quale addittivo cambio e motore 156 ts

Discussione in 'Additivi, Olii, Carburanti' iniziata da steve156, 9 Aprile 2008.

  1. Salve a tutti i membri del club alfa italia.
    Volevo proporre un quesito su quali adittivi sono piu' consigliati e di successo per i propulsori e cambi meccanici sulle alfa 156 ts 1.6 1.8 2.0 per oviare le grattate sui cambi marcia e sulla longevita' dei motori specialmente quando hanno superato i 100000 Km.
    Dato che ho notato che oltre alla mia 156 ts molti alfisti hanno questo problema che dovrebbe essere risolvibile senza portare l'auto dal mecca per smontaggi vari e sostituzioni di sinkronizzatori e varie.
    e per ultima cosa per sentito dire su addittivi per olio motore che sono miracolosi e che aumentano di qualche cavallo il motore....:decoccio:
    un cordiale saluto a tutti e grazie di esistere:eclipsee_Victoria:
     
  2. Sto caricando...


  3. Guarda, io ho una 156 con 160.000km tagliandata da 2000km circa.

    Ho provato come additivi per l'olio motore il Sintoflon E.T. + Sintoflon Protector e ho notato risultati avvertibili: motore risvegliato, consumo olio diminuito e rumore diesel (variatore di fase che fa i capricci) in avvio che si manifesta meno spesso...

    Quanto al cambio, ho la 3a che gratta (ma solo se cambi velocemente). Il Sintoflon Gearlube che ho provato non ha risolto il problema (è il sincronizzatore che va cambiato, c'è poco da fare...) però il leveraggio è diventato molto più morbido e il cambio è diventato molto più silenzioso.

    Sono tutti prodotti a base di teflon che riducono l'attrito e l'usura. Anche se non sono concepiti per avere più prestazioni (forse la versione Racing) sì, il fatto che riducano le perdite per dissipazione (attrito) dovrebbe far arrivare più cavalli alla ruota.

    Questo è l'indirizzo del forum dove la Sintoflon risponde: sono molto disponibili e rapidi.

    Sintoflon... risponde in questo spazio... - ElaborarE-Special Forum

    ciao

    p.s. qualora non fosse permesso inserire link ad altri forum mi scuso in anticipo
     
  4. Come aggiungo l'additivo per il cambio???? Dove dv smontare?????:D:fun_033:

    :decoccio:
     
  5. Ciao! Riporto la mia esperienza in merito agli additivi cambio;
    è da un paio di mesi che ho fatto il tagliando dei 110mila Km e oltre ai soliti lavori ho fatto sostituire l'olio cambio aggiungendo il Ceramic Power Liquid x cambio!
    Il risultato è stato ottimo, prima non c'erano grossi problemi ma ora le cambiate sono più fluide e morbide, anche con la leva del cambio accorciata.... :D
    Ok?
     
  6. Ciao ragazzi, premetto che son nuovo..

    Allora per mia esperienza personale posso dire che x recuperare cavalli su un motore non bastano olii "miracolosi"... Cmq io al posto del brodo che ci propinano di serie ho sempre usato il Valvoline VR1 Racing 10W60 visto anche l'utilizzo che faccio della mia alfetta.. Credetemi che la macchina va benissimo, non mi ha mai dato problemi con il variatore di fase e i consumi di olio (altini nelle nostre alfette) sono diminuiti drasticamente.
    oltertutto tempo fa ho dovuto togliere la testata (causa cinghia di distribuzione saltata.. brutta storia..) e non c'era nessun tipo di incrostazione di olio o residuo solido.

    Per quello che riguarda il cambio, già solo con la sostituzione dell'olio si sente una grande differenza credetemi.
     
  7. Per quanto riguarda l'olio ti do perfettamente ragione, anche io infatti uso olio di prima scelta, precisamente Shell Helix Ultra 10/W60, ma quelli che tu chiami olii miracolosi, non sono oli, ma additivi a base di prodotti quali il teflon o la "ceramica" che riducono gli attriti tra le parti meccaniche e di conseguenza comportano determinati vantaggi. Io non li ho provati, ma per quello che ho sentito dire pari che questi vantaggi ci siano veramente.
    Certo si potrebbe dire -Io monterei lo scarico-, -Io modificherei la centralina-, ma come tu saprai benissimo, sono spese di un certo livello e comunque volendo tralasciare il discorso economico, se questi prodotti aumentano anche solo la fluidità di guida e la "durata del motore" perchè non utilizzarli???

    :decoccio:
     
  8. Certo alfagim87 infattti anche io mi rischierei il discorso dell'additivo al teflon sul cambio perchè avendo ormai quasi 120.000 Km, il cambio è diventato meno dolce negli inserimenti e ogni tanto quando metto la retro tende a essere duro nell'innesto.
    Per quello che riguarda gli additivi per il motore il mio meccanico (che prepara macchine da rally e diciamo che è specializzato più che altro sui motori 1.600 Vts tipo Saxo) mi ha detto che "secondo lui" gli additivi come il Ceramic.. sono indicati più che altro per motori spinti perchè su un motore che viene utilizzato quasi sempre ad un regime di giri "normale":D tendono a creare delle incrostazioni sulle parti meccaniche.
    Questa comunque è solo una sua opinione... magari si sbaglia.:confused:
     
  9. vai sui prodotti della sintoflon sono ottimi...
     
  10. Vorrei distinguere due problemi:
    1) CONSUMO ECCESSIVO OLIO;
    2) RIDUZIONE DEGLI ATTRITI;

    Per la situazione 1) Fra Sintoflon e Ceramic Power, prediligerei il Sintoflon, ma solo perchè è più adatto alla creazione di una patina nell'olio (infatti è un additivo per l'olio non come il CPL che è un trattamento definitivo per il motore) che lo renda più viscoso;

    Per la situazione 2) Assolutamente il Cermic Power Liquid, in quanto nella formulazione chimica e la destinazione d'uso (ossia la diminuzione degli attriti) non c'è paragone....

    Se volete un "intermezzo" fra i due io sceglierei il CPL, che vi assicura massima protezion e abbassamento sensibile dei consumi e nel salire di giri!!!!!