Alfa 75 strattona a picco turbina

Arka91

Nuovo Alfista
27 Settembre 2021
5
0
1
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
75
Buonasera a tutti, sono luca e sono da qualche mese possessore di una 75 turbo america.L ho portata a casa un po' pasticciata (filtro a cono e modifica bypass della westgate)e con un fastidioso problema che pensavo di aver risolto ma invece si è ripresentato. Praticamente quando la macchina andava in picco cominciava a strattonare e quindi anche continuando a tenere premuto l acceleratore la macchina è come se si sedesse. Portata in prima battuta dal meccanico mi ha revisionato lo spinterogeno e sembrava che il problema fosse risolto infatti andava che era una meraviglia. Portata la seconda volta dal meccanico a distanza di poche settimane per ultimare il lavoro ( togliere filtro a cono e rimettere scatola filtro aria originale con filtro a pannello e rimuovere il bypass) mi ha toccato anche la pressione della turbina accertandosi che la macchina non battesse in testa e che lavorasse in sicurezza. Il risultato è che ora quando accelero sul manomentro di bordo arriva fino a due solo che non torna giù come il sistema di overboost dopo un paio di secondi ma rimane li fisso tornando a strattonare ( come se non arrivasse abbastanza benzina). Non lo fa sempre, solo a volte e quando lo fa va tipo in una sorta di recovery e le accelerate sucessive arriva a malapena a 1.5 avendo l impressione di guidare una macchina aspirata. Non capisco il motivo, vorrei che la macchina dal punto di vista meccanico lavorasse a regime ma purtroppo al momento non è così

magari qualcuno di voi può illuminarmi
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,030
539
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Ciao,l'elettronica di questa vettura è parecchio sensibile e bisogna rispettare i parametri della casa,tu sei certo che la centralina non sia stata rivista nella mappatura del processore?
la versione america lavora a una pressione massima di 0,7 bar,allo strumento circa 1,7,se dici che arriva a 2,la pressione di sovralimentazione è prossima a 1 bar,con il programma di serie al processore,è inevitabile l'entrata in recovery,ed è già tanto che ti dia 0,5 di sovralimentazione.
Ripristina i valori corretti di lavoro della pressione di sovralimentazione,l'attuatore della wastegare deve iniziare a muoversi a una pressione di 4 psi,cioè 1,27 bar,con questo parametro la valvola Pierburg riesce a gestire la sovralimentazione al valore impostato di fabbrica.
 

Arka91

Nuovo Alfista
27 Settembre 2021
5
0
1
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
75
Ciao,l'elettronica di questa vettura è parecchio sensibile e bisogna rispettare i parametri della casa,tu sei certo che la centralina non sia stata rivista nella mappatura del processore?
la versione america lavora a una pressione massima di 0,7 bar,allo strumento circa 1,7,se dici che arriva a 2,la pressione di sovralimentazione è prossima a 1 bar,con il programma di serie al processore,è inevitabile l'entrata in recovery,ed è già tanto che ti dia 0,5 di sovralimentazione.
Ripristina i valori corretti di lavoro della pressione di sovralimentazione,l'attuatore della wastegare deve iniziare a muoversi a una pressione di 4 psi,cioè 1,27 bar,con questo parametro la valvola Pierburg riesce a gestire la sovralimentazione al valore impostato di fabbrica.
grazie mauretto per la risposta, infatti mi ero fatto quell idea anche io. Lo strattonamento che fa in picco secondo te è dovuto ad un motivo particolare?
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,030
539
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Si ,in questo frangente va in battito per eccessivo smagrimento ,e anche se non lo percepisci il sensore lo rileva e la centralina attua i parametri del programma,cioè ritarda al massimo delle sue possibilità l'anticipo di accensione e poi taglia benzina agli iniettori oltre a dare consenso alla pierburg di fare aprire la wastegate,se attivi l'interruttore a slitta sul pannello ARC vedrai la spia rossa grande accendersi fissa,se cerchi sul forum trovi anche le indicazioni per il test di anomalia da eseguire tramite l'utilizzo di questo interruttore e della spia,
 
  • Like
Reactions: mauretto 60

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,463
4,464
164
Regione
Lazio
Alfa
Giulietta
grazie mauretto per la risposta, infatti mi ero fatto quell idea anche io. Lo strattonamento che fa in picco secondo te è dovuto ad un motivo particolare?
Sono un'altro di mauretto.....però forse posso darti anche io un'indicazione.
Devi ripristinare come da originale il collegamento pneumatico dei tre tubicini della pierburg, perche se collegati male oppure pasticciati, ti fanno salire di certo la pressione del turbo, ma se la centralina di accensione (come presumo nel tuo caso) ha una eeprom originale, ti fa andare la vettura in recovery perché lei è tarata per far erogare al turbo una pressione max di 0,75 bar e quindi regola gli anticipi di accensione di conseguenza.
Come ha detto bene mauretto prima di me, in tal caso se la pressione sale oltre i 0,7-0,75 bar il sensore di detonazione rileva l'anomalia e la vettura va in recovery
 
  • Like
Reactions: mauretto

Arka91

Nuovo Alfista
27 Settembre 2021
5
0
1
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
75
siete fantastici, grazie
Si ,in questo frangente va in battito per eccessivo smagrimento ,e anche se non lo percepisci il sensore lo rileva e la centralina attua i parametri del programma,cioè ritarda al massimo delle sue possibilità l'anticipo di accensione e poi taglia benzina agli iniettori oltre a dare consenso alla pierburg di fare aprire la wastegate,se attivi l'interruttore a slitta sul pannello ARC vedrai la spia rossa grande accendersi fissa,se cerchi sul forum trovi anche le indicazioni per il test di anomalia da eseguire tramite l'utilizzo di questo interruttore e della spia,
io non ho quel interruttore a slitta, devono aver sostituito l ARC negli anni
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,030
539
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
1633072893433.png
1633072998829.png
deve avere questo particolare.
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,463
4,464
164
Regione
Lazio
Alfa
Giulietta
purtroppo non c'è
Ti posto il pdf con lo schema elettrico della gestione elettronica che ti interessa. Vedi se trovi dietro il pannellino che ti ha detto mauretto, i fili od il connettore che portano il segmale per la lampadina, e da li con un tester puoi vedere se e quando la centralina ti accende l'allarme. Una volta trovati i fili potresti anche collegarci una lampadina spia di piccolo assorbimento ( mi sembra circa 1 Watt), ed avere così la visualizzazione dell'anomalia.
Non fare caso alle aggiunte a penna fatte sul pdf, quelle sono modifiche che feci io, ma a te non interessano.
 

Allegati

  • Gestione Alfa 75 num 1.pdf
    4.7 MB · Visualizzazioni: 19
  • Gestione Alfa 75 num 2.pdf
    1.7 MB · Visualizzazioni: 10

Muttley74

Super Alfista
19 Aprile 2019
643
672
139
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
75
Motore
Turbo Quadrifoglio Verde
Altre Auto
Giulia Veloce Q4 2.2 JTDm, Fiat Doblò 1.6 MJT
Si ,in questo frangente va in battito per eccessivo smagrimento ,e anche se non lo percepisci il sensore lo rileva e la centralina attua i parametri del programma,cioè ritarda al massimo delle sue possibilità l'anticipo di accensione e poi taglia benzina agli iniettori oltre a dare consenso alla pierburg di fare aprire la wastegate,se attivi l'interruttore a slitta sul pannello ARC vedrai la spia rossa grande accendersi fissa,se cerchi sul forum trovi anche le indicazioni per il test di anomalia da eseguire tramite l'utilizzo di questo interruttore e della spia,
Potresti indicarmi la discussione che non riesco a trovarla? Grazie.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente