Batteria scarica

Edirap

Alfista principiante
4 Gennaio 2022
12
3
5
Regione
Puglia
Alfa
Giulia
Salve a tutti ho una giulia 2.2 diesel 180cv at8 mod 2018 acquistata a sett 2019. Dopo 2 mesi dall acquisto parcheggiata la sera il giorno seguente albero di natale nn parte. Va in officina ricaricano la batteria e tutto ok. Dopo una settima stesso problema. Cambiano la batteria credo problema risolto e ritengo plausibile la cosa in quanto l'auto era una pronta consegna in giacenza da quasi un anno. Per due anni effettivamente non ho problemi. Il mese scorso stessa storia di nuovo ricarica il problema viene individuato mi dicono dal satellitare (escludo il sistema), di nuovo tutto ok e di nuovo dopo un mese lo stesso problema. Ho visto che ci sono diverse segnalazioni in tal senso qualcuno ha risolto (io nn ho ne pack clima ne passive entry)? Domando poi visti i numerosi casi letti qui, dettomi anche dalle officine alfa (ne ho cambiate tre) come si puo smuovere alfa, moper ecc per cercare di risolvere il problema? Oggi 57min in attesa col servizio clienti e poi cade la linea...boh
 
Benvenuto. Se vuoi risolvere devi montare una batteria in AGM 80ah 800A. Pulisci bene i morsetti e i poli della batteria mettendoci un po’ di grasso al silicone
 
  • Like
Reactions: AsdasdGiulia
Grazie ma non credo sia questione di batteria. Ė qualcosa nelle centraline che non staccano bene le utenze. Dimenticavo infatti di dire che in tutti i casi in cui si ė manifestato il problema, alla sola apertura dell auto da chiave parte la radio a tutto volume, prima ancora che accendi il quadro. Ci deve essere un problema tra infotaiment, suoi tasti e centraline. Ho letto del tasto del volume ma me lo ha rifatto oggi con tasto non piu toccato e tt alzato.
 
mi pare di aver letto di infotainment che rimane acceso...
 
Il quadro si spegne. Credo che nei vari processi di chiusura delle centraline qualcosa alle volte resti aperto
 
  • Like
Reactions: Cristian. S
ciao a tutti
a me non e' propriamente successo che la batteria sia mai stata totalmente scaricata.

Una volta (dopo soli 3/4 gg ferma, peraltro) mi e' apparsa la spia "batteria scarica" per poi scomparire dopo poche centinaia di metri.
Cosicché ho chiesto info al momento del tagliando (la mia Giulia e' stata immatricolata in Maggio 2019 e le mi "possiede" dal dic 2019... :)

Mi e' stato detto che il sistema della Giulia (e Stelvio) richiede molta energia e la mia batteria "viaggia" al max al 35% perché tende a scaricarsi quando spengo la vettura. Cio' che la scarica e' il fatto che per oltre 10mn il sistema rimane in una sorta di modalità "stand-by / chiusura" e brucia elettricità.

Ora, a me l'unico inconveniente é che non funziona piu lo "start & stop", ma penso che si ridurrà anche la vita utile della batteria.

Ad ogni modo mi hanno "informalmente" consigliato un "trickle charge" cioe una sorta di ricaricatore di batteria che si collega ai poli nel cofano posteriore e si connette all'elettricità di notte, per far ritornare la batteria a livelli piu alti di carica.

allego alcuni esempi

li avete mai sentiti nominare, provati?
 

Allegati

  • trickle charger amazon examples.png
    trickle charger amazon examples.png
    137.9 KB · Visualizzazioni: 99
li avete mai sentiti nominare, provati?

Sono banali caricabatteria che servono a mantenere la batteria carica in caso di soste prolungate dell'auto.

Se per avere la batteria carica la devi caricare quatidianamente significa che la stessa è esausta oppure che il circuito di ricarica dell'auto è difettoso (o anche un uso improprio dell'auto ossia brevissimi percorsi).

Non è ammissibile che un'auto moderna, anche di un certo valore economico, si deva ricaricaare con mezzi esterni.

Comunque cerca in rete "CTEK mantenitore", pare sia il migliore.
 
  • Like
Reactions: Antonio156alfa
ciao a tutti
a me non e' propriamente successo che la batteria sia mai stata totalmente scaricata.

Una volta (dopo soli 3/4 gg ferma, peraltro) mi e' apparsa la spia "batteria scarica" per poi scomparire dopo poche centinaia di metri.
Cosicché ho chiesto info al momento del tagliando (la mia Giulia e' stata immatricolata in Maggio 2019 e le mi "possiede" dal dic 2019... :)

Mi e' stato detto che il sistema della Giulia (e Stelvio) richiede molta energia e la mia batteria "viaggia" al max al 35% perché tende a scaricarsi quando spengo la vettura. Cio' che la scarica e' il fatto che per oltre 10mn il sistema rimane in una sorta di modalità "stand-by / chiusura" e brucia elettricità.

Ora, a me l'unico inconveniente é che non funziona piu lo "start & stop", ma penso che si ridurrà anche la vita utile della batteria.

Ad ogni modo mi hanno "informalmente" consigliato un "trickle charge" cioe una sorta di ricaricatore di batteria che si collega ai poli nel cofano posteriore e si connette all'elettricità di notte, per far ritornare la batteria a livelli piu alti di carica.

allego alcuni esempi

li avete mai sentiti nominare, provati?
Se la tua batteria è al 35%, cambiala al più presto
 
Grazie ad entrambi M@urizio e CioMauro.

Per quanto ruguarda le percorrenze;
- lavoro quasi tt i giorni da casa (e cmq ufficio a 4km..)
- porto o prendo da scuola (distamza 20km A/R...ma non tutti I gg (se va Mia moglie prende la sua)
- allenamenti di mio figlio e partite fanno altri 50/60km settimana...diciamo in tot 400/450km ogni due settimane (faccio il pieno)

All Alfa mi hanno appunto detto che succede a molte Giulia o Stelvio (per come funzionano i contatti / sistema elettrico) e la batteria funziona bene ...non va ancora cambiata..
Bah 🤔🤪
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Grazie ad entrambi M@urizio e CioMauro.

Per quanto ruguarda le percorrenze;
- lavoro quasi tt i giorni da casa (e cmq ufficio a 4km..)
- porto o prendo da scuola (distamza 20km A/R...ma non tutti I gg (se va Mia moglie prende la sua)
- allenamenti di mio figlio e partite fanno altri 50/60km settimana...diciamo in tot 400/450km ogni due settimane (faccio il pieno)
Direi che i percorsi che fai sono sufficienti per mantenere sufficientemente carica la batteria....
All Alfa mi hanno appunto detto che succede a molte Giulia o Stelvio (per come funzionano i contatti / sistema elettrico) e la batteria funziona bene ...non va ancora cambiata..
Bah 🤔🤪

I meccanici Alfa con cui hai parlato sono dei cazzari, evidentemente conoscono solo il loro prodotto e in più lo denigrano facendo affermazioni ad minchiam.
Ti garantisco che altri marchi che hanno prodotti tecnicamente simili a Giulia e Stelvio, non soffrono di queste problematiche.
Pare che un tempo le auto italiane fossero contraddistinte dall'impiego di plasticacce ora mi pare sia l'impianto elettrico ad essere messo in discussione.
Bah....