Un service poco efficiente, ma assistenza clienti inesistente

Ale Stefan

Alfista principiante
4 Ottobre 2021
33
4
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 190 cv
In data 29/11/2022 sulla mia Giulia my 19, 190 cv, km0 ex Leasys,durante un tragitto autostradale si è accesa la spia gialla motore con il seguente messaggio "Far controllare motore" pertanto la mattina seguente decido di contattare l'officina F.lli Puopolo, presso la quale ho tagliandato la vettura nello scorso mese di Settembre (per oltre 500 euro di spesa totale), trattandosi dell'officina aderente alla rete ufficiale Alfa Romeo più vicina alla mia attuale residenza (ritenevo che essendo vicini sarebbero stati comodi per controllare la vettura in caso insorgessero problemi sulla vettura) .
Spiego la problematica, la presenza della garanzia estesa Allianz F04 in quanto vettura originariamente immatricolata da Leasys in Germania e mi rinviano a Venerdì per fare una diagnosi.
-Come da accordi il giorno 2 Dicembre mi reco in officina, cercano di scoraggiarmi rispetto alla garanzia della vettura (è presente sui terminali della casa, ma cercano di rinviarmi ad arrangiarmi privatamente in un primo momento come se non fosse "ufficiale"), ma alla fine mi chiedono di lasciare la vettura per procedere con la diagnosi.
-Mi contattano dopo due ore per dirmi che il problema è relativo al sensore del filtro antiparticolato, ma che la garanzia forse non è valida in Italia, li invito ad inviare una mail con preventivo, diagnosi e copia ultimo tagliando ad Allianz Garantie, a fine giornata arriva l'autorizzazione a procedere con l'intervento e richiedono all'officina di fatturare direttamente a loro. L'officina mi fa presente che non intendono emettere una fattura intra comunitaria e a quel punto per sbloccare la situazione mi offro di anticipare il costo pagando con carta e richiedere il rimborso successivamente (concordato con Allianz Garantie).
-In data 07/12/22 porto la vettura per l'intervento tecnico, mi chiedono di lasciare la vettura (per la seconda volta mi faccio 6 km a piedi tra andata e ritorno) e a fine mattinata mi contattano per andarla a prendere. Saldo la fattura di euro 542 e richiedo se la problematica è risolta, mi dicono di si.
In serata parto per Rimini e dopo 200 km di autostrada dopo essersi accesa la spia del rifornimento AD BLUE si accende di nuovo la spia con il relativo messaggio "Far controllare motore".
-Il giorno 09/12/22 mi reco presso l'Officina Safety Car di Rimini senza appuntamento per una diagnosi, in serata riescono ad accontentarmi (dandomi un orario per eseguire la diagnosi non costringendomi ad andare a casa con i miei mezzi) ed emerge che il problema è il sensore del filtro antiparticolato, mostro la fattura pagata due giorni prima per la sostituzione di quel componente e mi dicono che il sensore 46344809 inserito in fattura e quindi in teoria sostituito dall'Officina Puopolo, non è il sensore del filtro antiparticolato.....

Segnalata la problematica più volte per mail, PEC e telefono nel frattempo mi reco presso l'Officina Quadrifoglio a Milano che conferma la diagnosi e prepara il preventivo per Allianz con il sensore giusto, l'assistenza clienti si fa viva dopo 4 giorni dicendo che è da vedere se la prima officina ha sbagliato, che l'analisi dell'ispettore richiederà tempo.....per due codici uguali su un foglio e due officine che dicono che per prima cosa andava cambiato il sensore PM10 perché la diagnosi dice quello?
Che oltretutto costa meno?


Io devo ancora ricevere da una settimana il rimborso per l'intervento autorizzato oltretutto è Allianz Garantie non ha mai risposto al nuovo preventivo con diagnosi.......stesso codice errore.

Assistenza clienti oltretutto inquisitoria, che ti scoraggia sui tempi ed è solo pronta a giustificare il convenzionato.
Livello assistenza da Fiat Palio ragazzi......
 
  • Wow
Reactions: romassi e ziopalm
In data 29/11/2022 sulla mia Giulia my 19, 190 cv, km0 ex Leasys,durante un tragitto autostradale si è accesa la spia gialla motore con il seguente messaggio "Far controllare motore" pertanto la mattina seguente decido di contattare l'officina F.lli Puopolo, presso la quale ho tagliandato la vettura nello scorso mese di Settembre (per oltre 500 euro di spesa totale), trattandosi dell'officina aderente alla rete ufficiale Alfa Romeo più vicina alla mia attuale residenza (ritenevo che essendo vicini sarebbero stati comodi per controllare la vettura in caso insorgessero problemi sulla vettura) .
Spiego la problematica, la presenza della garanzia estesa Allianz F04 in quanto vettura originariamente immatricolata da Leasys in Germania e mi rinviano a Venerdì per fare una diagnosi.
-Come da accordi il giorno 2 Dicembre mi reco in officina, cercano di scoraggiarmi rispetto alla garanzia della vettura (è presente sui terminali della casa, ma cercano di rinviarmi ad arrangiarmi privatamente in un primo momento come se non fosse "ufficiale"), ma alla fine mi chiedono di lasciare la vettura per procedere con la diagnosi.
-Mi contattano dopo due ore per dirmi che il problema è relativo al sensore del filtro antiparticolato, ma che la garanzia forse non è valida in Italia, li invito ad inviare una mail con preventivo, diagnosi e copia ultimo tagliando ad Allianz Garantie, a fine giornata arriva l'autorizzazione a procedere con l'intervento e richiedono all'officina di fatturare direttamente a loro. L'officina mi fa presente che non intendono emettere una fattura intra comunitaria e a quel punto per sbloccare la situazione mi offro di anticipare il costo pagando con carta e richiedere il rimborso successivamente (concordato con Allianz Garantie).
-In data 07/12/22 porto la vettura per l'intervento tecnico, mi chiedono di lasciare la vettura (per la seconda volta mi faccio 6 km a piedi tra andata e ritorno) e a fine mattinata mi contattano per andarla a prendere. Saldo la fattura di euro 542 e richiedo se la problematica è risolta, mi dicono di si.
In serata parto per Rimini e dopo 200 km di autostrada dopo essersi accesa la spia del rifornimento AD BLUE si accende di nuovo la spia con il relativo messaggio "Far controllare motore".
-Il giorno 09/12/22 mi reco presso l'Officina Safety Car di Rimini senza appuntamento per una diagnosi, in serata riescono ad accontentarmi (dandomi un orario per eseguire la diagnosi non costringendomi ad andare a casa con i miei mezzi) ed emerge che il problema è il sensore del filtro antiparticolato, mostro la fattura pagata due giorni prima per la sostituzione di quel componente e mi dicono che il sensore 46344809 inserito in fattura e quindi in teoria sostituito dall'Officina Puopolo, non è il sensore del filtro antiparticolato.....

Segnalata la problematica più volte per mail, PEC e telefono nel frattempo mi reco presso l'Officina Quadrifoglio a Milano che conferma la diagnosi e prepara il preventivo per Allianz con il sensore giusto, l'assistenza clienti si fa viva dopo 4 giorni dicendo che è da vedere se la prima officina ha sbagliato, che l'analisi dell'ispettore richiederà tempo.....per due codici uguali su un foglio e due officine che dicono che per prima cosa andava cambiato il sensore PM10 perché la diagnosi dice quello?
Che oltretutto costa meno?


Io devo ancora ricevere da una settimana il rimborso per l'intervento autorizzato oltretutto è Allianz Garantie non ha mai risposto al nuovo preventivo con diagnosi.......stesso codice errore.

Assistenza clienti oltretutto inquisitoria, che ti scoraggia sui tempi ed è solo pronta a giustificare il convenzionato.
Livello assistenza da Fiat Palio ragazzi......
Dopo 4 settimane il primo intervento mi è stato rimborsato da Allianz mentre il servizio clienti Alfa Romeo nonostante decine di mail e telefonate si è dileguato senza fornire alcuna risposta. Il sensore non arriva in magazzino oltre tutto quindi mi ritrovo a circolare con la spia gialla accesa. Post Vendita voto 0
 
Purtroppo è normale amministrazione per le case italiane.!! Trovare officina competente e la casa che risolve in tempo breve le pratiche… e molto difficile..
 
  • Like
Reactions: servator e ziopalm
Aggiorno la segnalazione, dopo un mese sono stato contattato dall'assistenza , unico risultato le memorie difensive prive di fondamento dell'officina Puopolo, non spiegano perché non hanno cambiato il sensore pm10, ma altro nonostante la diagnosi........Io invece attendo da oltre un mese un sensore che non arriva e sono costretto a circolare con l'auto con la spia accesa. Mi hanno detto che avrebbero sollecitato......per il momento nessun risultato. Assistenza premium insomma.......
 
  • Wow
Reactions: ziopalm
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Dopo oltre 45 giorni sono ancora in attesa dei sensori e questo è il riscontro dopo un infinita di telefonate e mail:
mail



Gentile Cliente,

la ringraziamo per la sua email.

La informiamo che abbiamo provveduto ad allegarla alla sua pratica n. 01470712 che è attualmente all’esame dell’ente preposto per fornirle risposta.

Per qualsiasi ulteriore necessità, può rispondere a questa email - senza modificarne l'oggetto - oppure contattarci chiamando Alfa Romeo al numero 800253200.

Cordiali saluti,

Customer Care Alfa Romeo


mail

Follow us on
mail


ref:_00D0OsrV4._500672exXup:ref
 
  • Wow
Reactions: snaiper73 e ziopalm
Dopo oltre 45 giorni sono ancora in attesa dei sensori e questo è il riscontro dopo un infinita di telefonate e mail:
mail



Gentile Cliente,

la ringraziamo per la sua email.

La informiamo che abbiamo provveduto ad allegarla alla sua pratica n. 01470712 che è attualmente all’esame dell’ente preposto per fornirle risposta.

Per qualsiasi ulteriore necessità, può rispondere a questa email - senza modificarne l'oggetto - oppure contattarci chiamando Alfa Romeo al numero 800253200.

Cordiali saluti,

Customer Care Alfa Romeo

Dopo oltre 45 giorni sono ancora in attesa dei sensori e questo è il riscontro dopo un infinita di telefonate e mail:
mail



Gentile Cliente,

la ringraziamo per la sua email.

La informiamo che abbiamo provveduto ad allegarla alla sua pratica n. 01470712 che è attualmente all’esame dell’ente preposto per fornirle risposta.

Per qualsiasi ulteriore necessità, può rispondere a questa email - senza modificarne l'oggetto - oppure contattarci chiamando Alfa Romeo al numero 800253200.

Cordiali saluti,

Customer Care Alfa Romeo


mail

Follow us on

mail


ref:_00D0OsrV4._500672exXup:ref


mail

Follow us on

mail


ref:_00D0OsrV4._500672exXup:ref
Dopo due mesi dalla segnalazione sono ancora in attesa del sensore corretto e alle ripetute mail e telefonate si sono solo degnati di rispondere a una PEC con il solito copia e incolla:
mail



Gentile Cliente,

la ringraziamo per la sua e-mail .

La informiamo che abbiamo provveduto ad allegarla alla sua pratica n. , che è attualmente all’esame dell’ente preposto per fornirle risposta.

Cordiali saluti,

Customer Care Alfa Romeo
 
  • Like
Reactions: ziopalm
se ti dico cio che sto passando ioper la cinghia di distibuzione ti metti a ridere
 
Ad oggi sono ancora in attesa del pezzo di ricambio, ho dovuto cambiare service perché mi sono trasferito in un altra città e da settimane sono in attesa di un riscontro da Allianz Garantie per autorizzare di nuovo l'intervento su altro service in sostituzione di quello già autorizzato in gennaio.
Nel frattempo ho anche problemi con il tetto panoramico.......l'assistenza clienti dice solo di attendere e non risponde neanche alle PEC.
 
  • Wow
Reactions: snaiper73 e ziopalm
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ad oggi sono ancora in attesa del pezzo di ricambio, ho dovuto cambiare service perché mi sono trasferito in un altra città e da settimane sono in attesa di un riscontro da Allianz Garantie per autorizzare di nuovo l'intervento su altro service in sostituzione di quello già autorizzato in gennaio.
Nel frattempo ho anche problemi con il tetto panoramico.......l'assistenza clienti dice solo di attendere e non risponde neanche alle PEC.
A proposito di service... Una grandissima concessionaria vicino a me quando fa i tagliandi fa un breve video personalizzato e lo invia al cliente ..... Top .... In Alfa quando lo faranno.?