Fiat tipo 1.4 ie 1993 problema accensione

marck120

Alfista principiante
26 Luglio 2022
37
18
9
Regione
Sardegna
Alfa
non la possiedo
Se gli fà piacere ascoltalo, comunque l'unica cosa che al sensore non piace sono gli urti violenti...


Va bene la modalità "cicalino" ma considerata la resistenza che deve misurare, non suona nemmeno con il sensore nuovo.
Infatti anche a me mi sembrava strano quando me l'ha detto per questo motivo ho chiesto anche a te, io ovviamente non sto li a contradirlo, tanto a me non cambia niente, anzi io sono abbastanza pignolo e come meccanico non è male, è preciso e pulito come tiene l'attrezzatura, ne ho conosciuti certi che è meglio non parlarne.

Ecco allora il test cicalino come sospettavo è inutile in pratica, visto la bassa resistenza non suonerà mai con nessun multimetro, poi aveva un Valex P4500 non credo sia più sensibile del mio, avesse avuto un fluke.

Grazie per le spiegazioni e l'aiuto, sei stato molto gentile. Niente vi aggiorno quando arriva il sensore.
 

EDESMO

Super Alfista
24 Febbraio 2016
721
482
109
rm
Regione
Lazio
Alfa
156
Motore
1.8TS
@EDESMO

No avevo fatto neanche caso alla M di milliohm, almeno non ho ordinato il sensore inutilmente, spero sia solo lui il problema.
M maiuscola sta mer MegaOhm cioè milioni di Ohm
m minuscola sta per milliOhm cioè millesimi di Ohm

tra mOhm e MOhm ci stanno NOVE zeri di differenza
tradotto un MOhm equivale ad un miliardo di mOhm
 
  • Like
Reactions: marck120

EDESMO

Super Alfista
24 Febbraio 2016
721
482
109
rm
Regione
Lazio
Alfa
156
Motore
1.8TS
Questo modello di multimetro ha il difetto che non riesce a leggere i led

Lascio un po' di link e il manuale se può servire a qualcosa :

questo brymen 257s non mi sembra molto adatto al tuo utilizzo,

direi che nel tuo caso è più semplice e funzionale un multimetro cinese da 3/5 euro
 
  • Like
Reactions: marck120

EDESMO

Super Alfista
24 Febbraio 2016
721
482
109
rm
Regione
Lazio
Alfa
156
Motore
1.8TS
Si prima cosa provo la sonda, questa l'ho ordinata all'autoricambi del mio paese, sicuramente la installerà il meccanico di cui ho parlato, viene la sera quando finisce in officina, mi ha avvertito di non poggiare il sensore su materiale metallico, riguardo la continuità tra i due spinotti mi rimane questo dubbio diciamo, non mi è chiaro se la continuità (modalità cicalino) ci deve essere oppure no.

la "modalità cicalino" non è adatta a questa misura,
ma utilizzata la modalità resistenza con fondo scala 2/20-KOhm


ps se dovesse suonare in "modalità cicalino" (che in realtà è la "prova diodo")
significa con elevata provabilità che il sensore ha spire in corto,
nel tuo caso che segna OL sembrerebbe (a distanza) che si tratti di bobina interrotta

ps2 sarei curioso di sapere cosa accade al sensore se tocca parti metalliche,
non lo avevo mai sentito,
se cortesemente puoi chiederlo al tuo meccanico quando torni da lui,
è sempre utile apprendere cose nuove
grazie
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: marck120

marck120

Alfista principiante
26 Luglio 2022
37
18
9
Regione
Sardegna
Alfa
non la possiedo
la "modalità cicalino" non è adatta a questa misura,
ma utilizzata la modalità resistenza con fondo scala 2/20-KOhm


ps se dovesse suonare in "modalità cicalino" (che in realtà è la "prova diodo")
significa con elevata provabilità che il sensore ha spire in corto,
nel tuo caso che segna OL sembrerebbe (a distanza) che si tratti di bobina interrotta

ps2 sarei curioso di sapere cosa accade al sensore se tocca parti metalliche,
non lo avevo mai sentito,
se cortesemente puoi chiederlo al tuo meccanico quando torni da lui,
è sempre utile apprendere cose nuove
grazie

Grazie infinite per le spiegazioni molto dettagliate e utili.

Come mai il brymen 257s non è adatto per questo utilizzo ? In realtà l'avevo acquistato per controllare le tensioni dell'alimentatore del PC e i componenti elettronici. Sui forum mi avevano consigliato questo perché aveva un buon rapporto qualità prezzo ed 'era costruito in modo decente.

Si come mi ha consigliato anche M@urizio ho fatto i test sul sensore in modalità resistenza, ho postato tutti i risultati.

Non so in altri multimetri ma la modalità cicalino e la prova diodo risultano due funzioni separate, spostando il selettore al centro poi con il pulsante posso impostare le diverse modalità : continuità, resistenze, diodi e prova condensatori, lui aveva un Valex P4500, in modalità cicalino non suonava neanche il suo, questo toccando i due spinotti all'interno del connettore.

Riguardo a OL era riferito sempre al sensore non alla bobina, in modalità resistenza toccando con un puntale sulla parte metallica della sonda e un puntale su i due spinotti del connettore mi segna OL, sulla bobina non ho capito dove dovrei posizionare i puntali per eseguire il test.

Il sensore che si rovina se tocca parti metalliche mi è sembrata anche a me una fesseria fin da subito, mi diceva che si smagnetizza.
 

EDESMO

Super Alfista
24 Febbraio 2016
721
482
109
rm
Regione
Lazio
Alfa
156
Motore
1.8TS
inizio dalla fine, quel sensore è costituito da una bobina internamente, quindi se scrivo bobina mi riferisco sempre al sensore


1659709424692.jpeg

il brymen 257s è un ottimo multimetro con buona qualità prezzo, ma non vedo la modalità cicalino e la prova diodo in due funzioni separate,
come tutti gli altri multimetri provando i diodi forniscono tre misure/indicazioni: la corrente più un led che si accende ed un cicalino che suona in caso di corto,
nel tuo questa funzione corrisponde al selettore messo a ore 12, e con la selezione posta a diodo+suono

riguardo all'utilizzo, ho scritto che secondo me non è adatto al tuo utilizzo,
poichè come appare evidente è troppo ricco di funzioni ed automatismi tali che lo fanno risultare ostico ha chi mastica poco di elettronica,
mentre sicuramente troveresti più semplice, intuitivo e pratico utilizzare un multimetro minimale,
anche un cinese da 3/5 euro,

dai tuoi discorsi appare evidente che sei ai primi approcci con queste misure, scegliere un Signor multimetro non ti aiuta, tutt'altro !!!
come affidare ad un bimbo di 6 anni la Ferrari di F1 !!

1659710057478.png
 
  • Like
Reactions: marck120

marck120

Alfista principiante
26 Luglio 2022
37
18
9
Regione
Sardegna
Alfa
non la possiedo
inizio dalla fine, quel sensore è costituito da una bobina internamente, quindi se scrivo bobina mi riferisco sempre al sensore


Visualizza allegato 239014

il brymen 257s è un ottimo multimetro con buona qualità prezzo, ma non vedo la modalità cicalino e la prova diodo in due funzioni separate,
come tutti gli altri multimetri provando i diodi forniscono tre misure/indicazioni: la corrente più un led che si accende ed un cicalino che suona in caso di corto,
nel tuo questa funzione corrisponde al selettore messo a ore 12, e con la selezione posta a diodo+suono

riguardo all'utilizzo, ho scritto che secondo me non è adatto al tuo utilizzo,
poichè come appare evidente è troppo ricco di funzioni ed automatismi tali che lo fanno risultare ostico ha chi mastica poco di elettronica,
mentre sicuramente troveresti più semplice, intuitivo e pratico utilizzare un multimetro minimale,
anche un cinese da 3/5 euro,

dai tuoi discorsi appare evidente che sei ai primi approcci con queste misure, scegliere un Signor multimetro non ti aiuta, tutt'altro !!!
come affidare ad un bimbo di 6 anni la Ferrari di F1 !!

Visualizza allegato 239016
Premetto che il multimetro c'è l'ho da pochi mesi, alla fine non è che ha tutte queste funzioni anzi ne ho visto di peggio, o sono io che non ci capisco niente, le spiegazioni che mi dai comunque mi sono molto utili.

Cerco di spiegarmi, si con il selettore a ore 12 si possono impostare 4 funzioni con il pulsante select, per modalità cicalino intendo la funzione "FAST AUDIBLE CONTINUITY" quando ad 'esempio c'è continuità, toccando ai due capi di un cavo, di un fusibile o qualche altro componente il tester emette un beep, se il cavo o il componente è interrotto non emette nessun suono.

