, non c'entra una fava quello che raccontano in america con la storia del motore Diesel.
Dopodichè i motori hanno ognuno le loro peculiarità, personalmente preferisco il motore a benzina ma sono stato costretto a comprare il diesel... quindi è inutile che frigni, la realtà è che hai fatto una valutazione penosa sui motivi alla base della scelta di ognuno di noi.
Se poi a te il motore diesel da fastidio è un tuo problema. D'altronde quando uno mette la faccina ridente sotto l'opinione degli altri dimostra di avere non solo il problema in ordine alle tipologie di motori, quelle faccine dimostrano problemi più profondi.
A parte che con il diesel si vincono anche le 24 ore di LeMans, se non cambiavano le norme addio tutti gli altri:
Un tempo parlavamo di “ignoranza vaggara” ora dobbiamo guardarci in casa dagli invidiosi di casa nostra

Ed a parte il fatto che noi due, come penso altri (pochi? Me ne deve importare?) avrebbero acquistato una bella Giulia 2.0 diesel manuale…

Vogliamo prendere lezioni da chi acquista il benzina per farci giusti giusti i 2km tra casa sua ed il bar? Magari senza provare mai l’ebrezza di pennellare delle belle curve in montagna perché “con un deca non si può andar via”? O di chi ammira il motore mangiaolio in ghisa della Golf GT 1.4 turbina/volumetrico?

Sai cosa ammiro dei vaggari? Che non si tirano mai la zappa sui piedi, tantomeno tra di loro, ma a forza di sentirne…
 
Con il commonrail le prestazioni e consumi sono migliorati moltissimo.. e da li hanno avuto una scalata sul mercato enorme.. ora per avvicinarsi con ì benzina hanno fatto ibrido ma ci si avvicina solo come rendimento non lo hanno sicuramente superato..
 
  • Like
Reactions: ricc
Quando leggo ste cose nom capisco proprio dove sta scritto che se uno ha il diesel deve per forza fare 25/30 mila km anno!! Altrimenti ha problemi i problemi dipendono da molti fattori se io usa auto 1 volta al mese e faccio 500 km a fine anno avrò fatto pochissimi km ma nom vedo i problemi!! Il diesel soffre un po i percorsi brevi 3/4 km ma anche ì benzina se si fanno percorsi brevi non va bene si imbratta candele si rovinano termostatò ecc.. altra cosa la manutenzione i diesel hanno la manutenzione uguale se non minore al benzina in quanto olio va sostituito prima e ha candele ecc.. quindi scrivere che il diesel e più costoso di manutenzione di un benzina e sbagliatissimo!! Poi solo con il risparmio del carburante ci salta fuori mimino la manutenzione durante anno!! Ì benzina sono sicuramente più fluido e confortevole come rumore ecc ma quanto a efficenza sono molto scarsi..vorrei vedere un escavatore a benzina camion da cava ecc co vorrebbero cilindrate di 15/20 mila cc e serbatoio grandi meta mezzo!! Guarda casa il 90% dei suv sono diesel.. chissà come mai.. se non ci fossero i diesel sui suv venderebbero 80% in meno!!
Sono convinto della necessità divenuta inevitabile di trovare soluzioni alternative al defunto motore diesel, già signore indiscusso della coppia motrice, nella mobilità di mezzi non leggerissimi.
Guido tutti i giorni una vettura diesel 210cv e mi trovo benissimo, semplicemente mi comporto in modo civile fino all'inserimento della quarta marcia, poi l'affondo è d'obbligo.
Quello che considero un male inevitabile è dover cambiare spesso l'olio motore, cambiare spesso il filtro carburante, aggiungere additivi al carburante, caricare l'adblue ed aspettare con un poco di apprensione il famoso tagliandone con la distribuzione e l'inevitabile sostituzione della pompa cp4.
Controbilanciando questi problemini con il costo del carburante, alla fine la differenza la fà proprio la percorrenza chilometrica, a me il diesel conviene.
Se percorressi 10000km anno avrei già fatto una scelta razionale differente.
Quello che non si può pretendere da un diesel è la progressione dell'erogazione fino al limite della zona rossa stile honda vtec. Le nuove generazioni non avranno mai la sensazione di guidare una honda s2000 od anche della bistrattata 33 1.7 quadrifoglio verde (sei vecchio amico mio).
Alla fine su una giulia o su una stelvio un motore benzina ci stà meglio e rende la vettura più divertente, il diesel fca ci stà.
Osservo con molta attenzione il nuovo nissan xtrail ibrido, in quanto forse rappresenta la vera transizione, senza troppe rinunce, tra un motore diesel, che in assoluto sarebbe il motore storico di un xtrail, ed un motore ibrido benzina.
Magari anche Alfa si ravvedesse cercando queste soluzioni intermedie senza troppe rinunce per l'automobilista.
Non mi si dica che la soluzione è la tonale plug-in, perchè si tratta di una semplice abberrazione tecnologica volta a gabbare alla grande quei simpatici ragazzi di bruxelles che misurano le emissioni di co2/km. Nei primi 50km non emetto niente e poi apro la ciminiera della uss nimitz.
 
