Restauro Alfa Romeo 75 1.6 IE 1991

CONDORALFA75

Super Alfista
27 Luglio 2011
2,906
1,872
164
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Sei un enciclopedia di queste macchine! Complimenti!
Ho pulito il sensore (allego foto) che era leggermente annerito ma nulla di grave, però ho notato qualcosa nei pressi del collettore di aspirazione:
La gomma dei raccordi dei collettori é completamente unta e crepata!
viste le condizioni direi che aspira aria direttamente, quindi più che il debimetro il problema potrebbero essere proprio le guarnizioni.
 
  • Like
Reactions: mauretto

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
viste le condizioni direi che aspira aria direttamente, quindi più che il debimetro il problema potrebbero essere proprio le guarnizioni.

Probabilmente sì, infatti ho già ordinato i manicotti, appena arriveranno li sostituisco e vediamo, per come è stata trascurata la macchina prima di andare alla soluzione "ovvia" bisogna guardare il resto :)
 
  • Like
Reactions: CONDORALFA75

CONDORALFA75

Super Alfista
27 Luglio 2011
2,906
1,872
164
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Probabilmente sì, infatti ho già ordinato i manicotti, appena arriveranno li sostituisco e vediamo, per come è stata trascurata la macchina prima di andare alla soluzione "ovvia" bisogna guardare il resto :)
con le giuste cure la fai tornare bellissima!
 

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Aggiornamento: ho fatto il lavoro, ho dovuto smontare il termostato per fare spazio per rimuovere i tubi vecchi ed inserire i nuovi: per facilitarmi nella rimozione, ho preferito tagliare i vecchi.
Purtroppo, nonostante la macchina dia l'impressione di essere meno "ingolfata", il problema del minimo non si é risolto: solo staccando il debimetro lo tiene.
Però ho localizzato un'altra perdita, che si trova nel tubo che ho cerchiato nella foto, oltre che si sente un soffio provenire da lì, sento anche l'aria uscire.
 

Allegati

  • IMG_20210402_132818.jpg
    IMG_20210402_132818.jpg
    1.9 MB · Visualizzazioni: 31
  • IMG_20210402_132824.jpg
    IMG_20210402_132824.jpg
    1.4 MB · Visualizzazioni: 25
  • IMG_20210402_143055.jpg
    IMG_20210402_143055.jpg
    1.8 MB · Visualizzazioni: 26
  • IMG_20210402_143516.jpg
    IMG_20210402_143516.jpg
    1.8 MB · Visualizzazioni: 29
  • IMG_20210402_164441.jpg
    IMG_20210402_164441.jpg
    1.5 MB · Visualizzazioni: 30
  • Like
Reactions: kormrider

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Posso escludere il debimetro, il problema è il tubo che ho segnato nel post precedente:
Mi sono ritrovato un pò di tempo ed ho fatto una riparazione provvisoria con del nastro per alte temperature, e la macchina finalmente tiene il minimo.
E' ora di cercare un ricambio :)
 

Allegati

  • 1617903495915.png
    1617903495915.png
    1.2 MB · Visualizzazioni: 22

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Ho portato la macchina a casa, quindi ho deciso di fargli un bel lavaggio interno perché mi era difficile anche solo salirci :)

I sedili purtroppo sono quello che sono, ma almeno ora sono puliti, sicuramente li farò ritappezzare.

Come prodotto ho utilizzato Pulimax della Mafra, e lavaggio con l'estrattore Bissel Spotclean.
 

Allegati

  • IMG_20210410_145919.jpg
    IMG_20210410_145919.jpg
    2.1 MB · Visualizzazioni: 32
  • IMG_20210410_165748.jpg
    IMG_20210410_165748.jpg
    1.7 MB · Visualizzazioni: 31
  • IMG_20210410_183651.jpg
    IMG_20210410_183651.jpg
    2.2 MB · Visualizzazioni: 31
  • IMG_20210410_180336.jpg
    IMG_20210410_180336.jpg
    2.8 MB · Visualizzazioni: 31
  • IMG_20210410_193110.jpg
    IMG_20210410_193110.jpg
    1.9 MB · Visualizzazioni: 29
  • IMG_20210410_221200_634.jpg
    IMG_20210410_221200_634.jpg
    767.4 KB · Visualizzazioni: 29
  • IMG_20210410_163812.jpg
    IMG_20210410_163812.jpg
    2.1 MB · Visualizzazioni: 33

