la 75 Turbo perde colpi....

Discussione in 'Turbo' iniziata da alefukle, 10 Settembre 2014.

  1. Cinquecento metri sono pochi per testare una candela, non ti viene il dubbio di aver azzeccato una serie difettosa?


    Quando hanno progettato il glorioso bialbero non potevano prevedere l'avvento delle accensioni elettroniche, l'adozione delle Lodge oltre che per opportunità commerciali era perchè avevano un grado termico molto elastico capace di adattare un motore sportivo ad un bradipo...



    Non esiste in condizioni normali l'elettrodo incandescente, se c'è significa che il grado termico non è appropriato...

    :ernaehrung004:
     
  2. ma infatti ragazzi, basta prendere quel grado termico e si fa un pò, si svita e si osserva...a volte va bene ma c'è da avvicinare o allontanare gli elettrodi, qualche ritocco, ma prima bisogna capire il giusto grado termico...

    ...per la cronaca, io uso una candela a una punta col gap a 0.9 mm e non perdo un colpo.

    Se in un motore rimane bagnata sotto e poi scalpita sopra, sicuramente c'è da riguardare gli anticipi nei bassi (nel caso di condor) e controllare se è magra o meno sopra, che nelle turbo detonare è facilissimo....con le conseguenze del poi..
     
  3. Cinquecento metri sono pochi per testare una candela, non ti viene il dubbio di aver azzeccato una serie difettosa?

    non posso escluderlo..... ma in gara vinci o perdi per decimi di secondo...... non posso perdere tempo a verificare se la serie è difettosa

    Quando hanno progettato il glorioso bialbero non potevano prevedere l'avvento delle accensioni elettroniche, l'adozione delle Lodge oltre che per opportunità commerciali era perchè avevano un grado termico molto elastico capace di adattare un motore sportivo ad un bradipo...

    può essere, come magari è perchè quelli che hanno progettato il motore le ritenevano le migliori....... bisognerebbe chiedere a loro!

    Non esiste in condizioni normali l'elettrodo incandescente, se c'è significa che il grado termico non è appropriato...


    scusa, indendevo la scintilla
     
  4. Quindi anche tu puoi confermare che il problema della foratura dei pistoni è inesistente, o comunque dovuta a ben altri problemi che la candela a una punta.
    io sulla 147 uso le ngk all'iridio mi pare bkr6eix e pmr7eix o qualcosa del genere, dovrei ricontrollare ora esattamente non ricordo...il vantaggio oltre alla durata è l'elettrodo centrale molto sottile e abbastanza ravvicinato che crea una scintilla molto intensa e accende benissimo anche a metano, cosa che con le normali di serie a 3 punte non accadrebbe!
     
  5. Per quanto riguarda le beru 4 punte rispetto alle lodge sono 2 mm più lunghe, quindi può benissimo essere che se condor sull'Alfa da gara ha la testa abbassata, quelle candele possano non lavorare correttamente. In effetti le Golden lodge sono le candele con scintilla più alta, e per quanto mi riguarda su un motore pepato non le cambierei con altre. Io sulla 75 turbo con motore originale ho utilizzato le beru e sinceramente notai che a freddo d'inverno il motore girava più regolare forse perdendo qualcosa agli alti giri... Ovviamente sono impressioni personali.
     
  6. l'esperienze personali sono sempre un ottima fonte di apprendimento...... difatti la mia presentava il problema agli alti.
     
  7. Però attenzione, il motore aspirato non riesce mai ad aspirare al 100% come fa un sovralimentato che va anche oltre alla sua capacità della camera di scoppio...

    Per forare un pistone nella 75 Turbo c'è da valutare un pò di cose....
    l'IC che è discutibile, non riesce a raffredare decentemente e lì bisogna inventarsi qualcosa per favorire il passaggio d'aria fresca, se il filtro dell'aria si sporca troppo oppure un filtro sportivo, non c'è la giusta miscelazione e intanto il collettore di scarico è facile che si crepi.
    ei sovralimentati si deve usare sempre una candela fredda, perchè si deve dissipare una parte di calore molto maggiore, tant'è che l'olio motore deve essere assulatemnte sintetico per non creare murce.La causa finale è la punta centrale della candela che diventa incandescente e di conseguenza crea o lui surriscalda il pistone nella zona dell'elettrodo oppure crea una preaccensione e allora si buca il pistone ma sicuramente anche la guarnizione della testa e forse non solo loro...

    Quì per me devi inquadrare la sistuazione, intanto cavare una partedi guarnizione tra cofano e scocca in prossimità del vetro nella parte dell'IC, già aiuta ad raffredare decentemente, una candela fredda va bene, solo che nei bassi e tende ad inzaccararsi di depositi allora bisogna allontanare l'elettrodo senza perdere in alto.Il filtro dell'aria normale e che sia pulito, se è sportivo devi aumentare anche di conseguenza la benzina, perchè in alto se è magra ad inazalrsi le temperature è un'attimo.

    Non è finita è bene controllare anche come lavora sia la valvola wastegate come l'attuatore per avere senpre la stessa pressione
     
  8. #28alefukle,24 Settembre 2014
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Settembre 2014
    giustamente sulle turbo il grado della candela è più freddo che sulle aspirate proprio per le temperature di più alte (le candele con un grado termico alto ad alte temperature fannò si che la scintilla scocchi con difficoltà) e giustamentje è consigliabile tenere la carburazione lievemente più grassa che tende a tenere le temperature più basse.
    Ma il problema dei pistoni a mò di ciambella è dovuto ad accensione troppo anticipata.

    Andrea hai scritto:Il filtro dell'aria normale e che sia pulito, se è sportivo devi aumentare anche di conseguenza la benzina, perchè in alto se è magra ad inazalrsi le temperature è un'attimo.che il filtro sia sportivo o no non cambia nulla (secondo me), perchè il debimetro legge l'aria che viene aspirata ed è a valle del filtro, quindi regola la benzina rapportandola al flusso d'aria, il ché non cambia nè se hai il filtro originale nè che tu abbia il filtro sportivo, una volta regolato sei a posto.concordo sul fatto che come detto precedentemente se è troppo magra si alzano le temperature.un'altra cosa riguardo il discorso della candela che dissipa il calore cosa a cui faccio fatica a credere in quanto è l'elemento che genera calore completando il ciclo comburente-carburante-scintilla.


    come detto in precedenza il grado termico della candela serve solo a far sì che la scintilla scocchi con la dovuta forza alle temperature di esercizio del motore.
    le candele a più punte generalmente hanno 2 o 3 gradi termici per far in modo che la scintilla sia sempre efficiente sia a freddo che a caldo, a differenza delle candele a singola punta che se non erro ha solamente un grado termico.
    Ad onor del vero con le golden lodge che avevano anch'esse un grado termico, il più freddo,ricordo che quando correvi tenendo un andatura allegra l'auto girava alla grande, mentre se ti trovavi in estate incolonnato da qualche parte diventava più lenta l'accelerazione.
     
  9. una tolleranza del grado termico c'è altrimenti sarebbe ingestibile, però le candele a più punte non hanno le punte alla stessa distanza dall'elettrodo centrale, basta prenderne una e osservarla bene che si nota una distanza scalare, perchè se si depositano i residui tra i due elettrodi, non si forma la scintilla e conun'altra a una distanza maggiore riesce a garantire la formazione della combustione. Io infatti ho una punta e essendo solo quella non è perfettamente dritta, ma inclinata, alla fine ha la stessa funzione.
    Sul evitare dopo la scinilla che si scarichi sul pistone ci sarebbe da fare un'osservazione, la bobina a uscita singola con distributore da una buona scintilla alla candela, però se il pistone si trova vicino alla testata per svariati motivi potrebbe scaricarci sopra (bucandolo col tempo), mentre una bobina a blocchetto ha due uscite però se non si chiude tra queste due, non si crea la scintilla su entrambe, quindi possono anche sfiorare il pistone che non ci scaricheranno mai sopra...
     
  10. Bravo Andrea Cesenat....... un bella spiegazione che potrebbe far comprendere il motivo del buco sui pistoni!!
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
ALFA 75 TURBO AMERICA PROBLEMA PRESSIONE TURBO Turbo 22 Aprile 2017
75 turbo america , non parte Turbo 3 Luglio 2016
75 turbo Q.V. nera A.S.N. perdita di potenza in seconda marcia Turbo 26 Settembre 2010