sensori di battito in testa gtv v6 tb

Discussione in 'Busso V6' iniziata da wao, 30 Ottobre 2013.

  1. si.. da li sembra tutto ok...
     
  2. Hai provato a fare la verifica con un analizzatore CO esterno? Perché Examiner non dice nulla in quelle auto se la lambda scazza, la legge buona ed adegua la carburazione di conseguenza senza verifiche di plausibilità.
     
  3. si fatta anche quella prova e la situazione anlizzando i gas di scarico è sotto controllo... l'ho fatta dall'elettrauto che mi ha revisionato il motorino di avviamento... non so mi hanno controllato anche le pressioni di esercizio della turbina e pare tutto ok... l'unica cosa che mi manca da controllare è quel sensore di giri...
     
  4. se ci fosse qualche tubazione dalla turbina al motore che avesse qualche perdita? La valvola pierburg l'hai fatta testare?
     
  5. Il sensore giri, solitamente, o va o non va e quando non va l'auto si spegne. Però mai dire mai...
     
  6. La valvola pierburg mai. fatta controllare...... mai
     
  7. La valvola pierburg è una valvola che sfrutta la pressione in uscita dal turbocompressore,per modulare e comandare la valvola wastegate,cioè essa controlla la pressione di sovralimentazione e l'overboost,il tutto è gestito dall ECU.
    Se la valvola è compromessa la pressione di sovralimentazione diminuisce,basta una crepa nei tubi che collegano il compresore alla valvola pierburg e da essa alla wastegate.
     
  8. #28geo 47,15 Novembre 2013
    Ultima modifica: 15 Novembre 2013
    ci può stare anche che discenda da un malfunzionamento della valvola antistallo che bypassa l'eccesso d'aria compressa, tornandola all'ingresso della turbina. nel momento in cui la sua pressione raggiungendo un determinato valore comprime la molla interna a questa valvola che così apre l'accesso al condotto di ritorno l'aria all'ingresso della turbina ad esempio in fase di decelerazione, in chiusura la valvola a farfalla. E' perciò evidente che se quella molla perde la sua originale taratura. non chiudendo+ ermeticamente il passaggio al condotto anche sotto quel valore di pressione stabilito per la sua apertura, parte di quell'aria continua a fluirci dentro con conseguenza che non tutta la quantità d'aria richiesta alla combustione riesce a raggiungere il box d'aspirazione scombinando il valore stechiometrico della combustione stess, giungendo infatti nella camera di scoppio miscela ricca di benzina(Grassa) Situazione che fra l'altro potrebbe manifestarsi solo ad un certo numero di giri in relazione il valore di pressione d'aria ed in funzione lo stato di compromissione della predetta molla, fattore questo che potrebbe anche rendere non facile la sua rilevazione anche in fase di test d'analisi il sistema, in quanto la lettura di rilevazione degli altri sensori di controllo, non potrebbe rilevare alcuna anomalia di sistema se non a determinati giri motore.
     
  9. toccherebbe controllare la pressione assoluta nell collettore di aspirazione, e da quello si capirebbe se il sistema di sovralimentazione funzione bene
     
  10. Lo so che a volte chiedo troppo ma mi spieghereste la sua posizione e magari avere una foto... perche un`elettrovalvola che gestisce il turbo l'avrei gia sostituita... seguendo il metodo ad esclusione....
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa GTV 2.0 v6 tb sensore temperatura Busso V6 24 Marzo 2017
albero motore e teste - pulizia ad ultrasuoni Busso V6 27 Gennaio 2014
motore che batte : le diagnosi possibili ? Busso V6 17 Gennaio 2009