Tonale MHEV utilizzo e funzionalità propulsore elettrico

Chiaramente se espandiamo il discorso possiamo fare 300 tesi di dottorato…
 
  • Like
Reactions: Hyperiky
@Hyperiky non ho detto o per lo meno non avevo intenzione di dire „il mild hybrid é un cagata.“

Stavo rispondendo a Mga che ha scritto quanto sotto (kulo / cagata insomma sempre di quello parliamo). E ho scritto:

"Il mild hybrid è una cagata (o per lo meno un inutile complessità tecnica) a livello di impatto ambientale se [inteso se e solo se] lo vendono al posto del diesel con AdBlue"

Proprio a dire che non é una cagata in assoluto. Lo é però se mi vengono a dire che cambiando i diesel con i MHEV salviamo il pianeta.

Quindi non stavo gettando ***** sul MHEV.

Sostanzialmente il mio pensiero (laddove scrivo che "credo" siano delle cagate) deriva dal fatto che oggi come oggi, se prendiamo la stessa macchina in verisone benzina o ibrida, abbiamo in linea generale un aumento di peso, di componenti, di complessità progettuale, di complessità realizzativa e manutentiva ecc ecc che non ne fanno una combinazone così vincente di minor inquinamento/consumo.
In attesa della Tonale, ho avuto per quasi 4 mesi una Panda ibrida prestata dal concessionario. La Panda la conosco come le mie tasche, sono anni che ne uso per lavoro. Ed ho notato che i consumi della ibrida sono pari ne più ne meno ai consumi della stessa Panda non ibrida, ovviamente sempre benzina, ovviamente a pari guida cioè la mia.
Da qui mi domando se una Tonale (ma anche una Tucson, una Tiguan, una 500 ecc ecc) a cui si estirpano tutte le menate dell'elettrico come si comporterebbe lato consumi rispetto alla stessa in versione ibrida.
Oggi come oggi abbiamo raggiunto tecnologie motoristiche (parlando di termici puri) che garantiscono consumi decisamente interessanti senza guardare ancora agli ausilii elettrici.
Per cui per stare a complicare una vettura per ibridizzarla, nel suo intero ciclo fino alla dmeolizione, che senso ha ibridizzarla? QUANTO realmente mi fa risparmiare sui consumi rispetto a quanto è più complicata, pesante ecc ecc?
 
Sostanzialmente il mio pensiero (laddove scrivo che "credo" siano delle cagate) deriva dal fatto che oggi come oggi, se prendiamo la stessa macchina in verisone benzina o ibrida, abbiamo in linea generale un aumento di peso, di componenti, di complessità progettuale, di complessità realizzativa e manutentiva ecc ecc che non ne fanno una combinazone così vincente di minor inquinamento/consumo.
In attesa della Tonale, ho avuto per quasi 4 mesi una Panda ibrida prestata dal concessionario. La Panda la conosco come le mie tasche, sono anni che ne uso per lavoro. Ed ho notato che i consumi della ibrida sono pari ne più ne meno ai consumi della stessa Panda non ibrida, ovviamente sempre benzina, ovviamente a pari guida cioè la mia.
Da qui mi domando se una Tonale (ma anche una Tucson, una Tiguan, una 500 ecc ecc) a cui si estirpano tutte le menate dell'elettrico come si comporterebbe lato consumi rispetto alla stessa in versione ibrida.
Oggi come oggi abbiamo raggiunto tecnologie motoristiche (parlando di termici puri) che garantiscono consumi decisamente interessanti senza guardare ancora agli ausilii elettrici.
Per cui per stare a complicare una vettura per ibridizzarla, nel suo intero ciclo fino alla dmeolizione, che senso ha ibridizzarla? QUANTO realmente mi fa risparmiare sui consumi rispetto a quanto è più complicata, pesante ecc ecc?
hai dimenticato un aumento non di poco del prezzo...
 
  • Like
Reactions: Mgaproduction
Sostanzialmente il mio pensiero (laddove scrivo che "credo" siano delle cagate) deriva dal fatto che oggi come oggi, se prendiamo la stessa macchina in verisone benzina o ibrida, abbiamo in linea generale un aumento di peso, di componenti, di complessità progettuale, di complessità realizzativa e manutentiva ecc ecc che non ne fanno una combinazone così vincente di minor inquinamento/consumo.
In attesa della Tonale, ho avuto per quasi 4 mesi una Panda ibrida prestata dal concessionario. La Panda la conosco come le mie tasche, sono anni che ne uso per lavoro. Ed ho notato che i consumi della ibrida sono pari ne più ne meno ai consumi della stessa Panda non ibrida, ovviamente sempre benzina, ovviamente a pari guida cioè la mia.
Da qui mi domando se una Tonale (ma anche una Tucson, una Tiguan, una 500 ecc ecc) a cui si estirpano tutte le menate dell'elettrico come si comporterebbe lato consumi rispetto alla stessa in versione ibrida.
Oggi come oggi abbiamo raggiunto tecnologie motoristiche (parlando di termici puri) che garantiscono consumi decisamente interessanti senza guardare ancora agli ausilii elettrici.
Per cui per stare a complicare una vettura per ibridizzarla, nel suo intero ciclo fino alla dmeolizione, che senso ha ibridizzarla? QUANTO realmente mi fa risparmiare sui consumi rispetto a quanto è più complicata, pesante ecc ecc?
...ecco adesso capisci il mio post n° 33 I produttori di auto spingono verso l'elettrico per dare al mercato qualcosa di alternativo, ma di alternativo non c'è un bel nulla, anzi.... Macchine più pesanti e più complicate da gestire intrise di elettronica che dovrebbe semplificare la guida e la gestione.. e invece... si resta a piedi per stupidate
Forse nessuno ricorda negli anni passati, dove erano demonizzati i motori a benzina, a favore dei motori diesel...
Io si, mi ricordo, e fu proprio questa demonizzazione a farmi scegliere un motore diesel (l'unico che ho avuto e che ho tutt'ora) a lasciare il benzina che potevano essere trasformati a GPL anche se gravava un tassa sul gpl.. Adesso mi sembra proprio la stessa cosa..
indirizzare gli acquirenti verso l'elettrico, senza sapere il futuro di questa alternativa. Sono solo scelte insensate di mercato, nascondendosi dietro all'inquinamento globale e a tutte quelle menate che fa solo moda a parlarne.
Credo che si perda moltissimo della nostra storia motoristica. e a livello di industrie sarà un'ecatombe..
 
  • Like
Reactions: matte0986 e erik74
Io credo che tutte le tecnologie abbiano senso e siano ragionevoli. La cagata non é nessuna di queste tecnologie. La cagata é vietarne alcune per questioni di principio. La cagata é la non neutralità tecnologica.

Se un tassista di una grande città? Dovresti avere una Full hybrid o una elettrica.

Sei uno che la macchina la tiene 20 anni? Dovresti avere una con motore a combustione semplice senza batterie altrimenti non ti dura 20 anni.

Sei uno con garage che lavora in città ma tutti i mesi si fa la tirata Torino - Napoli per tornare dalla famiglia? Dovresti avere una PHEV.

Sei uno che fa il pendolare Torino - Milano tutti i giorni? Dovresti avere un diesel.

Sei uno che abita in alta montagna in luoghi freddi? Dovresti avere un benzina.

La cazzata é ibridizzare auto di chi vive in provincia e fa solo statali o autostrada. La cazzate é obbligare alla BEV chi fa solo autostrada. Ma non possiamo dire che le ibride o le elettriche siano una cazzata. Sono ottime tecnologie se confinate all‘uso consono. Anche il benzina semplice é una cagata pazzesca per chi in città fa 2km alla volta perché da fretto consuma un botto per scaldare i catalizzatori, finché sono freddi inquinano. É ovvio che per quell‘uso un elettrico sia meglio se uno può caricarlo. Fareste mai uno spazzolino oral-b a benzina? Anche un tosaerba elettrico é ottimo se hai 20mq di erba di una villetta a schiera. É una cagata se hai 10 ettari di erba da tagliare.

La cagata é quando si spinge ad utilizzare impropriamente una tecnologia attraverso leggi mal concepite per ignoranza o malafede.

Se tassi le aziende sulla CO2 emessa (secondo test generici) dalle auto che producono dando regole generali sul come calcolarla fai una cazzata. Se le stesse tasse le sposti sul carburante sarà la gente a giudicare caso per caso cosa ha senso per lei.

Non intendo alzare le tasse, ma ad esempio alcuni stato mettono tasse sull’acquisto in base alla co2 emessa oppure bollo sulla potenza oppure bollo sulla co2. Leva ste cazzate e sposta quel gettito sul prezzo al litro del carburante. Il costo totale è l‘incasso totale resta questo, ma lasci la libertà ad ognuno di fare la scelta più consona alle proprie esigenze. E alla fine il privato sa meglio cosa ha senso per lui che non un diktat generale calato dall‘alto da applicarsi a tutti.
 
Ultima modifica:
Auto giusta per l'uso giusto. Molto giusto.
Peccato che OGGI se io volessi una citycar elettrica, devo spendere tanto quanto una Tonale (se non di più)!!!!
Domani chissà...ma nell'ultimo lustro io ho imparato in linea generale a non più guardare alla gallina domani, ma all'uovo oggi
 
  • Like
Reactions: Hyperiky
Auto giusta per l'uso giusto. Molto giusto.
Peccato che OGGI se io volessi una citycar elettrica, devo spendere tanto quanto una Tonale (se non di più)!!!!
Domani chissà...ma nell'ultimo lustro io ho imparato in linea generale a non più guardare alla gallina domani, ma all'uovo oggi
Bhe dai incentivata senza rottamazione a 37k porti a casa una model3 highland. A 17k€ una Spring 65cv. Chiaro se guardi la 500e 3+1 Full opt hai ragione siamo al prezzo di un Tonale. Comunque dicevano che le elettriche sarebbero arrivate a costare come le termiche ed in effetti ci siamo abbastanza riusciti, aumentando il prezzo delle termiche 😂
 
Appunto : abbiamo seguito la strada al contrario 🤣
Aspetteremo le elettriche usate 🤣🤣🤣🤣
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Io credo che tutte le tecnologie abbiano senso e siano ragionevoli. La cagata non é nessuna di queste tecnologie. La cagata é vietarne alcune per questioni di principio. La cagata é la non neutralità tecnologica.

Se un tassista di una grande città? Dovresti avere una Full hybrid o una elettrica.

Sei uno che la macchina la tiene 20 anni? Dovresti avere una con motore a combustione semplice senza batterie altrimenti non ti dura 20 anni.

Sei uno con garage che lavora in città ma tutti i mesi si fa la tirata Torino - Napoli per tornare dalla famiglia? Dovresti avere una PHEV.

Sei uno che fa il pendolare Torino - Milano tutti i giorni? Dovresti avere un diesel.

Sei uno che abita in alta montagna in luoghi freddi? Dovresti avere un benzina.

La cazzata é ibridizzare auto di chi vive in provincia e fa solo statali o autostrada. La cazzate é obbligare alla BEV chi fa solo autostrada. Ma non possiamo dire che le ibride o le elettriche siano una cazzata. Sono ottime tecnologie se confinate all‘uso consono. Anche il benzina semplice é una cagata pazzesca per chi in città fa 2km alla volta perché da fretto consuma un botto per scaldare i catalizzatori, finché sono freddi inquinano. É ovvio che per quell‘uso un elettrico sia meglio se uno può caricarlo. Fareste mai uno spazzolino oral-b a benzina? Anche un tosaerba elettrico é ottimo se hai 20mq di erba di una villetta a schiera. É una cagata se hai 10 ettari di erba da tagliare.

La cagata é quando si spinge ad utilizzare impropriamente una tecnologia attraverso leggi mal concepite per ignoranza o malafede.

Se tassi le aziende sulla CO2 emessa (secondo test generici) dalle auto che producono dando regole generali sul come calcolarla fai una cazzata. Se le stesse tasse le sposti sul carburante sarà la gente a giudicare caso per caso cosa ha senso per lei.

Non intendo alzare le tasse, ma ad esempio alcuni stato mettono tasse sull’acquisto in base alla co2 emessa oppure bollo sulla potenza oppure bollo sulla co2. Leva ste cazzate e sposta quel gettito sul prezzo al litro del carburante. Il costo totale è l‘incasso totale resta questo, ma lasci la libertà ad ognuno di fare la scelta più consona alle proprie esigenze. E alla fine il privato sa meglio cosa ha senso per lui che non un diktat generale calato dall‘alto da applicarsi a tutti.
Condividendo tutto al 100% ritengo che nel mondo dell'auto così come nel resto delle questioni la libertà di scelta dovrebbe stare alla base di qualunque "diavoleria" venga proposta. Generalmente tendo a diffidare da qualunque cosa venga imposta (se mi interessa, mi documento, verifico e compro) e, giusto per gettare un po' di benzina (resto a tema :) ) sul fuoco, dato che la mia Tonale è stata 4 giorni in carrozzeria per un regalino trovato in un parcheggio, ho viaggiato con la nuova arrivata: Mini del 1989. Fatto il pieno fino all'orlo, percorsi 90km, rifatto il pieno fino all'orlo, consumati 5,1 litri. Oltre 17,6Km con un litro con un'auto di 35 anni! Ma cosa vogliono raccontarci? Le zone a traffico limitato? Con la differenza rispetto all'acquisto di una orribile Dacia elettrica posso pagare le multe per 2-3 generazioni...

P.S. Naturalmente il trucco è semplice.... motore 1000cc, peso 690Kg...
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Hyperiky e Loris