Problema circuito raffreddamento

Discussione in 'Twin spark' iniziata da mrpicker, 7 Marzo 2010.

  1. Si ok ma se un foro è intasato rimane intasato e te lo assicuro... io ho a che fare con caldaie autonome e quando un tubo e intasato rimane intasato puoi svuotar L impianto quante volte vuoi ma rimane così.
     
  2. Più che terra ruggine
     
  3. ma infatti la ruggine ci può stare.. ma la terra?
     
  4. Più che terra si fa un pastone tra acqua residuine ruggine che dal colore può sembrare terra perché è un marrone scuro.
     
    A luciano55 e ziopalm piace questo messaggio.
  5. Giuro.... non sono mai uscito fuori strada ad "arare" terreno :)
     
    A Gio159jtdm e ziopalm piace questo messaggio.
  6. Credo sia difficile vedere questa cosa su auto post anni 2000, trovare del pantano , come si dice in gergo.

    Sulle caldaie è tutt'altro discorso , e succede spesso, qua si parla di impianto da 5 litri forse meno , se tenuto con paraflu e impossibile succeda.

    Può succedere se caricato con acqua,
    Se mi mischiano i liquidi refrigeranti Si formano schiume, ma trovare del pantano, e meno probabile.
     
    A ziopalm e Gio159jtdm piace questo messaggio.
  7. Appunto però se dei passaggi sono ostruiti la vedo dura sbloccarli cambiando la pompa
     
  8. Il fatto che ora non va più in ebollizione , vuol dire problema risolto.
    Quale fosse la causa, e tutto da chiarire !
    Non eravamo presenti quando è stata smontata la pompa !

    Quindi tutto da dire.........
    Chissà perché non è mai responsabilità dell officina........
    Loro non sbagliano mai.............

    Ciao
     
    A Gio159jtdm piace questo elemento.
  9. Ho usato il termine terra in modo imptoprio, solo per rendere l'idea di cosa si possa trovare in un circuito a distanza di anni e dopo aver usato liquidi vari e con l'aggiunta addirittura di acqua.
    La parte che di solito si intasa maggiormente per decantazione è la zona del manicitto inferiore del radiatore e la parte bassa del radiatore stesso. Se leggete bene ho premesso che se per fare un lavoro pulito, il meccanico ha sviotato completamente il circuito, e per fare questa operazione va inevitabilmente staccato il menicotto che ho indicato, ecco che se ci fossero stati depositi, sarebbero vebuti via.
    Visto la meraviglia che ha suscitato la mia idea, mi rendo conto che nessuno di voi ha mai verificato di persona cosa resta nel fondo del contenitore dopo aver svuotato un circuito.
     
    A ziopalm piace questo elemento.
  10. Io so cosa resta in fondo al circuito , pero bisogna usare acqua pura.
    Si possono trovare fanghi di ferro, ruggine.
     
    A Gio159jtdm piace questo elemento.
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
156 1.8 problema Twin spark 7 Gennaio 2019
Debimetro cambiato... risolti 2 problemi nato 1 nuovo Twin spark 19 Novembre 2018
Problema Valvola Termostatica / Termostato Twin spark 10 Gennaio 2018