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Aggiornamento:
La macchina perdeva liquido di raffreddamento, un giorno mi sono ritrovato con la vaschetta vuota: Il problema stava in un raccordo in rame (che dubito fosse originale) che collegava i 3 tubi della vaschetta, pompa acqua e radiatore insieme, anche il tubo della vaschetta non era in ottime condizioni così l'ho sostituito.
Fabbricato un nuovo raccordo, sempre in rame, cambiato il tubo della vaschetta, mi sono accorto che il manicotto inferiore del radiatore era trinciato in prossimità del blocco, ho tagliato la parte trinciata (ad occhio, ho tagliato circa 1 cm) e rimontato provvisoriamente il manicotto, sorprendentemente non è tirato, ma comunque mi procurerò il kit completo di manicotti in futuro. Perdita risolta.
Visto che mi trovavo lì ho deciso di dare una lavata all'impianto di raffreddamento, ho collegato un tubo con acqua corrente nell'entrata superiore del radiatore, l'acqua che usciva da sotto era color ruggine, mi sono fermato quando l'acqua è uscita trasparente.
Cambiato il liquido con sola acqua distillata, farò un lavaggio chimico dell'impianto quando tornerò a lavorarci su, con la sostituzione del termostato e dei manicotti, per poi usare il giusto refrigerante.
La ventola ora non parte neanche quando la macchina è in temperatura, ma mi sono già procurato il nuovo bulbo che installerò quando tornerò a lavorare sull'impianto di raffreddamento.

Sul discorso aria, mi sono procurato il tubo rigido che si collega al corpo farfallato, in ottime condizioni, per soli 35 euro: i nuovi su eBay stavano sulle 150 euro, e ne avevo trovato un altro usato a 70 ma visibilmente in condizioni peggiori.
Perdita di aria risolta, la macchina solo ad orecchio gira molto meglio, nonostante la mia riparazione si sentiva ancora un soffio con il vecchio, ora dal vano motore l'unico suono che si sente è quello del motore, ed il minimo è tornato ad essere perfettamente regolare :)

A freddo la macchina tentenna un po' di accendersi, non c'è da perderci troppo tempo ma la prima accensione è difficoltosa, essendo le candele nuove ed i cavi in ordine, presumo sia più un problema del distributore, che volevo revisionare in ogni caso.

Poi tagliandone completo, e di motore sembra non ci sia altro da fare escluse spiacevoli sorprese, finito il motore la macchina andrà dal mio meccanico di fiducia per la sostituzione del kit frizione (rumore metallico a pedale premuto), supporti cambio (sbatte sulla carrozzeria) e servofreno (volevo sostituirmelo da solo, però lo reputo un po' troppo complicato per le mie abilità).

Visto che ci sono, volevo chiedere se avete avuto esperienze con il baule bloccato, non riesco ad aprirlo più, ho anche provato a tirare la corda d'emergenza ma non ne vuole a che sapere, che consiglio avete da darmi per questo problema?

Appena avrò un po' di tempo allegherò qualche foto dei lavori :)
 
  • Like
Reactions: kormrider

mauretto

Super Alfista
2 Marzo 2008
3,004
499
136
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Per il lavaggio del circuito,mi sono trovato benissimo con l'utilizzo dell'acido citrico,lo trovi in agraria in polvere,non danneggia ed è meno inquinante di altri prodotti specifici,per aprire il cofano dovresti provare con l'aiuto di una persona,metre uno tira il cavetto di emergenza l'atro scuote su e giù il portello,altrimenti potresti provare a passare un'asta dalle feritoie della lamiera dietro al sedile,ma se hai il rivestimento ben attaccato la vedo dura
 
  • Like
Reactions: kormrider

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
36
47
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Per il lavaggio del circuito,mi sono trovato benissimo con l'utilizzo dell'acido citrico,lo trovi in agraria in polvere,non danneggia ed è meno inquinante di altri prodotti specifici,per aprire il cofano dovresti provare con l'aiuto di una persona,metre uno tira il cavetto di emergenza l'atro scuote su e giù il portello,altrimenti potresti provare a passare un'asta dalle feritoie della lamiera dietro al sedile,ma se hai il rivestimento ben attaccato la vedo dura
Per il cofano ho due buchi nella cappelliera fatti dai vecchi macellai che la possedevano per metterci due casse, quindi potrei accedere da lì avendo rimosso quell'obbrobrio tenuto su con il fil di ferro, che mi è bastato tagliare per farle cadere dentro il cofano.
Ho già provato a fare come mi hai consigliato muovendo il portello, senza successo purtroppo.
 

kormrider

ALFISTA BALILLA.
18 Gennaio 2012
19,536
13,131
164
Land of Cugghiuna Vairus
Mappa
A mappa do pilu
Regione
No Italy
Alfa
156
Motore
2.0 TwinSpark 16V
Altre Auto
Alfa 75 1.6 IE (1992-Battesimo con Alfa); 145 1.6 Boxer; Ford Ranger LIMITED 3.2 TDCi
Poi tagliandone completo, e di motore sembra non ci sia altro da fare escluse spiacevoli sorprese
E' Veramente un Piacere Assistere a questa Opera Immensa! Menomale che c'è ancora Gente così in giro! Miraccomando Già che sei in ballo fagli la prova di compressione così ti levi il dubbio se il motore sta in salute o meno.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente