Alfa 156 - riscaldamento e condizionatore KO

Discussione in 'Elettronica' iniziata da cibernAIO, 15 Gennaio 2009.

  1. Salve ragazzi, come da titolo ieri mattina quando ho preso la macchina mi sono accorto che il riscaldamento dell'abitacolo,anche dopo aver guidato un bel po' faceva uscire aria appena appena tiepida.Cosa potrà essere successo? non esce piu aria calda!
    per la precisione ho provato tutte le combinazioni possibili di manopole del riscaldamento,auto,manuale,aria massima ecc. niente da fare.
    Ho controllato il fusibile nel vano sotto il volante e sembrava a posto,l'ho pure scambiato con quello di riserva per sicurezza.nulla.
    oggi per fare nuovi tentativi,ho provato con il condizionatore e ho scoperto che nemmeno quello va piu'.esce sempre aria appena appena tiepida e il motore non perde potenza come di solito accade.Quando si accende il climatizzatore di solito si sente da sotto la macchina un bel clak meccanico per l'apertura del condizionatore,beh ho notato che quel rumore e' appena accennato e non è lo stesso di sempre.
    qualcuno sa potermi dare qualche delucidazione?qualche ulteriore controllo che possa fare?fusibili o altro nel cofano davanti? che potrà essere?
    possiedo una alfa 156 ts 1.6 berlina del '99
    :decoccio:
    grazieeee
     
  2. Sto caricando...


  3. Vado per logica...... il riscaldamento e il condizionatore sono 2 impianti distinti che hanno in comune solo i condotti di areazione.........
    1° un fusibile che regola le bocchette interne o se non c'è il clima automatico un cavo rotto o staccato che non apre....
    2° le bocchette sono incollate da sporco......
    3° per il riscaldamento.... hai controllato il livello del liquido di refrigeramento del motore???? (quello del radiatore per intenderci) E in questo caso rabbocca subito!!
    4° il problema lo riscontri quando la temperatura del motore è a regime (c.a. 70/90°)?
    Il riscaldamento viene dalla temperatura del liquido refrigerante del motore, il condizionatore da un compressore che lavora come il frigorifero di casa.....
     
  4. CibernAIO: innanzi tutto devi controllare che la temperatura del motore durante il normale funzionamento raggiunga la temperatura di esercizio che può spaziare da 80 a 90 gradi, perchè se così non fosse allora il problema del riscaldamento sta nel termostato che è rotto (sostituire).
    Per il climatizzatore prima di mettere mani sull'impianto devi sapere che d'inverno difficilmente sentirai il compressore attaccare come invece accade in estate, quindi ti consiglio di fare ulteriori prove magari durante una giornata con clima più mite.
    Se il problema persiste allora può dipendere dal fusibile che comanda il compressore rotto oppure hai il circuito senza gas refrigerante; da quanto tempo non effettui la ricarica del gas ?
    Ti saluto e fammi sapere.
     
  5. grazie ragazzi per il rapido aiuto!
    tralasciamo un'attimo il condizionatore date le temperature!
    dunque ho letto che in alcuni casi la retroilluminazione con lampadine guaste puo' provocare problemi sul riscaldamento interno.Caso a voluto che pochi giorni fa avevo staccato una delle due luci per la targa causa fulminamento.l'ho rimessa funzionante.
    Poi il liquido del radiatore.Magicamente era quasi tutta vuota!l'ho riempita ben bene..
    ho guardato i fusibili dentro al cofano,tutti regolari.Ho provato la macchina..
    pensavo si fosse risolto il problema invece nulla da fare l'aria rimane appena tiepida!
    volevo chiedere,che legame c'e' fra la temperatura di esercizio e il riscaldamento abitacolo?o meglio,se imposto il calore al massimo e ventola al massimo penso debba restituirmi il massimo del calore in ogni caso,no? ad ogni modo sto notando un particolare:la lancetta della temperatura motore di solito supera i 90 anche se fuori ci sono 0 gradi.Ora noto che invece rimane quasi a zero,cioe' sui 40 - 50,o comunque su valori molto bassi! questa credo sia un'anomalia..non e' mai successo..
    sara' il termostato? che altro puo' essere?
    aiutoooooo
    grazie !
     
  6. Il compressore del condizionatore, con le temperature di questi giorni non parte e se anche il liquido di raffreddamento rimane relativamente freddo di sicuro di aria calda dal clima ne viene ben poca.

    Visto che hai ripristinato il livello del liquido di raffreddamento è probabile che ci sia un problema al termostato che ne regola la temperatura pertanto potresti fare questa facile verifica, lasci la macchina ferma accesa al minimo per un po' di minuti ed aspetti che la temperatura salga sui 70-80°, a questo punto verifichi se il clima funziona correttamente, poi prendi appuntamento in un officina per farti cambiare il termostato che probabilmente è comunque da sostituire.

    :decoccio:
     
  7. Allora alcune precisazioni:
    1-non esiste nessuna connessione logica tra le lampadine e il riscaldamento;
    2-il riscaldamento dell'abitacolo prende il calore da un piccolo radiatore situato sotto al cruscotto dove circola la stessa acua del motore, quindi se il motore e di conseguenza l'acqua non vanno a temperatura non avrai mai aria calda all'interno dell'auto;
    3- se con l'auto in movimento noti che la temperatura del motore scende al di sotto dei 70° o peggio a 60° o 50°,non stare a cercare il problema altrove ma fatti sostituire quanto prima il termostato;
    4- un ultima precisazione: devi sapere che il termostato non ha solo il compito di garantire aria calda all'interno dell'abitacolo ma anzi la sua funzione principale è quella di tenere sempre ad un valore costantemente alto il liquido del motore affinchè quest'ultimo possa lavorare e fornire le massime prestazioni possibili.
     
  8. credo sia proprio il termostato!
    rimane anche a motore caldo sempre sui 50,60 gradi!non rimane che portarla a far fare la sostituzione!
    grazie a tutti!
     
  9. il pronlema delle lampadine bruciate e solo su 147
    cambia termmostato
     
  10. bene,la macchina e' dal meccanico alfa.
    deve chiamarmi per riferirmi la spesa necessaria per la riparazione.
    quanto chiederà?
    ho chiesto di cambiarmi anche i freni dietro..
    avete idea del costo delle due cose?
    con alta probabilita' monterà pezzi originali..

    ;)
    ciaooooo
    grazie
     
  11. bene,ho ritirato la macchina ed il guasto è risolto.
    Unica nota,il meccano ha detto che l'aria calda esce nelle bocchette dei piedi, mentre sopra no e che ci vogliono 6-700 euro per smontare tutto il cruscotto e vedere qual'e' il problema.
    aggiungo io che in realtà funziona anche sopra,solo un po' meno calda,o almeno all'inizio a motore freddo.Anche il getto d'aria non e' fortissimo sopra a meno che non lo si metta tutto in direzione viso dalla manopola. potrebbero c'entrare i filtri antipolline intasati? in ogni caso non ho il biclima e immagino che il tubo che porti aria calda provenga in tutti i casi dalla stessa fonte,no?

    ps. mi ha anche cambiato il debimetro perche' la macchina andava parecchio a scatti,ora gira come un violino ed ha una bella ripresa..