33 Boxer IE - Cambio Olio

Discussione in 'Ricambi e Spese di Restauro' iniziata da cosimo59, 16 Febbraio 2010.

  1. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Quoto fino all'ultima parola quanto detto qui sopra;), sull'olio è meglio non scherzare, come soleva dir mio nonno "chi più spende meno spende", meglio spendere qualche eurino in più per del buon olio che risparmiare (o credere di farlo) acquistandone uno di qualità inferiore.
    Tornando in topic, sconsiglierei di effettuare il cambio olio sul boxer ogni 20000 km, indipendentemente che a dirlo sia il libretto di uso e manutenzione, (già trovo un abominio la sostituzione a questa cadenza sui TS Pratola Serra:smiley_029:), mi sembra un chilometraggio troppo elevato per il tipo di motore e di olio, stiamo parlando pur sempre di un semisintetico quindi con una percentuale di olio minerale al suo interno, credo che 10000km siano più che abbastanza, mentre sui TS si potrebbero anche osare i 15000.
    Per quanto riguarda il tipo di olio il mercato ne è pieno, specialmente in gradazione 10w40, presso la GDO si possono trovare oli di qualità tipo Shell,Agip,Castrol,Mobil,Elf ecc a prezzi ragionevoli.
     
  2. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Al di là dei chilometri percorsi per un olio è molto importante come si percorrono...

    Esempio nel periodo invernale con percorsi stop and go, basse temperature dell'olio magari sempre inferiori alla temperatura di evaporazione dell'umidità, l'arricchimento del titolo della miscela per consentire una marcia più fluida favoriscono il deterioramento del lubrificante.

    Allo stesso modo percorsi autostradali a tavoletta (ehm regimi elevati :aktion086:) con temperature ambiente elevata, producono un deterioramento anticipato dell'olio.

    Anche un motore non più giovane deteriora prima l'olio....

    Il costruttore quando indica l'intervallo di sostituzione lo fà a mediando i vari impieghi per cui in realtà ci sarà chi lo deve sostituire a 10.000 km e chi ne potrà fare 30.000... :grinser002:

    La concorrenza tedesca già da molti anni non fissa l'intervallo di sostituzione ma affida ad un computer il calcolo di quando sarà necessario intervenire, noi per il momento ci stiamo avvicinando sulle auto dotate di filtro antiparticolato... :D

    :decoccio:
     
  3. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Si, quel che dici è vero, diciamo però che gli stop&go frequenti, indipendetemente dalla temperatura esterna non giovano al motore e all'olio, chiaramente in inverno il problema si amplifica ma questo problema c'è anche in estate.
    Questo è vero, infatti come detto prima non percorrerei mai 20000km con lo stesso olio su un boxer.

    Dipende dalla tipologia di olio, onestamente con un semisintetico anche se di qualità non percorrerei mai 30000 km:smiley_001:
    Beh però i nostri motori i tedeschi se li sognano, scusa la battuta nazionalista:grinser005:

    Tornando a parlare di olio il discorso è un po più complesso, è vero che la concorrenza crucca affida al computer di bordo il calcolo degli interventi di manutenzione, questo però avviene solamente utilizzando oli 100% sintetici cosiddetti Long Life ossia studiati appositamente per durare svariate migliaia di km in più degli altri oli comunemente in commercio; se per assurdo noi prendessimo una golf tdi e decidessimo di tagliandarla con un olio non long life la cadenza degli interventi di manutenzione non sarebbe più flessibile,( o 30000km) ma fissa a 15000km sia che si utilizzi un 100% sintetico o un semisintetico.

    Detto questo e tornando a parlare dei motori alfa, io non andrei oltre i 15000 km con un olio semisintetico sui TS, magari utilizzando un 100% sint mi fiderei anche ad arrivare a 20000,( anche se personalmente preferisco sostituirlo sempre a 15000km):)
     
  4. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Le considerazioni sul tipo di uso e la media sono corrette. Però ricordo che questi motori da nuovi erano garantiti per 2 anni o 100.000 Km, a patto di eseguire scrupolosamente la manutenzione presso la rete assitenza ufficiale. Se Alfa prescriveva un certo intervallo di cambio olio col Nuovo Sint 2000, erano certi che andasse bene tenendo conto delle varie condizioni di uso, e che ci fosse margine...
    Siccome l'olio si deteriora, si ossida comunque nella coppa, e va cambiato ogni anno, quanti con queste auto stanno ancora continuando a fare oltre 20.000 Km/annui? Oggi una delle ultime 33 (1994), con 20.000 Km/annui starebbe sopra i 300.000 Km.
    Fino a pochi anni fa (quando la differenza di prezzo tra gasolio e benzina era maggiore) con oltre 20.000 Km annui spesso conveniva una diesel.
     
