Valutazione acquisto Giulia 2.0T 200CV Executive MY2019 ex-noleggio

Bah! La tua certezza sui motori Honda o Yaris, o altro, io non ce l' ho.
In dicembre ero dal mio meccanico che mi ha mostrato un motore Yaris ibrida appena smontato, con poche migliaia di Km, il monoblocco era forato e dentro si vedeva una biella spezzata. Toyota gli ha fatto una pernacchia ed il padrone si è trovato da solo un motore seminuovo, in Polonia mia pare, del quale il meccanico era in attesa per montarglielo. Quindi vedi...
un bel teorico il tuo amico "esperto". le piu affidabili sono Camry e Accord che in Italia non ci sono. E contesto anche la storia del consumo olio... di tanti problemi che può avere quell'auto, la probabilità che consumi olio è agli ultimi posti secondo me. Gli incidenti "interessanti" sono quelli strutturali... se il cofano, passaruota e fari sono ancora originali significa che gli urti sono stati lievi e avere un paraurti nuovo non è poi così male... meglio che rotto e riparato con la garza dall'interno! (come il mio!) :D
OT A proposito di Toyota: mi sembra che sulle ibride la garanzia totale della Casa si estenda gratuitamente fino al 10^ anno a condizione di fare tutte le manutenzioni in rete ufficiale... mi pare interessante a garanzia dei costi certi.
Si' scusate ho omesso io dei dettagli.. Lui si riferiva ai modelli del 2014-2015 con motore 2.0L o 2.4L a benzina, con quelli mi diceva che il motore non ha problemi gravi nella stragrande maggioranza dei casi, per quanto riguarda le nuove versioni (sia Toyota che Honda) non ne sa molto.
Per quanto riguarda la fuliggine mi diceva che la sua Mercedes del 2009 6 cilindri 3.0L mi pare non ha niente nei tubi di scarico.
L'unica cosa che ho visto su internet io e' che con le normative anti inquinamento (fonte:
) i nuovi motori hanno "anelli motore" (sono ignorante, non so come si chiamano) sono diversi rispetto a quegli di 10+ anni fa e se non si presta attenzione, con i nuovi motori puoi consumare parecchio olio a lungo andare, con i vecchi motori puoi andare anche per 400.000+ km anche con una minore attenzione se vogliamo.
Voglio ripeterlo, io non sono per niente un "esperto" in queste cose, neanche per sbaglio, cerco di informarmi come posso ma anche su questo forum potrei scrivere delle cavolate che non stanno ne in cielo ne in terra, se vengo corretto mi fa solo piacere, almeno imparo qualcosa.
 
  • Like
Reactions: gigivicenza
Chiedo ai possessori di Giulia 2.0 bz in quanti hanno lo scarico senza fuliggine!.
Penso non ci sia nessuno!
 
Tutte le mia auto a benzina e anche tutte le mie moto hanno lo scarico che tende ad annerirsi: è più che normale, sono residui di particelle carboniose dovute alla naturale combustione.
Difatti, ad ogni lavaggio , per tutte quelle con terminali di scarico cromati mi adopero per una buona pulizia con detergente o, al peggio, con polish per cromature.
 
Che classe di emissione hanno? Tutte euro5 o di piu'?
 
Sono i motori ad iniezione diretta che fanno più fuliggine! Ho jts euro 4 di 20 anni e lo scarico è perfettamente nero come Giulia euro 6. La differenza delle classi di omologazione si vede molto sui diesel.
 
  • Like
Reactions: User1254
Che classe di emissione hanno? Tutte euro5 o di piu'?
Euro 6 .
Ma gli scarichi si anneriscono al pari di Jaguar , Euro 4
In ogni caso, non è un fenomeno sintomatico di usura.
 
  • Like
Reactions: User1254
Gli scarichi anneriti non sono indice di patologia, i problemi ci sono se sono anneriti da una patina oleosa. Situazione che la presenza di catalizzatore è comunque difficile da riscontrare.

Io ho un pò di nostalgia degli scarichi grigi determinati dall'uso ad alta velocità e in auto prive di catalizzatori.
Non si vedono più nemmeno le nuvolette azzurre tipiche degli scarichi della vecchia Giula e sorelle.... 🤣
 
Gli scarichi anneriti non sono indice di patologia, i problemi ci sono se sono anneriti da una patina oleosa. Situazione che la presenza di catalizzatore è comunque difficile da riscontrare.

Io ho un pò di nostalgia degli scarichi grigi determinati dall'uso ad alta velocità e in auto prive di catalizzatori.
Non si vedono più nemmeno le nuvolette azzurre tipiche degli scarichi della vecchia Giula e sorelle.... 🤣
grigio perla diventavano... se pestavi sul serio. senza catalizzatore e con benzina super. Me fai commuovere co sti ricordi.....
 
In linea di principio, il prodotto di una combustione perfetta (corretto rapporto stechiometrico) è anidride carbonica Co2. Mentre il monossido di carbonio, Co, è il sottoprodotto di una combustione imperfetta, in carenza di ossigeno. Invece, con combustibile in quantità eccessiva rispetto al comburente (O2) l'eccesso non prende parte alla combustione ma, per l'alta temperatura generata da quest'ultima, si trasforma in carbonio, cioè il nerofumo che si può vedere a volte nello scarico. Poi un po' di nero in marmitta ci sta perché niente è perfetto, ma meno ce n'è e meglio è perché sporca, inquina ed è tutto carburante sprecato. Almeno, io la so così...

P.S.:
Solo per divagazione: la Co2, non è tossica, mentre il Co è tossico perché si lega all'emoglobina del sangue impedendo il trasporto di ossigeno e ci si lascia la pelle.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ciao. Stamattina ho scattato questa foto che mostra lo stato dello scarico della mia Giulia TB ho raccolto sul dito la condensa per meglio evidenziare.
 

Allegati

  • 20240120_112316.jpg
    20240120_112316.jpg
    1.4 MB · Visualizzazioni: 36
  • Like
Reactions: User1254