Acquisto Alfetta GT 1600 prima serie

Federico_88

Alfista principiante
24 Agosto 2023
41
44
19
Regione
Liguria
Alfa
non la possiedo
Sto valutando l'acquisto di questa Alfetta GT 1600 prima serie, acquistata da un italiano all'estero quindi nata con targhe estere e poi reimportata in Italia e ha targhe moderne.

Ho letto che bisogna controllare sotto i carburatori la membrana della pompa di ripresa che può perdere, la pompa dei freni che può perdere dentro il depressore.

Ci sono altri punti da controllare? Quale può essere la sua quotazione tenendo conto che ha targe blu e bianche moderne?

Grazie mille Danesin Federico

IMG_20230824_102925.png
IMG_20230824_102814.png
IMG_20230824_102737.png
IMG_20230824_102655.png
IMG_20230824_102557.png
 
Benvenuto, è bellissima 😍
Controlla lo stato di corrosione visto che è stata all’estero
 
  • Like
Reactions: Federico_88
Bellissima....
 
Da tutti i video che ho visto in rete la corrosione è la problematica maggiore e la mancanza di pezzi di ricambio. Ciao
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ho visto la macchina lunedì ed è meglio lasciarla dov'è, carrozzeria da riverniciare perché ha fioriture di ruggine dappertutto, motore che al minimo tende a girare a 3 cilindri e scalda, scarico che perde nel abitacolo.
 
È molto improbabile che un auto di quel genere, importata dalla Germania, non sia piena di ruggine! In inverno le strade sono un distesa di sale. Cercala italiana, pur controllando bene!
 
  • Like
Reactions: vladaleee
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Targa oro di qualche anno fa non è garanzia di perfezione anche se qualche certezza in più ci sta..Meglio qualche problema di meccanica che di carrozzeria. Se la provi prova a scalare 3/2. A caldo non dovrebbe grattare. Il sincronizzatore della seconda è quello che da problemi. Si può cambiare /girare ma è da mettere in preventivo se è molto usurato.