Potenza motore Euro 2-3 vs Euro 6

Discussione in 'Ad Iniezione' iniziata da rogopao, 24 Luglio 2017.

  1. Ciao a tutti,ho letto spesso su questo forum che in un motore da x cavalli di tecnologia vecchia (tipo euro 2 o 3 ) ha potenza reale superiore a un motore moderno con stessa potenza ma Euro 5 o 6...
    So bene che il DPF, EGR e compagnia bella ci fregano potenza (e carburante)...però non capisco perchè se la potenza dichiarata a banco è la stessa?????..insomma...il rendimento del motore è un conto e ci sta che con tutte queste belle trappole mangia potenza il rendimento scenda...ma la potenza dichiarata è un dato di output univoco,o no? Voglio dire...magari un euro 6 per avere la stessa potenza finale ne perde sicuramente di più per dpf ecc..quindi il rendimento è peggiore allo stesso ipotetico motore Euro 4...ma se alla fine erogano tutti e due 150 CV perchè sono 150 CV differenti???
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Minimo irregolare e strappi a freddo Ad Iniezione 4 Ottobre 2019
    Motore che ogni tanto fa fatica a mettersi in moto Ad Iniezione 16 Marzo 2017
    motore turbo su 1600ie Ad Iniezione 18 Giugno 2014

  3. I cavalli sono gli stessi,è il rendimento del motore e la coppia spalmata che fanno sembrare un aspirato i motori nuovi,ma come prestazioni siamo anche superiori con i nuovi motori,parlo da possessore di Giulietta 2.0 170 contro un golf 5 gtd 170,e la coppia che fa la differenza tutto subito per l iniettore pompa e pigro bassi e quasi rabbioso a gli alti per il common rail,dai 210 km/h in su me ne vado rispetto al golf
     
    A VURT piace questo elemento.
  4. Ah ecco..dicevo io..
     
  5. è solo una questione di erogazione della potenza nell'arco dei giri del motore. È chiaro che per avere un comfort maggiore si predilige un'erogazione più omogenea. Ma questo non significa avere prestazioni inferiori, anzi le prestazioni sono migliorate negli anni a parità di potenza.
     
    A zagatolino, rogopao, ziopalm e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Infatti mi pareva una gran c@zzt@...ci pensavo e ripensavo ma non riuscivo a trovare un motivo..anche perché come dite anche voi,gli attuali motori sono più performanti dei vecchi in senso assoluto...che poi l'erogazione sia differente ci può stare..e poi certo,togliendo tutti i "tappi"il loro rendimento aumenterebbe..
    A tal proposito,mi chiarite un aspetto della EGR?Per quanto ne so io,i gas già combusti vengono prelevati e rimessi in aspirazione per abbassare le temperature nei cilindri e ridurre le emissioni che si creano a temperature maggiori...ma non si poteva prelevare aria fresca dall'esterno anziché aria già riscaldata dello scarico?forse immettendo aria dall' esterno sarebbe aumentata la combustione per via della maggior quantità di ossigeno?e in tal caso,non si poteva pensare ad un ricircolo esterno ai cilindri?Utilizzare aria combusta non peggiora la combustione nei cilindri abbassando il rendimento?
     
  7. La egr funziona solo ad un basso numero di giri del motore, quando si chiede potenza si chiude. La sua funzione è quella di diminuire i gas NOx
     
    A rogopao e ziopalm piace questo messaggio.
  8. ...quindi in effetti quando si guida sportivamente non ti toglie niente?quindi chiuderla come fanno alcuni non ha molto senso...se interviene solo quando si guida "tranquilli" in effetti che ti frega della pptenza che ti toglie??giusto?
     
  9. Con l'avanzare delle norme antinquinamento i motori sono tutti più fiacchi e lenti...Prima salivano di giri piu brutali ed erano più nervosi...
     
    A marcob156 piace questo elemento.
  10. Non è così! Ti faccio un esempio per tutti. Ricordi il 1,3cc turbo diesel della Fiat Uno? Non aveva alcun tappo, ed erogava solo 70cv. Il 1,3cc jtdm 95cv di oggi a confronto è molto più prestazionale e parco nei consumi. Il 1,9cc TD erogava 90cv. Con il 1,9cc jtdm siamo arrivati a 170cv con prestazioni non paragonabili assolutamente
     
    A rogopao e alex1975bz piace questo messaggio.
  11. Semplificando l'algoritmo di apertura, gas tutto giù, valvola chiusa istantaneamente, gas in rilascio valvola aperta....in mezzo poi, ci sono, giustamente, le vie di mezzo....
    P.s. al minimo è chiusa!
    La egr si chiude non tanto per le prestazioni ed i consumi quanto per la fuliggine che ributta in aspirazione e imbratta i collettori.... Infatti chiudendola senza rimappare prestazioni e consumi non cambiano
     
    A ziopalm e VURT piace questo messaggio.