Rmappare - Elaborazioni - Tunning - GTV & Spider

Discussione in 'Twin Spark' iniziata da DièM, 25 Febbraio 2009.

  1. Secondo voi, quanti cavallini in più si potrebbero riuscire a ottenere con la sola rimmapatura della centralina di questo motore (che sarebbe poi quello del mio GTV)?
    Inoltre, a quale casa/azienda vi affidereste voi e intorno a quanto si aggirerebbe la spesa?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Elaborazione 2.0 ts Spider (916) del 1996 Twin Spark 2 Maggio 2011

  3. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Dalle tue parti sei intorno alle 400€.....la resa sono 5-6CV non aspettarti tanto...possono diventare anche circa 8-9CV mettendo l'accensione in modalità sincrona nei cilindri spostando i cavi candela...."cose per palati fini"!!!!!
     
  4. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Accensione in modalità sincrona ??? Cosa essere???
    Poi, dalle mie parti che intendi, Cagliari o mantova ???
     
  5. #4Melo81,26 Febbraio 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 1 Marzo 2009
    Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Bè veramente io leggo mantova anche se effettivamente vedo uno scudetto Sardo!!!!:D

    Devi modificare i cavi candela...c'è una sezione apposita dove ne abbiamo parlato....
     
  6. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Sei sicuro di quello che dici...io aspetterei le prove al banco promesse da"Torelli". ;) :decoccio:
     
  7. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)


    In parte hai ragione Maurizio, non mi sono spiegato bene......

    I 3CV con la sola accensione sincrona ,sono stati dimostrati sul motore S2000 montato tempo fa sulle 156 GTA e sui Gruppo N Alfa di cilindrata 2000cc

    Ovviamente la resa dell'accensione sincrona dipende molto dalla forma della camera di combustione e dalla fluidodinamica utilizzata....

    Sui motori di serie ossia tutti i TS dal 1.4 al 2.0, la cosa dovrebbe avere risvolti diversi.....

    In particolare:

    1.4-1.6: Hanno pistoni a media e alta compressione uniti a un rapporto di compressione abbastanza alto.....L'accensione sincrona qui ha i risvolti positivi più che altro sul fatto del battito in testa tipico di queste motorizzazioni da 2000-3000rpm a sotto sforzo....e inoltre i vantaggi sono legati ad una migliore risposta al pedale dell'acceleratore.....

    Non saprei quantificare in CV in quanto è impossibile, ma unendo questi vantaggi ad una rimappata con valori di iniezione alti, e un bel lavoro sugli anticipi e regolazione Lambda, si riesca ad ottenere un bel risultato;

    1.8: I vantaggi sono più evidenti rispetto alla serie 1.4-1.6, in virtu del maggior volume della camera.....

    2.0: Questa motorizzazione, vista la forma del pistone de-compresso, dovrebbe avere il miglior guadagno in termini di potenza, in quanto si ha una migliore ripartizione del fronte di fiamma in camera di combustione....Infatti chi l'ha fatto lo nota ed è moolto più evidente....;)
     
  8. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Con i nuovi motori Twin Spark non vedo differenze tra collegare la stessa bobina a due candele nello stesso cilindro o a comandare due candele (sempre nello stesso cilindro) con due bobine diverse...
    La scintilla avviene in sincronia sia sul cilindro n° 1 che sul n° 4, la differenza stà che il 1° è in fase di compressione, il 4° in scarico..
    La differenza e forse i vantaggi si potevano notare sui vecchi TS (esempio AR 75 o 164) che avevano 2 bobine e due spinterogeni e il comando dalla centralina poteva avvenire in tempi separati... o mi perdo qualcosa? :confused::confused::confused: :decoccio:
     
  9. #8Melo81,1 Marzo 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Marzo 2009
    Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Non credo che in quei motori la scintilla fosse sfasata.....

    I Twin Spark Alfa Romeo (con la A maiuscola...non so se mi spiego) sono derivati direttamente dal Bialbero Alfa, che utilizzò la doppia accensione sulla Giulia GTA del 1965.

    In quel caso 1986 e quindi nel caso della 75 e 155 e 164 (primi modelli), la forma della camera prevede le due candele equispaziate fra loro rispetto al centro, dunque il fronte di fiamma è diretto tutto verso il centro del pistone; In tal caso appunto fu possibile agire sulla carburazione, ottenendo quindi una grande potenza. Chiaramente tutto ciò fu possibile in quanto non c'erano limiti di emissione restrittivi da rispettare.....

    Con l'avvento dell'E1 si continuò sulla stessa strada in quanto ci si arrivava ancora con la stessa tecnologia, con L'E2, il motore è stato riprogettato (TS 16V).
    Qui sono state utilizzate 2 candele per cilindro di cui una con la punta platinata (la piccola) che scoccava la scintilla alla fine della fase di scarico per "Pulizia" diciamo così (dopo l'incrocio)e avere dei gas i più puliti possibili; Dunque le accensioni erano asincrone nei cilindri.

    Con L'E3, pur non modificando assolutamente tolleranze di lavorazione su pistone e testata, è stata adottata l'accensione sincrona, per recuperare la potenza persa per l'introduzione dei pre-kat.....

    In gara l'accensione asincrona, non è stata assolutamente mai presa in considerazione......

    Ma tu hai provato sul tuo 2.0 TS??? Perchè c'è chi lo ha fatto e i vantaggi sono molto più evidenti.....
     
  10. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Non posso provare in quanto i cavi non sono abbastanza lunghi... ;) (La mia è E3 con Bosch M 7.3.1).
    Comunque non riesco a capire come puo essere "asincrona" sulle E2 dal momento che la bobina del cilindro 4 è necessariamente in fase con il 1°. Insisto sul fatto che sulla vecchia 75 la presenza di due bobine consentiva l'accensione asincrona (sfasata tra una bobina e l'altra)... :confused: :decoccio:
     
  11. Re: Rimmapatura Eprom 2.0 T.S.16V (150cv)

    Sugli e2 la scintilla non è sincrona...

    cv con la sola centralina? credo 7 al massimo, ma io almeno abbinerei un finale sportivo, un filtro a pannello e magari un centrale più libero... oltre alle candele sincrone.

    chiaramente dipende da quanto vuoi spendere...