guarnizione testata andata?

Discussione in 'Twin Spark' iniziata da mpriano, 15 Marzo 2013.

  1. Ciao a tutti, mi riallaccio alla discussione per non aprirne un'altra.
    Ho il sospetto/sicurezza che la mia 166, anzi il suo 2.0TS, voglia una guarnizione nuova.
    L'ho portata da un meccanico che a detta di molte persone è caro ma ottimo. Vabbè..
    Gliela lascio e il giorno dopo mi dice: "Il motore gira perfetto, l'unico problema è il radiatore bucato. La testata dalle prove, dai test, e secondo il computer è perfetta".
    Mi fa la revisione del radiatore e mi frega quasi 200 euro per tutto...caro è caro...
    Ovviamente beve ancora antigelo e fa ancora più fumo bianco, tanto fumo che sembra di avere la nebbia alle calcagna.
    Io non è che voglio dire, ma se vengo da te dicendoti che fa fumo bianco, che beve antigelo e che è la guarnizione della testata che diamine ti frega del radiatore..
    Ah dimenticavo, lui dice che "E' condensa!! con queste basse temperature è normale!!!" e mi ride pure in faccia sto *******.

    Certo è che se non fosse stato per il fumo non avrei notato l'antigelo e non mi sarei accorto di nulla, perchè la temperatura è perfetta, il motore gira perfetto, non ha cali di potenza ecc..

    Ha ragione lui o è più idiota di chi me lo ha consigliato?

    Ho chiesto ad altri 2 meccanici e mi hanno chiesto 1.000/1.500 euro circa senza nemmeno aprire il cofano, gli è bastato vedere il fumo.

    Confido in voi...
     
  2. R: Motore GTV Twin Spark 16V : Guarnizione testata andata ?

    Se ha fatto i test necessari può escludere con sicurezza... io diffido di più di chi fa la diagnosi a cofano chiuso.

    Non credi che il meccanico "caro" avrebbe avuto più convenienza a consigliarti di rifare la guarnizione della testata?

    Fai controllare il radiatore del riscaldamento...

    :)

    Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2
     
  3. Re: Motore GTV Twin Spark 16V : Guarnizione testata andata ?

    Nessuno ti proibisce di fare un po' di beneficenza e farti rifare la guarnizione di testa da uno di quei due... ma io tornerei da quello del radiatore, che 200Euro per sostituire il radiatore, con la fattura, non mi paiono molti.

    Quanti km ha la macchina?
     
  4. Una prova del 9 è cavare il tappo della vaschetta del liquido di raffredamento e aspettare col motore al minimo se salgono bolle dalla vaschetta, se è stata scottata la guarnizione a sgassate ti aumenterebbero le bolle, io con guarnizione scotatta ci ho fatto 2 anni andando moderato senza andare sù di regime avendo accortezze sulla temperatura che dell'acqua che ti sale più velocemente e è sogetta sempre a stare alta...
     
  5. Re: Motore GTV Twin Spark 16V : Guarnizione testata andata ?

    Vero, ma hai la certezza che il meccanico abbia fatto davvero ciò che ha detto?


    Mi ha insospettito una frase detta quando sono andato a ritirare la macchina, ha detto "Andiamo a tentativi, se lo fa ancora vieni"...se deve prendermi i soldi della testata più quelli di falsi problemi mi girano...

    Perchè? il fumo può dipendere dal radiatore del riscaldamento?

    Mi fai pensare perchè ho avuto qualche problemino con il clima questo inverno: strani odori, aria fresca a 27°...

    fattura? :rolleyes: un pezzo di carta sul quale non c'è nemmeno il numero progressivo...vabbè...

    155mila circa, dei quali 25mila a metano.

    altro dubbio: ma non è che dipende da regolazioni dell'impianto metano?

    Già fatto, non vedo bolle onestamente nè a freddo nè a caldo..
     
  6. Re: Motore GTV Twin Spark 16V : Guarnizione testata andata ?

    Potrebbe essere, anche perchè il polmone viene riscaldato dall'acqua del motore, potresti anche mettere una strozzatura da renderlo caldo sì, ma non come nel motore.
    Quindi la testata scotata la mettiamo da parte...
     
  7. Re: Motore GTV Twin Spark 16V : Guarnizione testata andata ?

    Certo che no ma se è un'officina attrezzata dispone sicuramente di un test chimico in grado di rilevare la presenza di gas di scarico nel liquido di raffreddamento.

    Il fumo bianco allo scarico e il consumo di liquido non sono sufficienti per decretare la dipartita della guarnizione...







    Il fumo allo scarico non dipende dal radiatorino del riscaldamento, il consumo di liquido si!

    Per esperienza posso dirti che TUTTE le 166 soffrono di perdite dal radiatore del riscaldamento, se cerchi sul forum trovi una montagna di segnalazioni in merito. (cerca problemi alla centralina degli indicatori di direzione)

    Mi fai pensare perchè ho avuto qualche problemino con il clima questo inverno: strani odori, aria fresca a 27°...


    :decoccio:
     
  8. E se è semplicemente una vaschetta non calcolata bene per avere il normale crescere del livello dell'acqua da caldo e freddo che di natura ha un cambiare di volume...
     
  9. A parte che 1500Euro per la guarnizione della testata mi paiono troppi, a meno che non ti sostituisca tutto quello che trova sul cammino...

    Se il motore va bene, prova a scaricare tutto il liquido di raffreddamento e sostituiscilo con acqua demineralizzata (solo per 1-2 giorni, poi rimetti l'antigelo), e poi fatti una 50na di km...con motore caldo, di giorno, l'effetto condensa allo scarico deve poi sparire.

    Se la vettura è ferma accesa vicino ad altre che non fumano, allora non deve fumare nemmeno la tua (se ci hai camminato parecchio).

    Anche la mia di mattina "sfumazza", ma a parte l'odore (che è libero da antigelo), il fumo sparisce dopo qualche km, e se la metto in moto dopo pranzo non fuma niente. Quella è condensa.

    Quanto al liquido che si consuma, ahimé, come ti hanno già suggerito il maggiore indiziato è il radiatore riscaldamento...ogni possessore di 166 ci passa almeno una volta nella vita...io ho già dato, e la prossima volta cambio auto piuttosto che rismontare tutto.

    Prova a tenere il livello un centimetro sotto al minimo (a freddo), forse il consumo ti diminuisce. Qualcuno toglie o allenta il tappo della vaschetta.

    Ad ogni modo, piuttosto che smontare un motore che va bene, darei un'occhiata sotto il tunnel, alle tre centraline che in caso di perdita radiatore riscaldamento si bagnano...

    Una prova che costa nulla e dice molto.

    IA
     
  10. lì suggerirei mettere un serbatoio anche piccolo in serie a quello per avere più acqua a disposizione da aumentare le tolleranze, perchè basta poco che scappa, basta poco che è poca, insomma la coperta è corta.