Ultima modifica:
Quando leggo ste cose nom capisco proprio dove sta scritto che se uno ha il diesel deve per forza fare 25/30 mila km anno!! Altrimenti ha problemi i problemi dipendono da molti fattori se io usa auto 1 volta al mese e faccio 500 km a fine anno avrò fatto pochissimi km ma nom vedo i problemi!! Il diesel soffre un po i percorsi brevi 3/4 km ma anche ì benzina se si fanno percorsi brevi non va bene si imbratta candele si rovinano termostatò ecc.. altra cosa la manutenzione i diesel hanno la manutenzione uguale se non minore al benzina in quanto olio va sostituito prima e ha candele ecc.. quindi scrivere che il diesel e più costoso di manutenzione di un benzina e sbagliatissimo!! Poi solo con il risparmio del carburante ci salta fuori mimino la manutenzione durante anno!! Ì benzina sono sicuramente più fluido e confortevole come rumore ecc ma quanto a efficenza sono molto scarsi..vorrei vedere un escavatore a benzina camion da cava ecc co vorrebbero cilindrate di 15/20 mila cc e serbatoio grandi meta mezzo!! Guarda casa il 90% dei suv sono diesel.. chissà come mai.. se non ci fossero i diesel sui suv venderebbero 80% in meno!!
Concordo. Non sono i km a fare decidere se è opportuno acquistare un diesel, ma come si fanno quei km. Il fatto che qualcuno ogni tanto scriva che il diesel ha senso da 25000km in su, direi che deriva da un vecchio "retaggio" quando c'era il super-bollo per i diesel, che per forza di cose imponeva una valutazione dei km (e quindi dei consumi) in quanto un chilometraggio ridotto non avrebbe permesso di ammortizzare il costo del super-bollo con il risparmio sul carburante utilizzato. Ora non ha più senso fare questo ragionamento. Poi non vedo come si possa dire che il benzina abbia costi di manutenzione inferiori. Vero che il diesel deve fare la distribuzione , ma considerando che la Giulia benzina ha intervalli di manutenzione quasi dimezzati rispetto a quelle diesel ed inoltre tiene quasi il doppio di olio, si fa presto a fare i conti. Mi sembra poi che abbia veramente poco senso dire che chi compra un diesel ha scarse risorse finanziarie a differenza di chi si compra un benzina. Io sinceramente di poveracci in Mercedes classe S diesel o BMW serie 7 diesel non ne ho mai visti
 
Facciamo due conti,
con una stelvio diesel è ragionevole pensare di consumare circa 7,5 litri per 100km, una benzina potrebbe stare tra i 10 ed i 12 litri per 100km, senza preoccuparsi troppo di avere il piede leggero. con un incremento del prezzo carburante di circa 10 centesimi per litro di benzina.
Per fare 10000km ho bisogno di 750 litri di gasolio per 1275 euro, con il benzina consumo circa 1100 litri con un costo di 1980 euro.
La differenza di spesa carburante tra diesel e benzina è di circa 700-750 euro ogni 10000km.
Si possono fare i ragionamenti più diversi: è poco? è molto? ma questa nei fatti è la differenza di consumo tra una 210cv diesel ed una 200cv benzina.
Se ci aggiungiamo il superbollo della 280cv allora il vantaggio del diesel diviene stratosferico.
Un ormeggiatore dei miei 25 anni mi diceva "fai bene a scegliere una barca con un motore diesel perchè il benzina consuma anche quando è all'ancora". Il confronto era tra acquaviva boomerang con un motore 220cv diesel VM 6 cilindri e la stessa barca con due motori 150cv benzina 4 cilindri - ma il boomerang benzina volava sull'acqua -. Dopo tanti anni quell boomerang diesel ancora naviga.
 

Allegati

  • boom.jpg
    boom.jpg
    8.3 KB · Visualizzazioni: 52
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: gigivicenza
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Appunto i consumi sono una componente fondamentale per noi che paghiamo molto la benzina e gasolio.. in Italia.. infatti qui e molto diffuso il gpl sui benzina apposta perché costa molto poco..
 
  • Like
Reactions: ricc e bigbilly95