  5. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Vero!!! Difficilmente chi ha una 33 boxer fà tutta quella strada, poichè o è isritta ASI, o poco ci manca, quindi tende a risparmiare il motore il più possibile. Nella mia cambio olio ogni 12-13000 km, ma questo perchè ho l'impianto GPL che mi permette un'usura diversa dell'olio motore, almeno finchè non sarà iscritta al registro storico al compimento dei 20 anni, poi penserò al da farsi.
    Intanto, come scrive Ale147120, mi godo il suono del mio boxer italiano.
    P.S. X Ale147120: Non mi fido!!!!:decoccio:
     
  6. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    No, guarda che sono 2 anni che TUTTE LE 33 sono tutte in lista chiusa del R.I.A.R. (prima solo i modelli più rari e potenti).
    La mia è giù iscritta al R.I.A.R., legalmente è un veicolo storico. Altrimenti servirebbero 30 anni.
    Informati sul Registro Italiano Alfa Romeo, qui nel forum e sul loro sito: R.I.A.R. - Registro Italiano Alfa Romeo
     
  7. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Vedi, un discorso è il RIAR, ed un altro è l'ASI, l'unico riconosciuto in Italia, dove il caos in materia è enorme. Con la certificazione di Veicolo di Interesse Storico rilasciata dall'Asi-Aci dopo i 20 anni, sei praticamente inattaccabile, e ai diritto non solo alla riduzione del bollo ma anche l'assicurazione.
     
  8. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Anche se in questa discussione siamo un po OT direi che avete ragione entrambi, di seguito riporto quanto dice testualmente il sito del RIAR:

    Per auto ultraventennali la semplice iscrizione dà la possibilità di accedere a polizze a tariffa agevolata. Nessuna agevolazione invece per quanto riguarda la tassa di proprietà (bollo), che resta di esclusiva pertinenza delle Regioni e dell'ASI. Tuttavia, essendo il RIAR federato ASI, il socio RIAR può ottenere dall'ASI, e senza esserne associato, tramite la segreteria del RIAR, l' "Attestato di storicità", che consente di ottenere agevolazioni fiscali laddove previste.

    Per auto incluse in Lista Chiusa (post 1 gennaio 1988) la semplice iscrizione non dà alcun beneficio in termini fiscali o assicurativi (vedi alla voce omologazione).
    Con l'omologazione si può accedere a polizze assicurative agevolate, anche con auto non ancora ventennali ma previste in Lista Chiusa.
    RIAR ha stipulato accordi specifici con la Compagnia SARA Vintage®
    Tuttavia nessuna agevolazione è invece prevista per la tassa di proprietà, che rimane, come già detto, di esclusiva pertinenza delle Regioni e dell'ASI.


    Purtroppo in un modo o nell'altro si deve sempre passare per l'ASI:smiley_029:
     
  9. #29Alfista162B4A,9 Dicembre 2010
    Ultima modifica: 9 Dicembre 2010
    re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Io sono socio R.I.A.R. e tesserato F.M.I. , ma non sono mai stato iscritto all'ASI.
    Io sono assicurato con la Genertel, e sia con la 33 che non ha 20 anni ('93), sia con la 75 ('88) ma è iscritta al R.I.A.R. da quando ancora non aveva 20 anni (le 75 2.0 erano già in lista chiusa diversi anni fa), ho uno sconto del 45% sul normale premio annuale, con la sola iscrizione al R.I.A.R. (stesso trattamento con moto iscritte al registro storico della Federazione Motociclistica Italiana). Ogni assicurazione ha le sue politiche in merito ai veicoli storici.
    Per il bollo ogni regione ha le sue leggi. In Toscana, sotto i 20 anni si paga normalmente, auto e moto tra i 20 e 30 anni pagano una tassa di possesso molto ridotta (60€ per le auto) e uguale per tutti (indipendentemente dalla potenza e dall'esser o no iscritti a un registro storico), sopra i 30 anni per tutti una modesta tassa di circolazione (€ 28,40 per la auto, ma se non si circola non si paga).
    L'ASI non è affatto l'unico riconosciuto per legge in Italia, come discusso anche di recente in https://forum.clubalfa.it/gt-gtv/48516-alfetta-1-6-del-1983-dubbio-sullinteresse-storico.html e puntualizzato dal Supermoderatore secondo l'art. 60 del C.d.S.

    4. Rientrano nella categoria dei motoveicoli e autoveicoli di interesse storico e collezionistico tutti quelli di cui risulti l'iscrizione in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI.



     
  10. re: 33 Boxer IE - cambio olio consiglio

    Mia esperienza per l'olio sulle 33:

    - passato dal semisintetico 10-40
    al full synt 5-40 (economico ma cambiato ogni 10000
    per non far accumulare il nero fumo di combustione che smeriglia),

    Tutto bene (i consumi di olio non sono aumentati,
    nessun trafilaggio, in più ora anche in inverno
    il motore non suona male durante i primi secondi
    di avviamento)

    Saluti
     
    A kormrider piace questo elemento.
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
33 Boxer carb - Astina olio motore Ricambi e Spese di Restauro 17 Agosto 2013
33 Boxer IE - Info su sostituzione cinghie distribuzione, costi ricambio Ricambi e Spese di Restauro 16 Marzo 2009