Il prova diodi è ovviamente il "DIODE TEST" ora come mi spiegavi anche qui sicuramente c'è un cicalino e un led che avverte in caso di corto, però non ti so dire se in modalità diodo fa il beep se trova il corto, forse segna solo OL, molti multimetri lo fanno, il fluke ho visto che in prova diodi in caso di corto emette il beep.

Non avevo capito che il sensore era costituito da una bobina.

Ormai ho questo, cerco di imparare su questo, anche se avevo in mente di acquistare un secondo multimetro economico, se hai qualche suggerimento su qualche modello, se non sono sicuro una cosa non la faccio, prima chiedo e mi informo.
 
  • Like
Reactions: kormrider

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
15,288
4,450
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Ormai ho questo, cerco di imparare su questo, anche se avevo in mente di acquistare un secondo multimetro economico, se hai qualche suggerimento su qualche modello, se non sono sicuro una cosa non la faccio, prima chiedo e mi informo.

Innanzitutto lascia perdere il Fluke, ottimo strumento ma fuori prezzo per chi lo usa a livello Hobbistico.

A mio parere il tester che stai usando è ottimo e non vedo per quale ragione cambiarlo, fà tutto ciò che ti serve e anche di più.
Anche perchè più del tuo ci potrebbe essere una pinza amperometrica che misura correnti elevate, il contagiri e l'angolo di Dwell ma quando mai ti potrebbe servire?

Hai bisogno solo di un pò di esercizio. ;)
 
  • Like
Reactions: marck120

marck120

Alfista principiante
26 Luglio 2022
37
18
9
Regione
Sardegna
Alfa
non la possiedo
Innanzitutto lascia perdere il Fluke, ottimo strumento ma fuori prezzo per chi lo usa a livello Hobbistico.

A mio parere il tester che stai usando è ottimo e non vedo per quale ragione cambiarlo, fà tutto ciò che ti serve e anche di più.
Anche perchè più del tuo ci potrebbe essere una pinza amperometrica che misura correnti elevate, il contagiri e l'angolo di Dwell ma quando mai ti potrebbe servire?

Hai bisogno solo di un pò di esercizio. ;)
Mi trovi d'accordo su tutto, eh si i Fluke sono veramente cari, sono i migliori ma per quello che mi servono non spenderò mai quelle cifre.

Devo fare pratica sul multimetro e soprattutto devo studiare l'elettronica, sto leggendo il libro di Paolo Aliverti, "Riparare (quasi) ogni cosa" è un libro per principianti ma per me va benissimo, altrimenti un libro molto completo è "l'arte dell'elettronica" di Paul Horowitz

Per vedere un pò di riparazioni seguo alcuni youtuber, Pier Aisa, Domenico Aiello, Luigi Di Donato, la difficoltà che ho è capire i circuiti e ricordarmi tutto quello che leggo, io stesso ho fatto un pò di pratica su un vecchio ricevitore sat che non accende, purtroppo non ho trovato il guasto, l'alimentatore è apposto il problema neanche a farlo apposta è sulla scheda madre, sono quasi tutti componenti smd, per me è ancora troppo complicato e tra l'altro non si trova uno schema elettrico, e anche quello va capito.

Ora ho intenzione di prendere l'HAKKO FX-888D che ha un prezzo accessibile, anche qui per utilizzo Hobbistico jbc, pace, Ersa e weller costano una cifra, si esatto la pinza amperometrica di cui mi parlavi non vedo occasioni per utilizzarla.
 
Ultima modifica:

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
15,288
4,450
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Devo fare pratica sul multimetro e soprattutto devo studiare l'elettronica,

Io ti consiglio di imparare molto bene l'elettrotecnica in corrente continua e bassa tensione, particolare legge di Ohm a menadito, cadute di tensione, potenze.
Poi ti potrai spostare su la corrente alternata, sistemi mon e trifasi, motori elettrici a tensione di rete.

Quanto alla stazione saldante per il momento la vedrei troppo avanti, meglio un pò di pratica con il saldatore classico a resistenza.
La cosa basilare per la saldatura è la pulizia dei pezzi da unire e l'uso dei decapanti specifici.

Azzz meglio se mi fermo qui... sono già in OT "avanzato"....
 
  • Like
Reactions: marck120

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente