Alfa Giulia - Confronto con la concorrenza

dodo156

Super Alfista
19 Febbraio 2012
1,171
1,250
164
Ba
Regione
Puglia
Alfa
156 Sw
Motore
1.9JTD 16v 140cv
Clud, ma se uno ti venisse addosso (di fronte, di lato, da dietro e ..da sopra) con una macchina di pari o maggiore massa, non penso che avresti le stesse chanches di sopravvivenza dell'altro, se sei al volante di un'auto anni '80. Anche in quello c'è stata (ed è necessario) innovazione.
Anche a me piacerebbe un'auto 'ruatica', ma purtroppo penso che volenti o nolenti anche in questo settore (come in tanti altri) ora un brand , ora l'altro sono costretti ad adeguarsi a quanto inventato /introdotto dall'altro e gradito dal mercato . Il primo brand che poi riesce anche ad avere l'appoggio politico europeo (complice la penosa gestione di qualche nazione, ...vedi Italia) fa il colpaccio.
---
Per quanto attiene gli errori di progettazione, bè ...ritengo che una cosa sono gli errori , una cosa le dimenticanze/superficialità (che sono peggio degli errori). ...il cofano che sbatte sul paraurti mentre si chiude, non è un errore, ma un imperdonabile indice di superficialità; una batteria che sembra inadeguata a mantenere accesa e pienamente funzionante l'auto è anch'essa una superficialità. Gli errori li si potrebbe riscontrare nei fari a matrice (che tra l'altro l'AR non ha) nei radar, negli ADASa, negli infotainment di ultima generazione, ecc., ovvero in quelli che sono particolari innovativi, sperimentali; lí ci può stare, ma su cose che esistono dall'epoca della macchina dei Flintstones è imperdonabile riscontrare superficialità progettuali nel 2000!
È come fare le ruote ottagonali e dire "ho fatto un errore"!
 

clud

Super Alfista
6 Dicembre 2016
3,762
3,899
164
Regione
Svizzera
Alfa
Stelvio
Motore
210cv
Clud, ma se uno ti venisse addosso (di fronte, di lato, da dietro e ..da sopra) con una macchina di pari o maggiore massa, non penso che avresti le stesse chanches di sopravvivenza dell'altro, se sei al volante di un'auto anni '80. Anche in quello c'è stata (ed è necessario) innovazione.
Anche a me piacerebbe un'auto 'ruatica', ma purtroppo penso che volenti o nolenti anche in questo settore (come in tanti altri) ora un brand , ora l'altro sono costretti ad adeguarsi a quanto inventato /introdotto dall'altro e gradito dal mercato . Il primo brand che poi riesce anche ad avere l'appoggio politico europeo (complice la penosa gestione di qualche nazione, ...vedi Italia) fa il colpaccio.
---
Per quanto attiene gli errori di progettazione, bè ...ritengo che una cosa sono gli errori , una cosa le dimenticanze/superficialità (che sono peggio degli errori). ...il cofano che sbatte sul paraurti mentre si chiude, non è un errore, ma un imperdonabile indice di superficialità; una batteria che sembra inadeguata a mantenere accesa e pienamente funzionante l'auto è anch'essa una superficialità. Gli errori li si potrebbe riscontrare nei fari a matrice (che tra l'altro l'AR non ha) nei radar, negli ADASa, negli infotainment di ultima generazione, ecc., ovvero in quelli che sono particolari innovativi, sperimentali; lí ci può stare, ma su cose che esistono dall'epoca della macchina dei Flintstones è imperdonabile riscontrare superficialità progettuali nel 2000!
È come fare le ruote ottagonali e dire "ho fatto un errore"!
Dodo, ti ringrazio per il simpatico vaticinio. in effetti la vita ci riserva grandi sorprese, forse anche non tutte positive. Con cio'. cosa dovrei fare?
in effetti una 33 anni fa mi è venuta addosso da dietro e ha perso radiatore e paraurti e non è piu' ripartita. quando sono sceso avevo in sangue alle stelle. Non mi è successo niente, ma niente! questo individuo si è domandato se avesse urtato contro un carrarmato. quindi il tamponamento è collaudato. manca, come osservi tu, un frontale. Ma, sinceramente, anche no. errori di pregettazione? forse per altri. Per Giulia vecchia e Stelvia a nafta non ne vedo di cosi' apocalittici. forse per altri.....
 

ilPoli

Super Alfista
7 Aprile 2018
2,297
5,488
164
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
2.2 - 210CV
Oltre alle considerazioni di parte o di gusti personali in effetti il problema è ancora un’altro; finora troppi sono rimasti convinti (spesso in malafede per interesse) che pur trasferendo la produzione in oriente di qualsiasi cosa il know-how tecnologico sarebbe rimasto in occidente, credo che quelle aziende o nazioni convinte di ciò se lo possano tranquillamente scordare.
Ecco un esempio relativo proprio alla navigazione, provate a prendervi 10 minuti ed osservare il video contenuto:
Tra i partner, c’è anche Stellantis. Dopo anni che Tesla si fa pagare un sistema di autopilot che ora è sotto inchiesta del NHTSA, arrivano questi e rischiano di fare il botto, un esempio di quanto laggiù non staranno a fare il lavoro “sporco“ ancora per molto
Esattamente ciò che dicevo, loro hanno fornito manodopera e zitti zitti hanno imparato e migliorato.

Abbiamo sempre vissuto con il mito dell'oriente (ma si parlava di Giappone) che copiava, ma la realtà dei fatti è che hanno smesso da tempo di copiare in ambito tecnologico e anzi ora sono loro a essere avanti.
 

SuperMario86

Super Alfista
9 Ottobre 2020
585
500
139
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.0
Per esempio? Che cosa intendi?

che escono dalle scuole preparati, hanno imparato molte cose da noi e ora sono migliori, lavorano come dei muli 996 (dalle 9 di mattina alle 9 di sera, 6 giorni a settimana, contratto standard) per qualche soldo così che a pari prezzo di progetto ne possono lavorare più persone.

Si è già visto con tutti i cellulari cinesi che sono praticamente meglio delle controparti sviluppate totalmente in occidente, diventerà così anche per componentistica e relativo software
 

AsdasdGiulia

Super Alfista
7 Marzo 2017
4,767
5,736
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv mt6
Esattamente ciò che dicevo, loro hanno fornito manodopera e zitti zitti hanno imparato e migliorato.

Abbiamo sempre vissuto con il mito dell'oriente (ma si parlava di Giappone) che copiava, ma la realtà dei fatti è che hanno smesso da tempo di copiare in ambito tecnologico e anzi ora sono loro a essere avanti.
che escono dalle scuole preparati, hanno imparato molte cose da noi e ora sono migliori, lavorano come dei muli 996 (dalle 9 di mattina alle 9 di sera, 6 giorni a settimana, contratto standard) per qualche soldo così che a pari prezzo di progetto ne possono lavorare più persone.

Si è già visto con tutti i cellulari cinesi che sono praticamente meglio delle controparti sviluppate totalmente in occidente, diventerà così anche per componentistica e relativo software
In occidente manca “la fame” di imparare e impegnarsi, farsi il culo anche solo per dimostrare qualcosa, accadrà anche da loro un giorno o l’altro ma prima che passi a 2-3 miliardi di persone noi saremo estinti
 

Bruno70

Alfista principiante
1 Dicembre 2020
22
44
14
Regione
Veneto
Alfa
Motore
2.0 TB
Ciao a tutti,

porto la mia esperienza riguardo a quanto detto finora sul tema del titolo.
Abbiamo sempre avuto in famiglia auto del marchio Peugeot, vari modelli da meta anni 80 fino all'ultima 206 1.4 Hdi cambiata nel 2018.
Di tutte siamo stati molto soddisfatti, come affidabilità e qualità in rapporto al costo dell'auto, con assistenza di un'ottima officina autorizzata.
Poi nel 2006 sono passato al modo VW acquistando una Golf 2.0 TDI 140cv (km0), con la proverbiale fama di auto affidabile e di indiscussa qualità ribadita da riviste del settore più e più volte.
Ecco, posso confermare nel mio caso che tutto questo non l'ho trovato, anzi, negli anni è stata oggetto di vari guasti/problemi che mai mi sarei aspettato: volano bimassa a 40.000km, compressore del clima l'anno successivo, consumo "allegro" di olio con rabbocchi extra tagliandi, rivestimento del cielo completamente scollato che cadeva sulle teste degli occupanti (difetto congenito di tutte le auto del gruppo VW prodotte in quegli anni), difatti dove la portai a sistemare mi dissero che ne rifacevano almeno una alla settimana, tra Audi, Skoda e VW.
Parliamo dell'assistenza della casa madre? Nessuno di questi problemi è stato ricosciuto come difetto, perciò tutto risolto a mie spese.
Per concludere, da inizio luglio ho una splendida Giulia 2.2 160cv del 2019, presa usata e che mi ha fatto ritornare il piacere di guidare, (cosa che non provavo da quando avevo la mitica 205 GTI) mi auguro di poterne essere cosi entusiasto anche nei prossimi anni.
Sull'assistenza della casa madre, non posso ovviamente dare ancora nessun giudizio, ma quello che volevo esprimere è che nessuno è perfetto, neanche chi per tante persone è stato ed è tutt'ora considerato bandiera dell'affidabilità germanica!!

Buona giornata
 

clud

Super Alfista
6 Dicembre 2016
3,762
3,899
164
Regione
Svizzera
Alfa
Stelvio
Motore
210cv
Bruno,
la 205 GTI? tanta e bella roba. condivido in pieno. I francesi, pero', mi fanno sempre venire in mente Jacques Tati e Monsieur Hulot. ma è un fatto mio personale, che mi peseguita, immaginando i transalpini sempre alle prese con un carico di ortaggi.
I teutonici, ottimi organizzatori e grandi contabili. una certa fama, innegabilmente, se la sono conquistata. ne prendo atto. ma un brand è composto anche da immaterialità.
La tua Giulia 2019, una spendida controtendenza.
 
Ultima modifica:

Simbiosi

Super Alfista
25 Giugno 2017
666
692
140
Bruxelles
Regione
No Italy
Alfa
Giulia
Motore
2.2 MJET 150CV
Ciao a tutti,

porto la mia esperienza riguardo a quanto detto finora sul tema del titolo.
Abbiamo sempre avuto in famiglia auto del marchio Peugeot, vari modelli da meta anni 80 fino all'ultima 206 1.4 Hdi cambiata nel 2018.
Di tutte siamo stati molto soddisfatti, come affidabilità e qualità in rapporto al costo dell'auto, con assistenza di un'ottima officina autorizzata.
Poi nel 2006 sono passato al modo VW acquistando una Golf 2.0 TDI 140cv (km0), con la proverbiale fama di auto affidabile e di indiscussa qualità ribadita da riviste del settore più e più volte.
Ecco, posso confermare nel mio caso che tutto questo non l'ho trovato, anzi, negli anni è stata oggetto di vari guasti/problemi che mai mi sarei aspettato: volano bimassa a 40.000km, compressore del clima l'anno successivo, consumo "allegro" di olio con rabbocchi extra tagliandi, rivestimento del cielo completamente scollato che cadeva sulle teste degli occupanti (difetto congenito di tutte le auto del gruppo VW prodotte in quegli anni), difatti dove la portai a sistemare mi dissero che ne rifacevano almeno una alla settimana, tra Audi, Skoda e VW.
Parliamo dell'assistenza della casa madre? Nessuno di questi problemi è stato ricosciuto come difetto, perciò tutto risolto a mie spese.
Per concludere, da inizio luglio ho una splendida Giulia 2.2 160cv del 2019, presa usata e che mi ha fatto ritornare il piacere di guidare, (cosa che non provavo da quando avevo la mitica 205 GTI) mi auguro di poterne essere cosi entusiasto anche nei prossimi anni.
Sull'assistenza della casa madre, non posso ovviamente dare ancora nessun giudizio, ma quello che volevo esprimere è che nessuno è perfetto, neanche chi per tante persone è stato ed è tutt'ora considerato bandiera dell'affidabilità germanica!!

Buona giornata
Posso solo condividere la tua opinione in merito alle VW. Ho avuto due Lupo, una Polo e una Golf. Le prime due erano macchine eccezionali, seppur con qualche noia tipo alza cristalli che venivano sostituiti con una regolarità impeccabile :). Entrambe hanno superato i 200.000 km senza noie importanti. Officine generalmente ok e costi di manodopera folli. La Polo è rientrata nel diesel gate e nel disastro degli iniettori Siemens. In questo caso rete di assistenza mediocre. La Golf ha fatto fuori una turbina a 70mila km e un alza cristallo mai aggiustato veramente nonostante ripetuti tentativi. Se seppelliranno l’Alfa in un banale telaio tutt’avanti la prossima sarà una Coreana.
 

Simbiosi

Super Alfista
25 Giugno 2017
666
692
140
Bruxelles
Regione
No Italy
Alfa
Giulia
Motore
2.2 MJET 150CV
In generale un commento sul mercato dell’auto. Ormai i margini sono molto bassi nella produzione di massa e gli acquirenti molto poco attenti all’aspetto meccanico, io la vedo dura per i costruttori più caratterizzati tipo Alfa. La buona meccanica costa e non riuscendo ad avere i numeri (e i prezzi) di BMW non resta che tagliare sul resto e quindi si rende il prodotto incompleto. L’alternativa è alzare il livello e quindi i prezzi ma questo richiede tempo per costruire fiducia verso il marchio.
 
  • Like
Reactions: AsdasdGiulia

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente