Clima bizona aria calda lato dx

Obyboby

Super Alfista
26 Giugno 2014
1,031
224
109
CO
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1750 TBi
Ti allego questo screenshot, dove fanno vedere la posizione degli attuatori e la quantità, preso so Google ma proviene dal forum alfa

Perfetto, grazie, questa giuro che l'avevo vista ma l'ho dimenticata. Rimane che non ci sono i codici ricambio, immagino allora di potermi recare ai ricambi con questo screen e farmeli dire da loro e poi ordinarli. A meno che miscelatori dx e sx non siano lo stesso articolo, montati "ribaltati".
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
698
396
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Perfetto, grazie, questa giuro che l'avevo vista ma l'ho dimenticata. Rimane che non ci sono i codici ricambio, immagino allora di potermi recare ai ricambi con questo screen e farmeli dire da loro e poi ordinarli. A meno che miscelatori dx e sx non siano lo stesso articolo, montati "ribaltati".
Ho capito il tuo problema, di sapere quali sono i codici, Il fatto è che io vado sempre molto ad istinto e prima di comperare una cosa nuova cerco sempre di ripararla, la ricerca dei codici per me è sempre l'ultimo problema capisco che per altri non è così.
infatti il primo attuatore è stato un tentativo di riparazione facendo un ibrido con un attuatore che non ricordo di preciso quale lavoro facesse (ha una rotazione di 340°ed il codice è 0077365573 da cui ho prelevato il motore in quanto nel mio si era bruciato)
quando l'ho montato mi dava ogni tanto un errore in fase di autoapprendimento e ho deciso di metterlo nuovo, pensando che fosse colpa del potenziometro che si trova all'interno e che avevo comunque revisionato, (in realtà probabilmente il problema risiede nella centralina ed ho deciso di salvaguardare il motore tramite la resistenza di cui parlavo)
ma io i codici, più che cercare in rete, preferisco andare come ho sempre fatto presso l'autoricambi
Loro aprono il loro software che è minuziosissimo e di cui l'unica difficoltà è individuare con precisione i pezzi che ti servono (data la densità delle immagini) chiaro che l'operatore deve fare il lavoro più grosso, se non ha voglia di lavorare c'è poco da fare, io però ho sempre trovato persone che si sono date da fare per trovare quello che mi serviva.
la cosa che mi ha stupito di più è che ho speso meno a prezzo pieno in Alfa che in rete...
 
  • Like
Reactions: Obyboby

Obyboby

Super Alfista
26 Giugno 2014
1,031
224
109
CO
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1750 TBi
Ho capito il tuo problema, di sapere quali sono i codici, Il fatto è che io vado sempre molto ad istinto e prima di comperare una cosa nuova cerco sempre di ripararla, la ricerca dei codici per me è sempre l'ultimo problema capisco che per altri non è così.
infatti il primo attuatore è stato un tentativo di riparazione facendo un ibrido con un attuatore che non ricordo di preciso quale lavoro facesse (ha una rotazione di 340°ed il codice è 0077365573 da cui ho prelevato il motore in quanto nel mio si era bruciato)
quando l'ho montato mi dava ogni tanto un errore in fase di autoapprendimento e ho deciso di metterlo nuovo, pensando che fosse colpa del potenziometro che si trova all'interno e che avevo comunque revisionato, (in realtà probabilmente il problema risiede nella centralina ed ho deciso di salvaguardare il motore tramite la resistenza di cui parlavo)
ma io i codici, più che cercare in rete, preferisco andare come ho sempre fatto presso l'autoricambi
Loro aprono il loro software che è minuziosissimo e di cui l'unica difficoltà è individuare con precisione i pezzi che ti servono (data la densità delle immagini) chiaro che l'operatore deve fare il lavoro più grosso, se non ha voglia di lavorare c'è poco da fare, io però ho sempre trovato persone che si sono date da fare per trovare quello che mi serviva.
la cosa che mi ha stupito di più è che ho speso meno a prezzo pieno in Alfa che in rete...

Capisco, vedo però che tu hai molta, ma molta più manualità e quindi ti cimenti volentieri in tutto questo, io sono per magari spendere 50 euro in più (anche se non navigo certo nell'oro, sono un semplice impiegato) ma installare un pezzo nuovo "plug and play".
Poi oh, si trattasse di pezzi che all'occorrenza smonto facilmente, allora anche io potrei valutare di studiarmeli e ripararmeli, però sono difficili/impossibili da raggiungere e sono costretto ad andare a colpo sicuro in modo da (si spera) non doverli mai più toccare.

Per quanto riguarda il prezzo dei ricambi, beh, direi che ci sta no? Il rivenditore, che sia su ebay o altrove, dovrà pur avere un piccolo ricarico sul ricambio no?

Sono anche d'accordo sull'andare ai ricambi, ma non conoscendo chi sta dietro al bancone, mi piace andare con la lista della spesa pronta onde evitare di trovarmi uno che come dici tu non ha voglia di lavorare e mi fa muro perchè non vuole minimamente aiutarmi. Fosse un "volto amico" entusiasta di indagare sui problemi e aiutarmi a trovare soluzioni, sarebbe tutto un altro discorso. :)

Comunque, da settimana prossima mi metto all'opera, passerò all'Alfa qui vicino al mio posto di lavoro e proverò a chiedere che magari trovo qualcuno disposto ad ascoltarmi e consigliarmi direttamente, e magari trovo anche già i ricambi a magazzino.
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
698
396
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Capisco, vedo però che tu hai molta, ma molta più manualità e quindi ti cimenti volentieri in tutto questo, io sono per magari spendere 50 euro in più (anche se non navigo certo nell'oro, sono un semplice impiegato) ma installare un pezzo nuovo "plug and play".
Poi oh, si trattasse di pezzi che all'occorrenza smonto facilmente, allora anche io potrei valutare di studiarmeli e ripararmeli, però sono difficili/impossibili da raggiungere e sono costretto ad andare a colpo sicuro in modo da (si spera) non doverli mai più toccare.

Per quanto riguarda il prezzo dei ricambi, beh, direi che ci sta no? Il rivenditore, che sia su ebay o altrove, dovrà pur avere un piccolo ricarico sul ricambio no?

Sono anche d'accordo sull'andare ai ricambi, ma non conoscendo chi sta dietro al bancone, mi piace andare con la lista della spesa pronta onde evitare di trovarmi uno che come dici tu non ha voglia di lavorare e mi fa muro perchè non vuole minimamente aiutarmi. Fosse un "volto amico" entusiasta di indagare sui problemi e aiutarmi a trovare soluzioni, sarebbe tutto un altro discorso. :)

Comunque, da settimana prossima mi metto all'opera, passerò all'Alfa qui vicino al mio posto di lavoro e proverò a chiedere che magari trovo qualcuno disposto ad ascoltarmi e consigliarmi direttamente, e magari trovo anche già i ricambi a magazzino.
Concordo in tutto , tranne che per il prezzo ricambi,
non si parla di privati, ma di aziende, e comprano all'ingrosso, rivendendo con ricarichi del 70%, senza dimenticare che on line hanno costi minori di un negozio normale.
 

Obyboby

Super Alfista
26 Giugno 2014
1,031
224
109
CO
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1750 TBi
Primo tentativo al service/ricambi fallito.
Sono stato a un concessionario Alfa vicino al lavoro e mi hanno detto che il magazzino è nell'altra loro sede quindi non ho potuto nemmeno vedere per i ricambi. Ho però chiacchierato con la persona all'accettazione, che non ho capito se fosse un meccanico o il capofficina; mi ha detto che tutte le volte che hanno auto col bizona che dà problemi cambiano l'intero (non ricordo come l'abbia definito) "perchè spesso il problema è meccanico e non è nemmeno visibile da diagnosi, quindi potresti cambiare anche gli attuatori ma dopo 10 giorni si rompe tutto di nuovo".
Purtroppo non essendo minimamente a conoscenza nel dettaglio di come funzioni il climatizzatore non ho potuto nè ribattere nè capire se fosse una risposta sensata, ad ogni modo ho ringraziato e sono uscito, farò diagnosi altrove (questi dell'Alfa qui da me sono sempre strapieni di lavoro e non hanno voglia nemmeno di prendersi quei due minuti per attaccare lo strumento diagnosi) e poi andrò a prendermi i ricambi al magazzino.
Sinceramente spero che sia una baggianata quella che ha detto questo tizio, perchè non voglio spendere oltre 100-150€ di ricambi per questo lavoro.
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
698
396
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Primo tentativo al service/ricambi fallito.
Sono stato a un concessionario Alfa vicino al lavoro e mi hanno detto che il magazzino è nell'altra loro sede quindi non ho potuto nemmeno vedere per i ricambi. Ho però chiacchierato con la persona all'accettazione, che non ho capito se fosse un meccanico o il capofficina; mi ha detto che tutte le volte che hanno auto col bizona che dà problemi cambiano l'intero (non ricordo come l'abbia definito) "perchè spesso il problema è meccanico e non è nemmeno visibile da diagnosi, quindi potresti cambiare anche gli attuatori ma dopo 10 giorni si rompe tutto di nuovo".
Purtroppo non essendo minimamente a conoscenza nel dettaglio di come funzioni il climatizzatore non ho potuto nè ribattere nè capire se fosse una risposta sensata, ad ogni modo ho ringraziato e sono uscito, farò diagnosi altrove (questi dell'Alfa qui da me sono sempre strapieni di lavoro e non hanno voglia nemmeno di prendersi quei due minuti per attaccare lo strumento diagnosi) e poi andrò a prendermi i ricambi al magazzino.
Sinceramente spero che sia una baggianata quella che ha detto questo tizio, perchè non voglio spendere oltre 100-150€ di ricambi per questo lavoro.
Non conosco neanche io il termine tecnico di tutto il modulo del condizionamento, ma è la stessa storia della turbina che di colpo "sparisce",
la diagnosi non dà indicazioni e loro, invece che fare la semplice regolazione dell'asta dell'attuatore wastegate (15 minuti di lavoro) sostituiscono l'intera turbina (2000/2500 €) bravi, vero?
Comunque, si, potrebbe esserci un guasto meccanico all'interno del blocco, ma smontato il cruscotto, è ancora possibile verificare se c'è una rottura interna oppure si è pezzato il perno che collega l'attuatore al blocco, oppure è l'attuatore guasto; il problema è poter arrivare agli attuatori per poterli smontare e verificare, e questo comporta tirare giù il cruscotto, la plancia ed il tunnel centrale.
E poi c'è la possibilità che sia la centralina clima che dà i numeri.
Tutto è potenzialmente "possibile", ma se la macchina non va in moto, di solito non si sostituisce il motore...
 
  • Like
Reactions: Obyboby

Obyboby

Super Alfista
26 Giugno 2014
1,031
224
109
CO
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1750 TBi
Non conosco neanche io il termine tecnico di tutto il modulo del condizionamento, ma è la stessa storia della turbina che di colpo "sparisce",
la diagnosi non dà indicazioni e loro, invece che fare la semplice regolazione dell'asta dell'attuatore wastegate (15 minuti di lavoro) sostituiscono l'intera turbina (2000/2500 €) bravi, vero?
Comunque, si, potrebbe esserci un guasto meccanico all'interno del blocco, ma smontato il cruscotto, è ancora possibile verificare se c'è una rottura interna oppure si è pezzato il perno che collega l'attuatore al blocco, oppure è l'attuatore guasto; il problema è poter arrivare agli attuatori per poterli smontare e verificare, e questo comporta tirare giù il cruscotto, la plancia ed il tunnel centrale.
E poi c'è la possibilità che sia la centralina clima che dà i numeri.
Tutto è potenzialmente "possibile", ma se la macchina non va in moto, di solito non si sostituisce il motore...

Ecco, esatto. Tanto a loro che gli frega, paga il cliente. Quindi ho lasciato perdere subito..
Ieri diagnosi dal meccanico di paese:

- B1905 Feedback motorino miscelazione sinistro: Circuito aperto o cortocircuito verso il positivo
- B1907 Feedback motorino miscelazione destro: Cortcocircuito verso massa

Sembrano non esserci problemi all'attuatore ricircolo... ma cercherò comunque di verificare a occhio se sia scassato o meno, dopodichè acquisterò i ricambi e basta, il weekend prossimo tento di fare tutto.
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
698
396
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
Ecco, esatto. Tanto a loro che gli frega, paga il cliente. Quindi ho lasciato perdere subito..
Ieri diagnosi dal meccanico di paese:

- B1905 Feedback motorino miscelazione sinistro: Circuito aperto o cortocircuito verso il positivo
- B1907 Feedback motorino miscelazione destro: Cortcocircuito verso massa

Sembrano non esserci problemi all'attuatore ricircolo... ma cercherò comunque di verificare a occhio se sia scassato o meno, dopodichè acquisterò i ricambi e basta, il weekend prossimo tento di fare tutto.
Per quanto riguarda l'attuatore ricircolo, non è possibile rilevare se il braccetto in plastica bianco è spaccato, tramite diagnostica, perché non ci sono microinterruttori di consenso aperto/chiuso, ma si basa solamente sull' assorbimento del motore, che rileva la centralina, quando il motore arriva a fine corsa.
Tutti gli altri attuatori credo abbiano un sensore di posizione, come l'attuatore n. 4, (lato passeggero) in questo caso se il sensore è sporco o danneggiato il motore continua a spingere e può bruciarsi o si "incollano" le spazzole sul rotore (come nel mio caso e come nel tuo, immagino) oppure si spezza il perno di collegamento e in questo caso la diagnostica non rileva anomalie, come sta facendo con il tuo attuatore del ricircolo.
Il problema che mi pongo io è (per deformazione professionale) non tanto su quale è il guasto, bensì sulla causa...
Se la causa è il sensore (è un potenziometro), sostituendo il motore si risolve la causa, ma se la causa è la centralina o un punto imprecisato del cablaggio, il guasto si ripresenterà a breve (ed è per questo che ho deciso di ridurre la corrente al motore mettendo una resistenza in serie da 270 Ω da almeno 20 watt;in questa maniera si riduce drasticamente l'assorbimento, riducendo (di molto poco,) la forza motrice. Non utilizzare assolutamente la resistenza sul motore ricircolo)
Spero che quanto ho aggiunto ti serva a qualcosa.
Un'ultima cosa...
L'attuatore del ricircolo ha solo 2 fili, tutti gli altri ne dovrebbero avere 5, 2 per il motore e 3 per il sensore, sull'attuatore sono riconoscibili perché i 2 del motore sono leggermente distanziati dagli altri 3.
Se non si sa cosa si sta facendo, sconsiglio di fare funzionare gli attuatori con sensore, scollegati dal blocco del condizionatore, in caso di problemi alla centralina o ai cablaggi, finirebbero fuori angolo di lavoro e sarebbe problematico rimetterli entro il loro angolo di lavoro.
Gli attuatori si distinguono sopratutto per l'angolo di lavoro per cui sono stati costruiti, si trova nella foto in basso a destra (120°)
 

Allegati

  • 1636535157099175768107785781826.jpg
    1636535157099175768107785781826.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 20
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Obyboby

Obyboby

Super Alfista
26 Giugno 2014
1,031
224
109
CO
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1750 TBi
Per quanto riguarda l'attuatore ricircolo, non è possibile rilevare se il braccetto in plastica bianco è spaccato, tramite diagnostica, perché non ci sono microinterruttori di consenso aperto/chiuso, ma si basa solamente sull' assorbimento del motore, che rileva la centralina, quando il motore arriva a fine corsa.
Tutti gli altri attuatori credo abbiano un sensore di posizione, come l'attuatore n. 4, (lato passeggero) in questo caso se il sensore è sporco o danneggiato il motore continua a spingere e può bruciarsi o si "incollano" le spazzole sul rotore (come nel mio caso e come nel tuo, immagino) oppure si spezza il perno di collegamento e in questo caso la diagnostica non rileva anomalie, come sta facendo con il tuo attuatore del ricircolo.
Il problema che mi pongo io è (per deformazione professionale) non tanto su quale è il guasto, bensì sulla causa...
Se la causa è il sensore (è un potenziometro), sostituendo il motore si risolve la causa, ma se la causa è la centralina o un punto imprecisato del cablaggio, il guasto si ripresenterà a breve (ed è per questo che ho deciso di ridurre la corrente al motore mettendo una resistenza in serie da 270 Ω da almeno 20 watt;in questa maniera si riduce drasticamente l'assorbimento, riducendo (di molto poco,) la forza motrice. Non utilizzare assolutamente la resistenza sul motore ricircolo)
Spero che quanto ho aggiunto ti serva a qualcosa.
Un'ultima cosa...
L'attuatore del ricircolo ha solo 2 fili, tutti gli altri ne dovrebbero avere 5, 2 per il motore e 3 per il sensore, sull'attuatore sono riconoscibili perché i 2 del motore sono leggermente distanziati dagli altri 3.
Se non si sa cosa si sta facendo, sconsiglio di fare funzionare gli attuatori con sensore, scollegati dal blocco del condizionatore, in caso di problemi alla centralina o ai cablaggi, finirebbero fuori angolo di lavoro e sarebbe problematico rimetterli entro il loro angolo di lavoro.
Gli attuatori si distinguono sopratutto per l'angolo di lavoro per cui sono stati costruiti, si trova nella foto in basso a destra (120°)

fatto il lavoro ieri: un disastro.

innanzitutto mi chiedo come abbia fatto chi ha sostituito il motorino distribuzione l’auto conducente nonché il ricircolo. Sono entrambi impossibili da raggiungere anche se ho tirato giù il cruscotto. C’è il telaio davanti per il motorino distribuzione e non c’è verso di tirarlo giu.
Inoltre da bravo idiota ho smontato erroneamente il motorino distribuzione che non centrava nulla e ovviamente non sono riuscito a rimontarlo: risultato, climatizzatore che neanche si accende la console di comando (anche se non capisco se sia il risultato del motorino scollegato o se ci siano altri problemi che ho causato).
Adesso ho la macchina rimontata e un motorino staccato, nonché l’aria morta del tutto e non posso nemmeno sapere se ho risolto almeno parzialmente, dato che almeno il motorino lato passeggero sono riuscito a cambiarlo.
 

Iannino

Super Alfista
15 Luglio 2020
698
396
109
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
fatto il lavoro ieri: un disastro.

innanzitutto mi chiedo come abbia fatto chi ha sostituito il motorino distribuzione l’auto conducente nonché il ricircolo. Sono entrambi impossibili da raggiungere anche se ho tirato giù il cruscotto. C’è il telaio davanti per il motorino distribuzione e non c’è verso di tirarlo giu.
Inoltre da bravo idiota ho smontato erroneamente il motorino distribuzione che non centrava nulla e ovviamente non sono riuscito a rimontarlo: risultato, climatizzatore che neanche si accende la console di comando (anche se non capisco se sia il risultato del motorino scollegato o se ci siano altri problemi che ho causato).
Adesso ho la macchina rimontata e un motorino staccato, nonché l’aria morta del tutto e non posso nemmeno sapere se ho risolto almeno parzialmente, dato che almeno il motorino lato passeggero sono riuscito a cambiarlo.
Mi dispiace che hai tribolato tanto, ma ci sono alcuni tutorial (quasi tutti del forum Alfa) che fanno vedere come andare a smontare la plancia per sostituire i motorini centrali.
Smontate la plancia non significa tirare giù le plastiche di copertura del cruscotto, ma va smontato volante, piantone dello sterzo, quella specie di telaio in alluminio che sostiene il tutto...un lavoro da manicomio!
Per l'attuatore ricircolo (se ne parla in questo forum, ci sono varie discussioni) con tanta manualità, si deve togliere l'unica vite visibile, poi sollevare il motore dove si è tolta la vite, farlo ruotare, liberandolo dai corti perni che gli danno la posizione e, quando si vede la parte in plastica dell'attuatore dove è infilata la vite rimanente, và creato un taglio lungo il foro per fare uscire il motore, dopodiché la vite può anche rimanere lì, se la zona dove il motore era stretto non è molto rovinata (se la vite non stringe non importa, è sufficiente che gli impedisca di alzarsi sotto sforzo)e si può rimontare il motore se non si è molto danneggiato, altrimenti se ne modifica uno nuovo.
Io l'asola nel corpo attuatore l' ho fatta con un saldatore a stilo, c'è chi l'ha fatto con un "dremmel" (non so se è corretto il nome), insomma qualsiasi cosa sia utile allo scopo va bene.
Ribadisco, non è un lavoro semplice, ma non impossibile.
Per il fatto che non si accendano più gli indicatori/comandi, è possibile che hai lasciato qualcosa scollegato.
Scusa, ma hai rimontato tutto e poi provato?
Io prima di rimontare ho lavorato mezza giornata a fare prove e test...
Non mi fido assolutamente richiudere precipitosamente qualcosa che ho aperto e poi provare; Tutte le volte che l'ho fatto c'era qualche novità!
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente