Temperatura olio e acqua bassa Giulia

Shogun

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2023
24
8
4
Regione
Campania
Alfa
Giulia
Buonasera a tutti,

Scrivo qui nella speranza che qualcuno possa aiutarmi con il problema che ho alla mia auto. Possiedo da febbraio 2023, questo modello di Giulia che ho preso usata da un ragazzo.
Trattasi di una Giulia 2019 160cv Executive Con adblue.
Il problema che mi porto avanti da mesi è il seguente.
Temperatura olio motore che non sale, e temperatura Liquido refrigerante (acqua) che non sale.
Questo problema ce l’ho da marzo circa, e nella prima alfa, dove è stata, non sono stato in grado di diagnosticare la problematica, dicendo che non avevano riscontrati problemi e mandandomi via, lavandosene le mani. La seconda alfa, mi ha sostituito la valvola termostatica motore, dall’umile costo di 230 euro solo ricambio, più 290 di manodopera per la sostituzione.
Dopo un mese circa, il problema si è ripresentato.

Non voglio di nuovo portare l’auto dove mi hanno sostituito la valvola, perché quando sono andato la seconda volta per dire che il problema si era ripresentato, mi hanno rinviato a 3 mesi.
La problematica non è costante, può andare BENE per un mese, per poi avere di nuovo il problema, e può andare male per un mese e risolversi da sola la problematica.

Ora, la service news ufficiale di Alfa romeo, parla della sostituzione della valvola termostatica, più il lavaggio del circuito di raffreddamento, in quanto possono essere presenti dei residui di lavorazione, ma parla sono delle auto prodotte nel 2020-2021. Il mio caso, non credo rientri in questo.




Ora, io sono abbastanza sicuro, che il problema che ho è un problema elettrico, e di gestione dell’apertura chiusura della valvola termostatica acqua. Per chi se lo stesse chiedendo (si ho messo i cartoni avanti alla macchina e camminando la temperatura sale, e in più sale se sono fermo)

A rafforzare la mia tesi, c’è un episodio che mi è successo.
Porto l’auto in alfa, per eventuali aggiornamenti motore, ma mi dicono che non hanno potuto aggiornare la centralina motore, in quanto dovrebbero sostituirmi anche il sensore pm10, ma che hanno comunque aggiornato il body computer.

aggiornato il body computer, la temperatura magicamente è tornata a funzionare correttamente, senza che loro aprissero neanche il vano motore. Allorché, io ero SICURO di aver trovato la soluzione, ma invece, sono di nuovo qui a studiare questo problema.
Probabilmente, l’aggiornamento è stato momentaneamente risolutivo perché magari ha resettato qualche valore che doveva essere resettato.

In allegato, ho messo uno screen dello schema elettrico motore della Giulia, e al connettore b47 del connettore della centralina motore, è presente una voce “elettro valvola regolazione termostato”
Ciò mi conferma che la valvola è comandata elettronicamente.

Ora, quello che vi chiedo, è, qualcuno sa come viene gestita l’apertura e chiusura della valvola termostatica della Giulia lato elettronico?
Perché secondo me è un maledetto comando che non viene dato dalla centralina motore, perché magari un sensore lavora male, non lo so, non riesco a capire come viene gestita sta maledetta temperatura.
Gli imputati a questo punto sono body computer, centralina motore, oppure qualche sensore, connettore, (connettore che ho già sostituito sulla valvola termostatica)

Cerco aiuto, e prima di portarla di nuovo in alfa a sostituire la seconda valvola termostatica a vuoto, voglio cercare di capirci qualcosa io.
Cosa ne pensate? Qualcuno conosce come viene gestita l’apertura e chiusura della termostatica dalla centralina?
Ringrazio a tutti, e scusate se mi sono divulgato così tanto.
 

Allegati

  • IMG_4858.jpeg
    IMG_4858.jpeg
    316.9 KB · Visualizzazioni: 349
  • IMG_4859.png
    IMG_4859.png
    272.5 KB · Visualizzazioni: 115
  • Like
Reactions: romassi
Ciò mi conferma che la valvola è comandata elettronicamente.
non esattamente
la valvola termostatica è tradizionale

MA collegata ad essa c'è un elemento elettronico che la fa aprire o chiudere meno a seconda delle situazioni
se ho capito bene è una resistenza elettrica che quando viaggi con il piede pesante fa spalancare la valvola termostatica e la fa lavorare per cercare di tenere il motore ad un range più basso per poter così aumentare le prestazioni
quando invece viaggi con poco gas la valvola termostatica è predisposta per tenere il motore a temperature di esercizio superiori per aumentare l' efficienza del motore

quello che succede nel tuo caso è che questo dispositivo fa lavorare la valvola termostatica sempre spalancata come quando viaggi con il piede pesante e quindi con l' utilizzo normale lavora troppo e il motore e di conseguenza l' olio motore non raggiunge la temperatura di esercizio elevata
 
Grazie si!!! Hai colto perfettamente nel segno! Il problema, la maggior parte delle volte, si presenta dopo una tirata, la penultima volta che mi ha dato il problema, me l’ha dato dopo una tirata a 200km/h.
Quindi si, è esattamente ciò che hai detto tu! Ma chi comanda questa “differenza”? Centralina motore? Qualche sensore?
non esattamente
la valvola termostatica è tradizionale

MA collegata ad essa c'è un elemento elettronico che la fa aprire o chiudere meno a seconda delle situazioni
se ho capito bene è una resistenza elettrica che quando viaggi con il piede pesante fa spalancare la valvola termostatica e la fa lavorare per cercare di tenere il motore ad un range più basso per poter così aumentare le prestazioni
quando invece viaggi con poco gas la valvola termostatica è predisposta per tenere il motore a temperature di esercizio superiori per aumentare l' efficienza del motore

quello che succede nel tuo caso è che questo dispositivo fa lavorare la valvola termostatica sempre spalancata come quando viaggi con il piede pesante e quindi con l' utilizzo normale lavora troppo e il motore e di conseguenza l' olio motore non raggiunge la temperatura di esercizio elevata
Grazie si!!! Hai colto perfettamente nel segno! Il problema, la maggior parte delle volte, si presenta dopo una tirata, la penultima volta che mi ha dato il problema, me l’ha dato dopo una tirata a 200km/h.
Quindi si, è esattamente ciò che hai detto tu! Ma chi comanda questa “differenza”? Centralina motore? Qualche sensore?
 
Buonasera a tutti,

Scrivo qui nella speranza che qualcuno possa aiutarmi con il problema che ho alla mia auto. Possiedo da febbraio 2023, questo modello di Giulia che ho preso usata da un ragazzo.
Trattasi di una Giulia 2019 160cv Executive Con adblue.
Il problema che mi porto avanti da mesi è il seguente.
Temperatura olio motore che non sale, e temperatura Liquido refrigerante (acqua) che non sale.
Questo problema ce l’ho da marzo circa, e nella prima alfa, dove è stata, non sono stato in grado di diagnosticare la problematica, dicendo che non avevano riscontrati problemi e mandandomi via, lavandosene le mani. La seconda alfa, mi ha sostituito la valvola termostatica motore, dall’umile costo di 230 euro solo ricambio, più 290 di manodopera per la sostituzione.
Dopo un mese circa, il problema si è ripresentato.

Non voglio di nuovo portare l’auto dove mi hanno sostituito la valvola, perché quando sono andato la seconda volta per dire che il problema si era ripresentato, mi hanno rinviato a 3 mesi.
La problematica non è costante, può andare BENE per un mese, per poi avere di nuovo il problema, e può andare male per un mese e risolversi da sola la problematica.

Ora, la service news ufficiale di Alfa romeo, parla della sostituzione della valvola termostatica, più il lavaggio del circuito di raffreddamento, in quanto possono essere presenti dei residui di lavorazione, ma parla sono delle auto prodotte nel 2020-2021. Il mio caso, non credo rientri in questo.




Ora, io sono abbastanza sicuro, che il problema che ho è un problema elettrico, e di gestione dell’apertura chiusura della valvola termostatica acqua. Per chi se lo stesse chiedendo (si ho messo i cartoni avanti alla macchina e camminando la temperatura sale, e in più sale se sono fermo)

A rafforzare la mia tesi, c’è un episodio che mi è successo.
Porto l’auto in alfa, per eventuali aggiornamenti motore, ma mi dicono che non hanno potuto aggiornare la centralina motore, in quanto dovrebbero sostituirmi anche il sensore pm10, ma che hanno comunque aggiornato il body computer.

aggiornato il body computer, la temperatura magicamente è tornata a funzionare correttamente, senza che loro aprissero neanche il vano motore. Allorché, io ero SICURO di aver trovato la soluzione, ma invece, sono di nuovo qui a studiare questo problema.
Probabilmente, l’aggiornamento è stato momentaneamente risolutivo perché magari ha resettato qualche valore che doveva essere resettato.

In allegato, ho messo uno screen dello schema elettrico motore della Giulia, e al connettore b47 del connettore della centralina motore, è presente una voce “elettro valvola regolazione termostato”
Ciò mi conferma che la valvola è comandata elettronicamente.

Ora, quello che vi chiedo, è, qualcuno sa come viene gestita l’apertura e chiusura della valvola termostatica della Giulia lato elettronico?
Perché secondo me è un maledetto comando che non viene dato dalla centralina motore, perché magari un sensore lavora male, non lo so, non riesco a capire come viene gestita sta maledetta temperatura.
Gli imputati a questo punto sono body computer, centralina motore, oppure qualche sensore, connettore, (connettore che ho già sostituito sulla valvola termostatica)

Cerco aiuto, e prima di portarla di nuovo in alfa a sostituire la seconda valvola termostatica a vuoto, voglio cercare di capirci qualcosa io.
Cosa ne pensate? Qualcuno conosce come viene gestita l’apertura e chiusura della termostatica dalla centralina?
Ringrazio a tutti, e scusate se mi sono divulgato così tanto.
B47, elettrovalvola regolazione termostato
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ma chi comanda questa “differenza”? Centralina motore?
Si
Praticamente ti resta attiva la modalità alta portata raffreddamento

Qualche sensore?
Ma sensore non è un sensore dedicato, semplicemente incrocia i sensori temperatura e il carico motore per decidere quando attivarla

Però non so se scollegandola si ottiene l'effetto desiderato, in teoria sì, boh...
 
Si
Praticamente ti resta attiva la modalità alta portata raffreddamento


Ma sensore non è un sensore dedicato, semplicemente incrocia i sensori temperatura e il carico motore per decidere quando attivarla

Però non so se scollegandola si ottiene l'effetto desiderato, in teoria sì, boh...
Quindi, secondo te, chi è che lavora male? Centralina motore? Hai qualche idea?
 
Inizia con le cose piu' semplici. Prova a cambiare l'elettrovalvola regolazione termostato.
 
Inizia con le cose piu' semplici. Prova a cambiare l'elettrovalvola regolazione termostato.
Ma non esiste l'elettrovalvola regolazione termostato... Esiste il termostato che ho già sostituito.. ha un bulbo che a quanto pare è comandato elettronicamente, in base al raffreddamento richiesto dal motore. A quanto pare mi rimane attiva la modalità di raffreddamento da carico motore elevato, ecco perchè a bassi regimi non arriva a temperatura. Devo capire cos'è che comanda questo funzionamento
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ma non esiste l'elettrovalvola regolazione termostato... Esiste il termostato che ho già sostituito.. ha un bulbo che a quanto pare è comandato elettronicamente, in base al raffreddamento richiesto dal motore. A quanto pare mi rimane attiva la modalità di raffreddamento da carico motore elevato, ecco perchè a bassi regimi non arriva a temperatura. Devo capire cos'è che comanda questo funzionamento
La centralina…