Alfa 75 - 1.8 Carburatori - 1988 - Grigio Metalizzato - RA

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
E' ormai giunto il tempo di aprire un topic anche per lei, anche se non è ancora al 100%.

Innanzitutto la storia del "ritrovamento". Stavo cercando un'auto a metano da usare tutti i giorni, una buona capacità di carico ed a cui, eventualmente, mettere il gancio traino... esclusa la Crosswagon in quanto non ricompro mai auto già avute cominciai a guardare la 33, cercavo una 1.5 o 1.7 SW 4x4, anche in condizioni non eccellenti, ma dotata di impianto.

Verso i primi di Aprile 2011 trovo 2 annunci di 33 interessanti, una 1.7 IE 4x4 inseribile, berlina, prezzo un po' superiore a quanto volessi spendere, ma in buone condizioni e già dotata di impianto. Sull'annuncio una sola foto, qualche dato e la dicitura che era appena stata tagliandata. La vado a vedere ma il tagliandata del venditore non so cosa fosse, all'inizio mi aveva detto "tutto", ad un primo esame cinghie mai sostituite e filtro dell'aria vecchio (e nemmeno soffiato molto di recente), si ritira con un mesto "olio e filtro, che altro c'è dà fa'". Il filtro dell'olio probabilmente era lì da qualche anno..altro che 1 settimana!! Provo a fargli un'offerta, non l'accetta ed io me ne vado. L'auto è ancora in vendita, ad un prezzo inferiore alla mia offerta dell'epoca! La seconda, una 1.5 Quadrifoglio 4x4 SW, aveva il prezzo allettante e un buon numero di lavori da fare...ma sopratutto un fermo amministrativo di 5000€!
Salvo dalla demolizione una 155 Silverstone, 200k km ma perfetta: ho deciso, sarà lei. Atto di vendita e pronto al passaggio quando parlando con un conoscente di questo mio acquisto in corso mi chiede se gliela rivendo offrendomi una cifra superiore a quanto la stia pagando io. Torno dal venditore, rifacciamo l'atto di vendita a nome del mio amico e se la prende lui.
Ricominciano le ricerche... trovo in un giornalino di annunci "Vendo Alfa 18cv fiscali Tel. xxx/xxxxxxxx" Dapprima lo salto, poi ci torno sopra insospettito da quel "18cv fiscali". Chi mette una dicitura del genere è perché non sa esattamente il modello, o non se ne intende e l'ha letto da qualche parte nei documenti dell'auto. Quant'è che non scrivono più i CV fiscali? Salvo qualche compagnia di assicurazione nessuno li usa più. Decido di chiamare, aspettandomi un 156 prima serie o una 155... mi risponde una signora dicendo che è la macchina del padre, non sa bene il modello. Sì forse una 155 1.7... assolutamente non mi interessa. Poi mi dice la targa: BO Dxxxxxxx, rapido calcolo e non poteva essere una 155: la 164 di mio nonno immatricolata Dic 1992 era un BO G0xxxxx dunque si trattava di una 75!

Dista 10km da casa mia, vado a vederla.
75 1.8 Carburatori. Bene. Grigia, meno bene. Impianto a metano vecchiotto. Auto ferma da diversi mesi in quanto il signore aveva smesso di guidare.
Si vede chiaramente che ha sempre dormito in box, abbastanza curata, un plico di fatture dal giorno dell'acquisto in poi che vanno dalla lampadina di posizione sostituita a crescere. Anche un taccuino di vettura con i lavori fatti, un piccolo tamponamento riparato in carrozzeria Alfa nei primi anni '90, qualche registro di consumi, qualche foto dell'auto.
Tantissime botte, segni, sfregoni, una portiera da rivedere, ma niente ruggine. Provo a metterla in moto, ma la batteria è a 0. Recupero quella dell'altra macchina, rapida sostituzione e dopo qualche rantolo parte. Scarburatissima a benzina, un po' meglio a metano... anche il signore mi conferma che gira meglio a metano e che a benzina non la usa quasi mai.
Bollo scaduto a fine Aprile.
Mi dicono che non sono il primo che la va a vedere, ma capisco che nessuno è mai tornato... richiesta 1500€. Ci penso un po' e sparo un'offerta con la promessa di sentirci entro 2-3gg. Ci salutiamo così il 10 Maggio.

Silenzio fino al 28 Maggio, quando mi richiamano dicendo che la mia offerta potrebbe andargli bene. Chiudiamo con un leggero ulteriore ribasso. Atto di vendita e la vado a prendere.

Questa era lei, qualche giorno dopo il ritiro nelle foto fatte per l'ASI. Era stata solamente lavata fuori e passato qualche graffio con pasta abrasiva e leggero polish per darle un aspetto migliore.

 
Ultima modifica da un moderatore:

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Già qualche giorno dopo si parte con i primi lavori: sostituzione olio e filtri. Quando lo scolo capisco che il bigliettino sulla portiera era veritiero, aveva davvero solo 7000km! Sfoglio le ricevute che mi hanno consegnato e vedo che l'olio è stato cambiato mediamente ogni 7000km, inizialmente era Agip Sint2000 10W50, poi divenne Shell ed infine Castrol 10W40. Io ho messo dello Shell 10W60.
Rapida registrata ai carburatori e primi km per vedere che lavori fare.
Il 1 Luglio sale sul ponte in officina: ho deciso che non sarà il mio "muletto" quotidiano.
Non ha molti km, 100mila appena. Procedo a sostituire scatola guida che ha del gioco, liquido freni ed antigelo. Olio cambio e tutti i tubi freni. Testine dello sterzo, registrata alle valvole, carburazione "come si deve" ed anticipo "serio". Unica modifica, camme Giulia GT Veloce 2000.
Verrà anche rimosso l'impianto a metano. Lo lascio montato ma non lo registro... il collaudo scade a fine Agosto, qualora i documenti ASI non arrivassero in tempo rimuovere l'impianto a metano prima del passaggio al PRA con documenti intestati a me, auto intestata ad un'altra persona, etc. mi potrebbe dar delle noie.

Il tempo scorre, il 20 luglio la 75 torna a casa. Qualche affinamento, nulla in particolare. Agosto, mese di ferie, scorre senza novità.

Il timore che avevo e non mi fece smontare l'impianto a metano fu, ahimé, veritiera. Ad inizio settembre nessuna traccia dei documenti ASI, una telefonata mi dicono che sono ancora indietro e stanno evadendo le pratiche di Marzo.
La 75 va in carrozzeria per un lifting, riverniciatura quasi totale degli esterni e ripristino dell'effetto "tono su tono" dei paraurti e dei ritocchi home-made.
Il signore aveva anche una vena pittorica repressa (non abbastanza!)... per "mascherare" tutti gli spigoli che prendeva spruzzava un po' di bomboletta nera a coprire i suoi segni sui paraurti e specchietti... rigorosamente senza neanche coprire! Risultato paraurti a puà neri e macchie di vernice nera anche sul grigio, fari verniciati, montanti fumé, vetro con vernice nera!

Non ho ancora fatto foto.

Ottobre: ancora senza documenti, la 75 ogni tanto esce a fare un giretto con la targa prova. Una piccola verifica dell'impianto elettrico si trasforma in un'avventura... molti fili solo a toccarli o spostarli si rompevano. Vista la situazione decido di farmi da una parte ed andarci suddietro. Ordino, con non poche difficoltà, i fili nuovi dei colori corretti e comincio a ritirare i cablaggi ex novo. Mi sono concesso alcune "libertà" come l'aggiunta di alcune spine per collegarmi ai fili che entrano in abitacolo in quanto quelli dentro erano ancora perfetti, aggiunto qualche fusibile e messo i fari ed il motorino di avviamento sotto relé.
(Ho le foto sul telefono, le scaricherò poi). Tutto rigorosamente documentato sullo schema elettrico.

Novembre: I documenti arriveranno, forse, per dicembre. Decido di ripristinare il cielo, rigorosamente scollato; ho trovato anche il panno del cielo uguale a quello originale:
il campione piccolo è il nuovo, appoggiato sul panno vecchio. La piccola differenza di tonalità è solo dovuta allo "sporco" di 25 anni... il punto di colore è IDENTICO a quello trovato nei risvolti!




In attesa dei documenti si procede con le finezze... sostituite le luci dei pulsanti abitacolo.
Il tutto è nato dall'alzavetro passeggero il cui pulsante faceva cilecca ed aveva la lampadina bruciata. Smontato, aperto pulito e poi ho deciso di procedere alla sostituzione.
Come noto Alfa prevedeva la sostituzione dell'intero pulsante, come il precedente proprietario aveva fatto nel Maggio 1998 (lato guida presumo).
Aperto ho deciso di sostituire con 2 led e resistenza.
Inizialmente avevo pensato o all'installazione di un miniportalampada +lampada da 2.5W 12V di quelle usate in elettronica, poi ho immediatamente deviato verso i led per abbassare la temperatura interna del pulsante.
Anche qui, l'ufficio complicazione affari semplici che è in me era intervenuto, ponendo 2 led con resistenza separata per ognuno. Dopo una prima prova di montaggio, sebbene ci stessero, ho optato per semplificare passando alla soluzione 3 led + resistenza.
Di nuovo qualche prova dimensionale, ma ho deciso di usare 2 led ed 1 resistenza...

Alcune foto...
Test di carico, ho dimensionato la resistenza per non far bruciare i led con 15V di tensione... qui i 2 led cavia con la resistenza cavia.


Primo montaggio, per dimensionare la lunghezza dei fili e studiare il collocamento della resistenza.




Montaggio finito con la guaina termorestringente.

I led rimangono esattamente dietro la freccia illuminando perfettamente il pulsante e non si vede la differenza, essendo il verde dato dalla serigrafia.

Per uniformare la luminosità (nel mio caso avevo un pulsante più nuovo) avevo inizialmente posto la serigrafia nuova sui led e messo la vecchia sulla lampadina, in alternativa si può applicare sui led la "gelatina" verde che si preleva da una T2.5W (quella dei pulsanti singoli).

Ma se non mi complico la vita, non mi diverto... dunque ho provveduto a far la modifica anche sull'altro.

In settimana dovrebbero arrivarmi anche i rimanenti led T2.5W verdi e normali da sostituire negli interruttori lato cruscotto, e sulle plafoniere per avere lo stesso verde ovunque.

Sto cercando anche delle lampade a siluro e W5W coi led e tono della luminosità sui 3000K... l'unico shop che le aveva a listino non le ha più disponibili in quanto "non vanno"...tutti vogliono il bianco 5000K o l'azzurrino. Tutti tamarri!!
Le ho nel GTV e sono contento, colore estico molto simile alle normali lampade a filamento, ma non scaldano, non cuociono le plafoniere ed illuminano molto di più.


Nella TODO list ci sono:
- Vaschetta lavavetro da ripristinare e rimuovere quella orrenda.
- Collaudo, passaggio di proprietà e smontaggio impianto a metano: ho dovuto ripristinare l'impianto al 100% per poter passare il collaudo per rimuoverlo...assurdo!
- Imbottitura sedile di guida da rivedere e rinforzare.
- Cerchi in lega (ex 155).
 
Ultima modifica da un moderatore:

kormrider

ALFISTA BALILLA.
18 Gennaio 2012
18,954
12,705
164
Land of Cugghiuna Vairus
Mappa
A mappa do pilu
Regione
No Italy
Alfa
156
Motore
2.0 TwinSpark 16V
Altre Auto
Alfa 75 1.6 IE (1992-Battesimo con Alfa); 145 1.6 Boxer; Ford Ranger LIMITED 3.2 TDCi
Sei un Grande Brambil, Complimenti! Potresti scriverci un Libro sulle 75!
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Mi sembrava poco "originale"...:p Il tuo modello infatti la monta sotto al paraurti anteriore accanto alla ruota sx..

Eggià! Presumo sia un residuo dell'incidente... nella fattura, infatti, non è riportata. Purtroppo non riesco a trovarla!!

PS: Cerco anche un tappo dell'olio... è crepato!
 

confab

Alfista principiante
24 Settembre 2008
175
2
19
Ca
Regione
Sardegna
Alfa
75
Motore
1.8 Turbo A.S.N.
Eggià! Presumo sia un residuo dell'incidente... nella fattura, infatti, non è riportata. Purtroppo non riesco a trovarla!!

Ho visto su ebay che c'è ne una nuova di pacca ma dal prezzo un po' altino...
VASCHETTA LIQUIDO TERGI ALFA 75 (96300513) | eBay

Altrimenti c'era anche un annuncio su subito.it al prezzo di 30€, ma era di quest'estate, bisogna vedere se non l'ha venduta
Vaschetta lavavetro Alfa 75 - Accessori Auto In vendita Milano

In alternativa prova da qualche demolitore, lo stesso modello di vaschetta lo montavano tutte le 75 a carburatori e anche le versioni Turbo, mentre le I.E., le Twin Spark e le 3.0, erano tutte equipaggiate con l'altro modello montato nel vano motore accanto alla pompa dei freni..
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
GRAZIE!! Quello di subito mi disse che non ce l'aveva più.
Purtroppo in demolizione è la prima cosa che si rompe... provo a sentire quella nuova dove scende.
 

FEBIO5

Alfista principiante
22 Gennaio 2008
5,444
12
39
MO
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GT
Motore
1.9 jtdm
vedo solo ora questa discussione, complimenti !!!

non vedo l'ora di vederla dal vivo e farci un giretto ;) :D
 

brambil

Fedelissimo
27 Novembre 2008
3,325
41
49
RA
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
GTV
Motore
2.0JTS
Altre Auto
75 1.8 1988, 147 1.6TS 105cv 2001,Crosswagon 1.9JTD, 156 SW 1.9JTD 8v, GT3.2 V624v, Spider V6TB
Da qualche giorno è divenuta mia anche al PRA! Finalmente fatto il passaggio, montata autoradio (quasi) dell'epoca, sostituite le casse audio.

Mancano l'ultimo affinamento alla carburazione ed un piccolo tocco di personalizzazione che ho deciso di darle: scarico in inox "Bartoli"... esteticamente identico all'originale ma un po' più coinvolgente.

A giorni le foto della signora dopo il lifting di carrozzeria e la ripulita interna.
 

dragunof88

Alfista principiante
15 Agosto 2009
1,362
22
39
32
AV
Regione
Campania
Alfa
166
Motore
2.4 JTD
hey brambil auguri per la tua 75 non l'avevo ancora vista è sempre bello vedere una bella 75 rombante in giro... vogliamo altre foto però :grinser005:


complimenti è sempre bello vedere un giovane settantacinquista :)
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente