Limiti velocità e tutto quello che ruota attorno

Discussione in 'Codice della Strada - Fisco' iniziata da devilpassion, 4 Febbraio 2007.

  1. Ciao ragazzi,
    avevo pensato ci fare questo topic da tempo, ma non trovavo mai il tempo di farlo, oggi sono riuscito. Intanto spero solo di non violare qualke regola del forum, e se lo faccio mi scuso anticipatamente...
    Allora la mia discussione è molto semplice, vorrei sapere che ne pensate dei limiti di volocità nelle strade e autostrade e se condividete la mia opinione che sia inutile fare un auto da 400 cv quando non si può superare i 150 km/h....
    Che ne dite ?

    Allora con modifica mi accodo a quello detto da gfit....ci si vede là
     
  2. Sto caricando...


  3. penso sia meglio andare qui
    Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.

    che si parla dle codice della strada
     
  4. Il limite in Italia è 130 km/h

    Esatto sposto nella giusta sezione : good . :
     
  5. Allora, sento spesso questo discorso.
    La mia opinione è che, amando le vetture sportive, è bene che ci siano le vetture con livelli di potenza elevati. Naturalmente essendo molto potenti sarà più facile superare i limiti di velocità ed è qui che entra in gioco il buon senso più che la paura per le multe.
    Poi bisogna ricordare che il terreno ideale per auto con 400 cv è la pista.
    Inoltre più elevata è la potenza dell'auto, minore è il numero di giri del motore a 130 km/h quindi un maggiore confort e minori consumi, pensiamo ai rappresentanti.
     
  6. Sono assolutamente d'accordo con gfilips. Avere tanti cavalli disponibili non significa dover andare a tavoletta. E' così bello viaggiare a 130 e vedere il contagiri a 3200, immaginare (e non sentire, perchè con le insonorizzazioni di oggi si percepisce di più il rotolamento dei pneumatici ed il vento sugli specchietti esterni che altro) che il motore "canta" e non urla. Poi, per carità, una tiratina in accelerazione qualche volta è doverosa e salutare, insieme a qualche allegra partenza ai semafori, giusto per arrivare a 50 km/h subito dopo il cambio tra 1a e 2a e poi... tranquilli o, altrimenti, se vogliamo correre, prenotiamoci qualche giro in pista.
     
  7. ahi che dolore !!!!!
    i limiti di velocità .....!!!!!
    vorrei sapere quanti di voi in città e centri abitati rispettano i 50 kmh
    sulle prvinciali o statali 70/90 kmh
    e in autostrada i 130 kmh

    ovviamente il primo a riospondere sono io :
    città : anche a volerlo è impossibile se lo fai è perchè sono òe 7.30/8.00 del mattino e sei in coda
    ieri sera h 24.00 passate milano zona alzaia naviglio metto occhio sul contachilometri ero a 90 su strada con pavè .....rilascio e mi attesto sui 70-...... neinte traffico ma da supermulta .....

    provinciale / statali : mi è piu' facile rispettarli ma appena posso superare scarico a terra la cavalleria
    le ns macchine a benzina sapete bene che 2a e 3a marcia sono spettacolari
    in breve tenpo sei a 120 kmh ,,,,,buon senso mi fa alzare il piede

    autostrada : la mia 156 jts a 130 kmh mi fa venire i crampi e il formicoli al piede oltre a una dose di sonno e
    noia incredibili a menochè abbia ccompagnia in macchina e tengo andatura a norma di legge
    chiacchero e il tempo passsa piu' rapidamente .....
    con la gta ringrazio il cruise control impossibile tenere i 130......

    concludo dicendo che mi mancano ben 4 punti dalla patente per eccesso di velocità presi per semplice distrazione 58 kmh la prima e 62 kmh la seconda multa ......
    per cui anche a volere andare piano e prudenti prima o poi si casca .....
    andare in pista è bello ma oneroso , ti sfoghi e per chi lo fa si rende conto di quanto sia inutile correre in strada e ai pericoli costanti che riscontriamo ...

    lascio dunque a voi fare una analisi se siete indisciplinati come me oppure diligenti
    ciao
    renny
     
  8. io dico sempre che i limiti sono messi con una certa logica, certo nell A3 a volte sono assurdi, vedi 80 in autostrada...

    Cmq bisogna sempre rispettare i limiti, quindi se si voglia oppure no il piede lo si deve alzre...
    Prudenza sempre
     
  9. i limiti di velocità, in alcuni tratti stradali, sono valutati malissimo! Purtroppo l'unica verità è che i comuni tentano di far quadrare i conti con questi mezzi perchè basterebbe togliere i punti dalla patente anzicchè contornare il tutto da multe salatissime.....
     
  10. Per me come in tutte le cose ci vuole il buon senso. Uno può avere tantissimi cavalli ma guidare più coscenziosamente di uno su un'utilitaria ( e ovviamente vale sempre anche il contrario ).

    Bisognerebbe ai neopatentati oltre alla normale scuola guida imporre di partecipare anche a dei corsi di guida sicura ( che potrebbero fare benissimo le scuole guide ) per aiutare il "giovane" a farsi esperienza.
    Cosa più importante dovrebbero aumentare i controlli da parte di forze dell'ordine e non da parte di autovelox, ecc.. .
    Migliorare la situazione disastrosa in cui si trovano le nostre strade.

    Dopo tutto questo si potrà pensare ad innalzamento dei limiti.


    Ma dato che siamo in Italia quasi sicuramente tutto ciò nonsi farà e rimarremo sempre nella stessa condizione:mad:
     
  11. Ti quoto in pieno, per me hai pienamente ragione...

    60 CV o 250 CV o 400 CV fanno poca differenza, sono io che guido la macchina non lei che deve guidare me, indubbiamente una macchina piu potente avra sistemi di frenata e sicurezza maggiori ma la sicurezza passiva è quella e ricordiamoci che i crash-test sono fatti sotto i 50 km/h... Cito una pubblicità ma ci sta, La potenza è nulla senza il controllo, e quando è il mio ego che guida il mio mezzo, ho gia perso il controllo....